Quanto sono diffusi gli errori di RTX 2080 Ti, e la Founders Edition è ancora il principale colpevole

nvidia geforce rtx 2080 vs ti

A poco più di una settimana dalla nostra storia sul numero apparentemente sconvolgente di carte Nvidia RTX 2080 Ti morte e morte, lo stato delle cose non è molto più chiaro. Per cercare di cambiarlo, abbiamo contattato un certo numero di rivenditori, costruttori di sistemi e produttori per cercare di scoprire cosa sta succedendo esattamente, quali carte stanno fallendo e forse anche perché stanno morendo in primo luogo.

Per uno sguardo più dettagliato a 2080 Ti e 2080, controlla la nostra recensione completa .

Quali carte stanno morendo?

La risposta di Nvidia alla nostra storia originale e la copertura di follow-up è stata quella di "lavorare con gli utenti individualmente, ma non stiamo vedendo problemi più ampi". Si è rifiutato di fornirci qualsiasi informazione sui dati di vendita per il 2080 Ti o il tassi di fallimento, e al momento della scrittura deve ancora rispondere a ulteriori richieste di commenti su questa storia di sorta. Dato che Nvidia è l'unico a vendere le proprie carte delle Founders Edition, questo ci lascia in un vicolo cieco relativo per saperne di più su quelle carte in particolare.

Per quanto riguarda le carte partner AIB, tuttavia, abbiamo avuto più successo. Connor Richards, responsabile delle pubbliche relazioni di Overclockers UK , ha dichiarato a Digital Trends: "Il tasso di ritorno indesiderato è leggermente più alto del 2080Ti rispetto alle altre schede, tuttavia i guasti effettivi sono molto bassi. Il tasso di rendimento medio è di circa il 3,5 percento, con il 50 percento di quelli che rientrano nella politica di restituzione di 14 giorni. "

RTX 2080
Riley Young / Tendenze digitali

Le due carte più vendute, Overclockers UK, negli ultimi due anni hanno mostrato un numero simile, ci ha detto. In media avevano un tasso di rendimento del 3,34%, con circa il 46 percento di "non voluto", piuttosto che le carte fallite. Questi numeri suggeriscono che le carte 2080 Ti del partner AIB sono affidabili (se non di poco) rispetto alla maggior parte delle schede grafiche. Tuttavia, questi numeri sono leggermente favorevoli a causa della relativa giovinezza delle GPU.

Un costruttore di sistemi ben consolidato, con sede nel Regno Unito, ci ha detto di aver visto zero guasti tra i sistemi equipaggiati con 2080 Ti. Abbiamo anche ricevuto consigli da diversi produttori di GPU a condizione di anonimato, che non hanno riscontrato problemi con nuove carte, 2080 Ti o altro.

Harji Chana, direttore operativo di PC Builder, Digital Storm , ha dichiarato a Digital Trends di non aver visto alcun tipo di tasso di rendimento "allarmante" su RTX 2080 Tis. Il famoso overclocker Der8auer ha rilasciato un video di dichiarazione per Caseking, citando i numeri di fallimento per le "migliaia" del partner AIB 2080 Tis vendute come circa l'1,4%. Questo è notevolmente superiore allo 0,1 percento dei rendimenti per il 2080, ma ancora lontano dal sostanziale.

Senza numeri da Nvidia, tuttavia, quando si tratta delle schede delle Founders Edition, tutto ciò che possiamo fare è cercare prove aneddotiche dagli utenti finali. Thread e commenti sui forum di Nvidia continuano a montare da proprietari di 2080 Ti Founders insoddisfatti. Un sondaggio di circa 70 di quei membri del forum con 2080 carte Ti ha mostrato un tasso di fallimento superiore al 55%. Un sondaggio della comunità subreddit di Nvidia di oltre 100 proprietari di RTX 2080 ha rilevato che solo il 2,5% delle carte aveva fallito, in confronto.

