Questo fan dei Red Sox ha rubato il suo biglietto della World Series da $ 650 tramite Instagram


questo ragazzo ha rubato il suo biglietto della serie mondiale 650 tramite instagram
Muhammed Selim Korkutata / Agenzia Anadolu / Getty Images

Robbie Johnson era così eccitato all'idea di ottenere un biglietto per un gioco della World Series che ha postato su una foto di Instagram su Instagram.

Ma quando il fan dei Boston Red Sox è arrivato al Fenway Park per la seconda partita della scorsa settimana contro i Los Angeles Dodgers, Johnson ha scoperto che il biglietto da $ 650 non sarebbe scansionato al tornello, secondo quanto riportato da Boston 25 News.

Allarmato dal rifiuto del suo biglietto da $ 650, il 28enne istruttore dopo scuola di Wellesley, nel Massachusetts, si è diretto direttamente allo stand dei servizi di biglietteria dello stadio per cercare di risolvere il problema.

Dopo aver analizzato il biglietto, lo staff dello stadio gli disse che era stato scansionato un paio d'ore prima del suo arrivo.

Fu allora che Johnson si rese conto di essere stato truffato .

Qualcuno aveva semplicemente copiato i dettagli del biglietto dalla foto che aveva postato su Instagram, dettagli che includevano il codice a barre univoco del biglietto, oltre ai dettagli dei posti a sedere.

Ora, potresti star pensando: perché i funzionari non hanno semplicemente afferrato il miscredente dal seggio di Johnson e l'hanno tirato fuori dallo stadio, lasciando il posto alla persona che in realtà si è aggiudicata il biglietto? Hanno dato un'occhiata, ovviamente, ma il ladro era abbastanza furbo da spostarsi in un'altra parte dello stadio per sfuggire al rilevamento.

Per ragioni che non sono del tutto chiare, a Johnson non è stato permesso di prendere posto, e invece ha dovuto pagare $ 450 per un nuovo biglietto.

"Ci sono persone che faranno queste cose, il che è sfortunato", ha detto Johnson alla delusione, un deluso, aggiungendo: "Eravamo molto eccitati per questo, non siamo mai stati ad una World Series [ed è sempre stato un sogno per tutta la vita di entrambi i nostri. "

April Martin della società emittente Ace Tickets ha dichiarato a Boston 25 News che recentemente ha iniziato ad avvisare i clienti di questo tipo di furto.

Martin ha detto che mentre era bello pubblicare un'immagine di un biglietto, era importante coprire informazioni importanti come il codice a barre e la posizione del sedile.

Per quanto riguarda il povero Johnson, ha agito con un'apparente abbondanza di cautela impostando il suo account Instagram in privato, anche se l'incidente che lo ha colto è un utile promemoria per tutti a riflettere due volte su come pubblicare questo materiale sui siti di social media e su altri siti web servizi basati su









( Fonte )

Precedente 5 cose incredibili Google DeepMind AI può già fare Successivo I 6 migliori siti Web per trovare laptop usati in vendita

Rispondi