Perché non hai più bisogno di uno switch KVM per configurazioni multi-PC

multiple-monitors

Ogni volta che penso a uno switch KVM, la mia mente si rivolge a quegli interruttori AB hardware arcaici che consentono di collegare una stampante parallela a due computer. Nei giorni precedenti a Internet ad alta velocità, Wi-Fi senza interruzioni e hub USB, uno switch KVM fisico era uno strumento utile.

Uno switch KVM non è proprio così arcaico. È l'abbreviazione di " tastiera, video e mouse " e sono ancora a portata di mano anche con tutti i mod-control a nostra disposizione.

I tempi stanno cambiando, comunque. Non hai più bisogno di uno switch KVM dedicato per la configurazione multi-sistema. Ecco tre software che puoi usare al posto tuo!

Cosa fa uno switch KVM?

Uno switch KVM è uno switch hardware che consente di controllare più computer da una tastiera, un display video (monitor) e un mouse. Essenzialmente, puoi controllare due computer con un singolo mouse e tastiera, tutto attraverso il tuo monitor normale. Uno switch KVM può farti risparmiare una fortuna in termini di costi hardware se hai più di un computer a casa.

Gli switch KVM non sono solo hardware fisico. Esistono diverse pratiche applicazioni KVM virtuali che consentono di condividere mouse e tastiera tra i computer. Ancora meglio, sono facili da configurare!

3 software KVM per sostituire un interruttore fisico

La chiave del successo di un KVM virtuale è la facilità d'uso. I seguenti programmi rappresentano il modo più semplice per condividere mouse e tastiera senza richiedere uno switch KVM fisico.

1. ShareMouse

ShareMouse è il più semplice dei tre programmi da configurare ed eseguire. Una volta installato, viene visualizzato nella barra delle applicazioni come un'icona a forma di freccia. Passa il mouse sull'icona per vedere quanti altri PC sulla rete locale sono impostati con ShareMouse e pronti per l'uso. ShareMouse rileva immediatamente il mio laptop e desktop.

ShareMouse ha alcune funzioni interessanti. Uno che mi piace particolarmente è la possibilità di oscurare il monitor che non stai utilizzando. È un eccellente promemoria per lo schermo in cui il tuo mouse è attualmente in agguato, ma aiuta anche a preservare la preziosa durata della batteria del portatile se non stai caricando.

Un'altra caratteristica eccellente è il trascinamento della selezione dei file e gli appunti condivisi tra i computer. ShareMouse rende sicuramente facile condividere i file senza utilizzare un'unità flash USB o altro.

sharemouse misc options dim schermo

È possibile utilizzare Monitor Manager per comunicare a ShareMouse dove i monitor sono in relazione l'uno con l'altro. Monitor Manager è semplice da usare; trascina e rilascia i monitor nella posizione corretta. ShareMouse visualizza la lettera del monitor su ogni schermata mentre le sposti, in modo da sapere quale è.

sharemouse monitor manager esempio

La versione gratuita di ShareMouse ha alcune limitazioni. Ad esempio, puoi utilizzare solo due computer e quei computer devono avere solo uno schermo ciascuno. Non è possibile utilizzare la versione gratuita in un ambiente server.

Scarica : ShareMouse per Windows | macOS (gratuito)

2. LiteManager

LiteManager è leggermente diverso dalle altre opzioni KVM presenti in questo elenco. LiteManager è più simile a un visualizzatore VNC, ma condivide molte delle caratteristiche di condivisione di mouse e tastiera che si desidera in un KVM. (Di seguito sono disponibili altri 7 strumenti per la condivisione dello schermo e la visualizzazione a distanza ).

La differenza principale è che, anziché spostare il mouse su un lato del monitor per prendere il controllo del secondo schermo, LiteManager visualizza il secondo sistema sullo schermo su cui si sta lavorando. In questo, LiteManager è la soluzione migliore per le configurazioni multi-sistema che coinvolgono i computer in stanze separate (anche se è perfettamente adatto per una configurazione affiancata).

