Perché non dovresti lasciare il telefono collegato durante la notte

carica-overnight

Ci sono molti miti su come trattare il tuo smartphone, tablet o laptop per la durata della batteria. I più comuni sono di scaricare regolarmente il telefono allo 0% e di caricarlo sempre al 100%. Potresti anche aver sentito che la tua batteria ha una memoria e che non dovresti mai caricare parzialmente la cella.

Tutto ciò è completamente sbagliato, in base alla tecnologia della batteria più vecchia che non si trova più nella maggior parte dei dispositivi intelligenti. Ecco la verità sul mantenimento delle batterie degli smartphone.

I cicli di carica determinano l'aspettativa di durata della batteria

Dovresti tenere una batteria scarica completamente carica

Vuoi che la tua tecnologia sia utilizzabile il più a lungo possibile; le garanzie non sono valide se si gioca con il dispositivo. Ottenere il massimo dalla batteria è sempre più importante in quanto la maggior parte delle persone si sente a disagio nel cambiare la batteria predefinita.

Le batterie ricaricabili perdono lentamente una certa capacità nel tempo, anche se non le usi. Con l'uso regolare del dispositivo, di solito si nota questo calo di capacità dopo il primo anno. Mentre per la maggior parte di noi, superare un solo giorno con una singola carica è impossibile prima del biennio.

"Cicli di carica della batteria" è il modo in cui i produttori specificano l'aspettativa di vita di una batteria. Un ciclo di carica è definito come la batteria che viene caricata dallo 0% al 100% e poi scaricata di nuovo allo 0%. Il numero di cicli di carica previsti indica quanti cicli completi la batteria può gestire prima che inizi sensibilmente a perdere capacità.

Le batterie agli ioni di litio (Li-Ion) sono utilizzate nella maggior parte delle tecnologie ricaricabili di oggi. È possibile trovare alcune forme di batterie agli ioni di litio in telefoni cellulari, vaporizzatori, computer portatili, Tesla e persino motoseghe. La batteria Li-Ion più popolare è la 18650. Questa batteria può impiegare tra i 300 ei 500 cicli di carica completi prima di ridursi a circa il 75-80% della capacità, quando i difetti principali iniziano a svilupparsi.

Il re delle batterie ricaricabili: agli ioni di litio

Smartphone e tablet utilizzano una variante della batteria agli ioni di litio, Polimero agli ioni di litio (Li-Poly). Questa versione di batterie agli ioni di litio è più sicura, più piccola e carica più velocemente. In caso contrario, le stesse regole di durata della vita si applicano a Li-Poly come con qualsiasi batteria agli ioni di litio.

Uno dei fattori che aumentano di più la velocità della degradazione della batteria agli ioni di litio è la sua velocità oltre l'80% e la sua caduta al di sotto del 20%. Più si avvicina al 100%, più velocemente avverrà la reazione chimica che può creare difetti. Se hai un Tesla, frenano la carica di default, non preoccuparti!

Poiché il numero di cicli di ricarica 300-500 si basa su cicli e la batteria si degrada rapidamente al di sotto del 20% e oltre l'80%, è possibile prolungarne la durata evitando gli eccessi. Le cariche parziali e le scariche che si combinano al 100% vengono contate come un singolo ciclo completo. Quindi, se invece addebiti parzialmente e scarichi il tuo telefono tra il 20% e l'80%, la ricerca dice che potresti ottenere 1.000 cicli completi (quasi 3 anni di spese giornaliere) o più prima di raggiungere un notevole calo di capacità.

Non giocare durante il caricamento del telefono

Temperature inferiori a 32 Fahrenheit (0 gradi Celsius) e superiori a 158 Fahrenheit (70 gradi Celsius) degraderanno la batteria agli ioni di litio più velocemente. Non lasciare il dispositivo in auto in una giornata calda e non metterlo nel freezer (o nella neve).

Lasciare collegato lo smartphone mentre lo usi per operazioni intensive, come guardare YouTube o giocare, è un grande no-no. Questo stato di alta tensione e alta temperatura è la peggiore situazione in cui si trova la batteria.

Inoltre, i mini-cicli di carica possono influire negativamente sulla batteria. Alcune parti della batteria subiranno più cicli di carica rispetto ad altre, il che invecchierà la batteria. Ciò potrebbe causare danni alla batteria, che possono causare la morte del telefono anche se la batteria è carica.

Allo stesso modo, cerca di evitare l'uso di tecnologie di ricarica rapida durante la notte, poiché ciò può indurre una situazione simile a temperature elevate. La tecnologia di ricarica rapida non è pensata per caricare il telefono da vuoto a pieno, ma per brevi periodi di ricarica di 20-30 minuti. Anche le batterie agli ioni di litio si degradano più velocemente al 100%, quindi meno tempo hai a disposizione per ricaricare la batteria, meglio è.

Samsung sembra essere solo in quanto ha aggiunto un modo semplice per disabilitare la ricarica rapida del cavo nelle impostazioni della batteria Samsung . Questo è disponibile sia per tablet che per telefono, quindi per ottenere la massima durata dalla batteria, è necessario disabilitarlo.

Usa il software per controllare le tue abitudini di ricarica

Un modo per usufruire di addebiti parziali è quello di stare vicino al telefono quando è in carica. Tuttavia, gli allarmi possono essere considerati più efficienti.

Per Android, Accubattery mostra suggerimenti per migliorare la salute della batteria e consente di impostare allarmi percentuali della batteria. Le opzioni per impostare allarmi per iOS sembrano essere carenti, ma per 10 $, FruitJuice ha molte funzionalità per prolungare la durata della batteria su macOS .