Queste dimensioni del campione sono minuscole, tuttavia, quindi dovrebbero essere prese con un granello di sale considerevole.

Cosa sta causando i fallimenti di carte?

Senza numeri da Nvidia, è impossibile sapere quanti 2080 Tis sono stati venduti e quale percentuale di quelli stanno fallendo. Detto questo, in base ai risultati delle nostre indagini e al numero di reclami su varie piattaforme sociali, suggerirebbe almeno quello delle carte che stanno fallendo, le 2080 Ti Founders Editions sono le più probabili di tutte le GPU di Turing a sperimentarle i problemi. Quindi, perché è quello?

Diverse ricerche sono state avviate da più organizzazioni per cercare di scoprirlo. TomsHardware Germany ha eseguito alcuni test termici su una scheda di riferimento Ti 2080 per vedere se la memoria si surriscaldava. Sebbene alcuni chip abbiano raggiunto circa 85 gradi Celsius, ciò rientra nella temperatura operativa sicura dei pacchetti Micron GDDR6.

RTX 2080
Riley Young / Tendenze digitali

Abbiamo contattato Micron per vedere se aveva un commento sulla temperatura dei suoi moduli di memoria, ma ci ha semplicemente detto: "Supportiamo NVIDIA con i loro sforzi per risolvere i problemi degli utenti finali".

GamersNexus ha eseguito test termici propri e non ha riscontrato alcun motivo di preoccupazione con le sue schede 2080 Ti. Tuttavia, ha riferito che Nvidia utilizza diversi pad termici di diversi produttori con le sue schede. Ciò potrebbe significare che alcune schede hanno pad termici leggermente diversi, il che, in teoria, potrebbe portare a un contatto non ideale tra i chip di memoria e i dispositivi di raffreddamento, il che potrebbe spiegare perché alcune schede hanno riscontrato i problemi riscontrati. Al momento non abbiamo alcuna conferma in merito.

Ciò che possiamo confermare, grazie a GamersNexus, è che alcuni dei problemi non artefatti con le carte 2080 Ti non sono così problematici come potrebbero sembrare. Gli schermi blu di morte e crash per errori desktop sembrano essere causati da una combinazione di problemi con monitor ad alta frequenza di aggiornamento, G-Sync e giochi particolari. Un aggiornamento del driver può essere tutto ciò che è necessario per risolvere il problema.

Dopo aver provato un altro dei suoi 2080 Tis inviati dai fan, GamersNexus ha anche scoperto un bizzarro problema con il BIOS della scheda, che ne bloccava la frequenza e causava arresti anomali quando si verificava l'overclock.

Montagne fuori da un cumulo di alghe grafico?

Sarebbe negligente da parte nostra non sottolineare che con la mancanza di numeri rigidi sui tassi di fallimento delle carte è del tutto possibile che quelli riportati non siano molto rilevanti. I post del forum e i commenti subreddit possono essere una minoranza vocale che è (comprensibilmente) frustrata dal fatto che la loro scheda grafica da $ 1.000 + è fallita così rapidamente. Ci sono certamente abbastanza utenti là fuori che affermano di avere perfettamente funzionante 2080 Tis che possiamo tranquillamente dire che non si tratta di uno scoppio in cui l'intera generazione è rovinata e l'architettura è una perdita di tempo.

Detto questo, ci sono chiaramente alcuni problemi che si presentano con le schede RTX e di quelle, le più problematiche sono le 2080 Tis. E dei 2080 Tis, i più problematici sono le carte delle Founders Edition.

Con questo in mente, se si desidera acquistare un 2080 Ti, sembra che sia più probabile ricevere una scheda grafica sicura e stabile se ne acquisti uno da una terza parte, piuttosto che da Nvidia stessa.

Aggiorneremo questa storia come e quando impareremo di più.

( Fonte )

Precedente Arrivano le impressionanti schede grafiche Vega 7nm di AMD, ma non sono destinate ai giochi Successivo Master Microsoft Office con 38 ore di formazione per $ 29

Rispondi