Un nuovo bug di Windows 10 sta rovinando il modo in cui associ i file ai programmi

aggiornamento di Windows 10 ottobre

Microsoft ha avuto un bel po 'di problemi nell'affrontare i bug di Windows di recente, e ora sembra che le cose non stiano diventando più facili per alcuni consumatori. Nell'ultima serie di mal di testa, un recente aggiornamento cumulativo per la versione 10 aprile 2018 di Windows ha infranto le impostazioni di associazione file con determinate applicazioni, riporta How-To Geek .

Nei test, alcune app di Windows 10 di terze parti come Adobe Photoshop e Notepad ++ non funzionano più come previsto quando gli utenti eseguono le impostazioni di Windows e scelgono uno dei due programmi come predefinito per i file .txt. Windows 10 ignorerà invece assurdamente le impostazioni predefinite delle app di un consumatore per entrambi i programmi e aprirà il file in NotePad da solo.

Lo stesso problema si applica anche quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un file .txt e si sceglie "Apri con" e "Usa sempre questa app" dal menu a discesa. Windows 10 lo aprirà inizialmente nell'app scelta correttamente, ma in seguito dimenticherà l'impostazione dell'associazione file e tornerà di default a Blocco note.

Microsoft non documenta questo bug su nessun elenco di problemi noti e non ha ancora emesso una risposta pubblica ai report correlati. Si ritiene invece che il problema sia collegato all'aggiornamento cumulativo KB4462919, rilasciato inizialmente il 9 ottobre. Stranamente, l'aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 non sembra essere influenzato al momento. Potrebbe essere opportuno sospendere temporaneamente gli aggiornamenti o eseguire il rollback e disinstallare l'aggiornamento cumulativo problematico se si ha paura di questo problema o se si sta già verificando che le impostazioni dell'associazione file non sono valide.

Il bug sembra essere un problema comune con molti utenti di Windows e un thread di supporto Reddit dedicato all'argomento ha raccolto oltre 88 upvotes e 47 commenti al momento della scrittura.

"Ho avuto questo problema da un po 'di tempo. Non sono in grado di assegnare determinati tipi di file a determinati programmi. Questo sta accadendo nel 1809, ho deciso di effettuare il rollback (attraverso il formato pulito) al 1803 e ho ancora il problema. Pensando di tornare al 1709 per sbarazzarsene ", ha lamentato un utente frustrato di Windows 10 sui social media.

Questo è ora il terzo problema principale che sta affrontando Windows 10 di recente. In precedenza, Microsoft ha dovuto ritirare il rilascio dell'aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 dopo che i consumatori hanno segnalato che stava eliminando i file durante un aggiornamento. C'era anche un altro problema che causava la Blue Screen of Death su alcuni computer HP , sebbene fosse collegato a problemi di driver e risolto rapidamente. E in tempi più recenti, un bug ha anche avuto un impatto sulle operazioni del file zip, sovrascrivendo e cancellando i documenti degli utenti senza i prompt appropriati sullo schermo.

( Fonte )

Precedente La pratica di "binning" di Nvidia potrebbe significare che i migliori RTX 2070 sono schede di terze parti Successivo Amazon invia i cataloghi delle vacanze stampati

Rispondi