Alcuni portatili avranno le impostazioni del BIOS disponibili dove è possibile configurare la percentuale massima di carica della batteria. Lenovo ha reso questo più facile per Windows con il loro software Lenovo Energy Management . Installando questo e selezionando Optimize for Battery Lifespan , la batteria del laptop smetterà di caricarsi all'80%.

Non ricaricare il telefono durante la notte

In generale, dovresti cercare di evitare di caricare il tuo telefono durante la notte, e invece scollegare il telefono quando vai a letto e ricaricarlo dopo il risveglio. Durante il tempo necessario per farti una doccia e consumare la colazione dovresti raggiungere una percentuale di carica confortevole.

Sicuramente anche evitare di lasciare il telefono sotto il cuscino durante la ricarica. Oltre al rischio reale di un incendio, la mancanza di flusso d'aria può causare uno stato di alta temperatura, che aumenterà il degrado della batteria.

Non stiamo dicendo di caricare il tuo telefono solo al mattino. Realisticamente con addebiti parziali, ti verrà addebitato anche durante il lavoro o la sera. Tuttavia, per quanto possibile, evita di superare l'80%.

Sebbene le batterie agli ioni di litio non abbiano una memoria di capacità di carica, alcune ricerche indicano che è necessario scaricare completamente la batteria almeno una volta ogni 30 cicli. L'hardware può formare una memoria digitale che renderà l'indicatore di carica inaccurato se la batteria non è mai completamente scarica. Per la maggior parte delle persone questo accadrà naturalmente almeno un paio di volte al mese, quindi non è consigliabile fare di tutto per scaricare completamente la batteria.

Detto questo, se il telefono si muore in modo casuale anche se l'indicatore della batteria indica che è stata lasciata la carica, ciò potrebbe essere causato da una taratura errata (o una batteria difettosa). Se calibrare la batteria (ecco come farlo su un MacBook ) non risolve il problema, quindi le batterie difettose dovrebbero essere un reclamo valido se la batteria è ancora in garanzia.

Ridurre il consumo della batteria del dispositivo

Samsung modalità di risparmio energetico

Oltre a osservare la temperatura e la percentuale di carica del dispositivo, è possibile prolungare ulteriormente la durata della batteria riducendo la frequenza con cui è necessario caricarla. Meno addebiti significano meno cicli, il che significa una vita più lunga per la batteria e il dispositivo.

Ridurre la durata del timeout dello schermo e abbassare le impostazioni di luminosità avrà l'impatto maggiore. C'è un motivo per cui i test utilizzano Screen-on-Time (SoT) quando si verifica la durata della batteria sugli smartphone. Apple ha introdotto alcune utili funzionalità che utilizzano SoT per aiutare a ridurre la dipendenza da telefono in iOS 12.

Inoltre, la maggior parte degli smartphone e alcuni sistemi operativi per laptop avranno una forma di opzione di risparmio della batteria. Attiva quando è possibile. Ci sono semplici passaggi per configurare il tuo dispositivo Windows 10 per ottimizzare la durata della batteria senza software aggiuntivo.

Il risparmio della batteria raramente influisce negativamente sull'esperienza del dispositivo, specialmente quando non si utilizza attivamente il dispositivo.

Disabilitare i segnali come Bluetooth, GPS, Wi-Fi e Internet mobile sono suggerimenti comuni per risparmiare la durata della batteria. In questi giorni i segnali Bluetooth e Wi-Fi sono piuttosto efficienti. Disabilitare il GPS e il segnale Internet mobile può ridurre notevolmente il consumo della batteria sulla maggior parte dei dispositivi.

Suggerimenti per estendere la durata della batteria

A breve-medio termine, potresti non notare molta differenza. Tuttavia, sarai felice quando il tuo telefono sopravvive ancora un giorno con una singola carica dopo un anno. Seguendo questi suggerimenti, la batteria non dovrebbe raggiungere la capacità di carica dell'80% fino a dopo più di 2 anni di utilizzo.

  1. Utilizzare addebiti parziali per mantenere la batteria tra il 20% e l'80%. È possibile utilizzare il software per notificare quando la batteria raggiunge l'80% in modo da poter scollegare la batteria.
  2. Ridurre la quantità di tempo in cui la batteria viene tenuta al 100% di carica non ricaricando il telefono durante la notte. Questo è quando la batteria si degraderà il più veloce.
  3. Evitare l'uso della ricarica rapida per periodi più lunghi.
  4. Mantenere il dispositivo a temperatura ambiente ed evitare temperature estreme.
  5. Ove possibile, imposta la carica massima della batteria all'80%.
  6. Ridurre il consumo della batteria del dispositivo disattivando i servizi non necessari. Usa il risparmio della batteria per ottenere un uso ancora più lungo da ogni ricarica.
  7. Se si conservano le batterie inutilizzate per periodi più lunghi, scaricarle al 70% e conservarle in un luogo fresco. Conservare le batterie a piena carica farà sì che si deteriorino più velocemente.

Se tutto ciò non è sufficiente, la pressione per continuare ad aggiornare i nostri dispositivi ha un impatto reale sull'ambiente. Infatti, dal 2016, ricicliamo solo il 12,5% dei nostri rifiuti elettronici annuali. Usando più a lungo la tua tecnologia, puoi darti una pacca sulla schiena per aiutare a salvare il pianeta.

Leggi l'articolo completo: Perché non dovresti lasciare il telefono collegato durante la notte

Fonte: makeuseof.com

Precedente I nuovi appunti di Windows 10: tutto il necessario per l'incollatura di copia Successivo Perché dovresti sostituire Google Play con un App Store alternativo

Rispondi