Un robot sessualmente BDSM Violerà la prima legge della robotica di Asimov?

Un’interpretazione originaria porterebbe a concludere che Asimov non sarebbe deluso con i robot sessuali BDSM – ma è difficile immaginare di averli in mente quando ha redatto le sue famose regole. Fonte: Un robot sessuale BDSM Violerà la prima legge della robotica di Asimov? (leggi qui)

Precedente Google+ si sta spegnendo e nessuno si preoccupa davvero Successivo Come Apple batte gli orologiai svizzeri nel loro stesso gioco