Questa tecnologia abilitata ad A.I. porta un’automazione all’avanguardia nei negozi di alimentari

C'è una vera battaglia per cambiare il modo in cui i consumatori fanno impazzire la loro drogheria proprio ora, come esemplificato dai cambiamenti strutturali di Amazon a Whole Foods , dalla nuova spinta di Walmart per consegnare generi alimentari e dai minimarket senza contanti di Amazon. Una nuova azienda con sede a Boston, Takeoff Technologies, vuole occupare il punto debole tra tutte quelle innovazioni portando l'adempimento degli ordini artificiale e potenziato dai robot nei negozi di alimentari di tutto il paese.

L'idea di base è installare centri automatizzati all'interno di negozi di alimentari che siano in grado di assemblare ordini di fino a 60 articoli in pochi minuti, ad una frazione della velocità e del costo di avere i dipendenti a scegliere l'ordine di acquisto.

adempimento di drogheria robotica di decollo dentro adempimento

"Fino ad ora, l'industria alimentare ha adottato due approcci per soddisfare gli ordini online", ha spiegato il cofondatore e CEO Jose Vicente Aguerrevere a Digital Trends. "Il primo è la raccolta manuale a livello di negozio e il secondo è un grande magazzino con una sorta di automazione. Questi modelli affrontano solo parzialmente i costi principali di fare la spesa online: costo dei prodotti di picking e costo dell'ultimo miglio. Takeoff introduce un approccio innovativo che porta l'automazione a livello di negozio. Questo porta il meglio di due mondi: i costi di picking più bassi con l'adempimento robotizzato e il minor costo dell'ultimo miglio con operazioni iperlocali. "

Takeoff è partner di Knapp, leader mondiale nelle soluzioni di magazzino automatizzato e co-fondatori, Aguerrevere e Max Pedro affermano che l'automazione è fuori dal comune. "Non stiamo reinventando la ruota con nuovo hardware robotico e attraversando lunghi cicli di [ricerca e sviluppo]", ha detto Pedro.

tecnologie robotiche di adempimento di droghe robotiche di decollo 0

Takeoff lavora con i rivenditori per identificare spazi da 8.000 a 10.000 piedi quadrati all'interno dei negozi di alimentari esistenti dove possono utilizzare il loro sistema di evasione automatico. Applicando un ulteriore livello di intelligenza a una tecnologia che opera già in più di 2.000 siti operativi, Takeoff afferma che l'adempimento iperlocale migliorerà l'esperienza dei clienti e l'efficienza del punto vendita.

"Il costo inferiore di Takeoff rispetto agli altri modelli si traduce in costi e commissioni inferiori per gli acquirenti", ha affermato Aguerrevere. "Inoltre, consente una risposta rapida ai clienti con ordini soddisfatti e consegnati entro due ore. È una vera vittoria per i rivenditori e i loro clienti. "

La società ha già installato la sua prima piattaforma in un fruttivendolo chiamato Supermercato di Sedano a Miami, soprannominato il "primo supermercato robotico del mondo", e Takeoff sta attualmente distribuendo altri siti per catene ben note come Albertson e Ahold Delhaize.

L'adempimento robotico della spesa è chiaramente un concetto caldo non solo nel mercato della drogheria, dove le vendite online dovrebbero raggiungere i $ 100 miliardi entro il 2025 , ma anche nelle menti degli investitori, che hanno recentemente aggiudicato $ 12,5 milioni in un recente round di finanziamenti.

"L'e-commerce rappresenta una grande opportunità di crescita per i droghieri", ha affermato Aguerrevere. "Tuttavia, il percorso verso la redditività è stato impegnativo. I costi di raccolta e i costi della consegna dell'ultimo miglio, uniti ai bassi margini del settore, rendono difficile la redditività senza addebitare commissioni significative agli acquirenti. La soluzione iperlocale automatizzata di Takeoff offre bassi costi di picking con un costo molto inferiore rispetto alla consegna dell'ultimo miglio rispetto a un magazzino fuori sede. È anche 10 volte meno costoso da costruire e richiede tre mesi anziché tre anni ".

( Fonte )

Condividi il tuo commento:

Precedente Microsoft potrebbe suddividere la ricerca e Cortana nella prossima versione di Windows 10 Successivo Windows 95 verrà reimmaginato? Il tweet di Microsoft suggerisce un ritorno al passato

Rispondi