Una volta scaricato LiteManager, è necessario installare il software Viewer (client) o Server in base al computer che si sta utilizzando. Ad esempio, utilizzo principalmente il mio desktop, quindi questo è il mio server. Il mio laptop è il Viewer.

impostazioni di litemanager per il server

Una volta completata l'installazione del server, selezionare l' opzione Open LiteManager Free Server Now . Una nuova icona apparirà nella barra delle applicazioni. Se passi il mouse sopra di esso, l'icona del server LiteManager ti fornirà un elenco di indirizzi IP che puoi utilizzare per connettere il visualizzatore (sull'altro computer) al server.

Copia uno degli indirizzi IP locali e vai al tuo secondo computer su cui hai installato il Viewer. Apri il Viewer, quindi seleziona Aggiungi nuova connessione . Incolla l'indirizzo IP locale e qualsiasi password, e sei a posto. È possibile accedere alla nuova connessione remota facendo doppio clic sullo schermo nella sezione Online.

visualizzatore di litemanager aggiungi l'indirizzo IP

LiteManager Free include una vasta gamma di strumenti per la gestione della connessione remota. Ad esempio, puoi bloccare il mouse e la tastiera del server, rimuovere lo sfondo del server, disattivare gli Appunti sincronizzati e altro.

È inoltre possibile modificare un numero di impostazioni di sicurezza, come il livello di crittografia per la connessione, la difficoltà della password, il filtro IP con white o blacklist e la negazione di determinati tipi di connessione.

Altre proprietà di connessione di litemanager

LiteManager Free è disponibile per diversi sistemi operativi, estendendo la funzionalità dello strumento e la tua produttività!

Download: LiteManager gratuito per Windows | macOS | Android | iOS (gratuito)

3. Input Director

Input Director è l'ultimo programma virtuale KVM da prendere in considerazione. Input Director utilizza l'installazione per offrirti l'opzione di essere un master (server) o slave (client). Esegui il Master sul tuo sistema principale, quindi installa lo Slave su tutti i sistemi aggiuntivi che desideri. In questo modo, Input Director consente di creare una vasta rete di sistemi Master / Slave utilizzando un'unica tastiera e mouse.

Input master master configuration

La configurazione del posizionamento dei tuoi schermi non è abbastanza carina come ShareMouse, ma fa il trucco. È possibile aggiungere slave utilizzando il proprio indirizzo IP di rete o il nome host fornito in ciascuna finestra di Input Director. Impostare la tua rete su tutti i sistemi che vuoi controllare è un gioco da ragazzi.

preferenze globali per il direttore di input

Input Director ha anche alcune funzioni interessanti. Se attivi la funzione Cursor Wraparound, puoi spostare il cursore dal bordo di qualsiasi schermata a un altro (anziché in parallelo). Un'altra caratteristica utile è l'effetto di ripple del cursore. Quando ti avvicini al bordo dello schermo, il cursore ottiene un effetto di ripple dell'acqua, facendoti sapere che ti stai avvicinando alla zona di transizione.

Download: Input Director per Windows (gratuito)

I KVM sono ottimi per le configurazioni multi-sistema

Se hai più di un sistema in uso, uno switch KVM è un modo efficace per aumentare la tua produttività. L'utilizzo di una singola tastiera e mouse per controllare più sistemi ti farà risparmiare tempo e denaro. E chi non lo vuole?

Se hai una configurazione multi-monitor, piuttosto che multi-sistema, consulta la nostra guida su come ottenere il massimo dal tuo monitor .

Immagine di credito: Robert Freiberger / Flickr

Leggi l'articolo completo: Perché non hai più bisogno di uno switch KVM per configurazioni multi-PC

Fonte: makeuseof.com

Precedente Le 10 migliori app di editing video Successivo Come eliminare un file in uso da un altro programma

Rispondi