Seguendo il Portale, gli occhiali della realtà aumentata potrebbero essere il prossimo passo di Facebook

Facebook ha recentemente dichiarato a TechCrunch che sta lavorando sui propri occhiali per realtà aumentata. Dopo il lancio del suo display intelligente Portal, la mossa segnala che Facebook potrebbe sfidare sia Apple che Google a salire ulteriormente nella scena dell'hardware.

Circa un anno dopo il CEO Mark Zuckerberg ha dichiarato che Facebook non aveva tecnologia e cinque o sette anni necessari per costruire occhiali AR, un importante cambiamento è ora in corso. Probabilmente guidato dalla concorrenza di Microsoft HoloLens, Magic Leap e Thalmic Labs, il capo della realtà aumentata di Facebook Ficus Kirkpatrick ritiene che i suoi occhiali AR siano qualcosa che dovrebbe diventare realtà.

"Certo che ci stiamo lavorando, penso che ne abbiamo parlato pubblicamente a Oculus Connect. Stiamo facendo molte ricerche su questa roba, penso che gli occhiali che sogniamo siano piuttosto lontani. Non abbiamo alcun prodotto da annunciare in questo momento, ma abbiamo un sacco di persone di grande talento che stanno davvero completando una ricerca all'avanguardia che speriamo giochi una parte delle future cuffie ", ha detto Kirkpatrick a TechCrunch.

I commenti confermano i suggerimenti e i brevetti dei primi anni di quest'anno che indicavano che un auricolare AR progettato da Facebook era in lavorazione. Una parte di quelle voci inizialmente riguardava la pubblicazione di annunci di lavoro e il "lavoro rivoluzionario in computer vision, machine learning, realtà mista, grafica, display, sensori e nuovi modi per mappare il corpo umano". Ha anche accennato a Facebook che stava cercando di controllare l'intero processo di qualsiasi sarebbe l'auricolare AR, fino al livello del chip.

Negli ultimi anni, Facebook ha dovuto affrontare molti scandali relativi alla privacy e alla sicurezza , ma data la preoccupazione della raccolta dei dati con il suo primo componente hardware , rimane comunque interessante vedere come il pubblico prenderà questo tipo di cuffie AR.

Il gigante dei social media ora ha anche un proprio laboratorio hardware e, considerando la proprietà di Oculus su Facebook , potrebbero esserci alcune lezioni e forse qualche collaborazione sul lato software dell'headset. L'auricolare è ovviamente abbastanza lontano da ora e c'è ancora molto sviluppo prima che un vero prodotto raggiunga le strade.

I consumatori potrebbero non essere nemmeno pronti per questo, come Google ha tentato di fare con gli occhiali AR nel 2013 , ma le cose si sono ridotte a causa della mancanza di un software adeguato.

( Fonte )

Precedente Afferra l'AMD Ryzen 7 2700 con il dispositivo di raffreddamento LED Wraith Spire per $ 265 Successivo Non è più illegale "hackerare" la tua elettronica per ripararli

Rispondi