Perché il mio telefono ha bisogno di più di una videocamera?

phone-molti-telecamere

Sono finiti i giorni in cui le persone dovevano trascinarsi dietro enormi telecamere con una batteria scarica per scattare foto di alta qualità. Mentre non possono battere una macchina fotografica dedicata, gli smartphone sono versatili, portatili e possono scattare belle foto ad alta risoluzione.

Se hai comprato un nuovo smartphone negli ultimi anni, ci sono buone possibilità che abbia due o tre (o quattro!) Telecamere sul retro. Cosa fanno queste fotocamere aggiuntive? Gli usi di queste telecamere variano da telefono a telefono.

In questo articolo, elenceremo i tipi di obiettivi secondari e in che modo rendono la fotocamera dello smartphone più potente.

Una breve spiegazione delle lunghezze focali

LGV40 V40 ThinQ Lunghezza focale variabile
Immagine di credito: LG Mobile / LG V40 ThinQ: Video prodotto

Se sei mai stato in un negozio di macchine fotografiche, probabilmente hai visto i termini "10mm" o "35mm" lanciati in giro per classificare gli obiettivi o descrivere come vengono scattate le foto. Questi termini si riferiscono alla lunghezza focale, che è la distanza tra l'obiettivo della fotocamera e il sensore di immagine.

In poche parole, la lunghezza focale determina due cose: quanto cattura di una scena e quanto ingrandisce una parte di ciò che vedi.

Una fotocamera con una lunghezza focale ridotta consente di acquisire un'immagine più ampia, mentre una lunghezza focale lunga consente di ingrandire i dettagli da molto lontano. Gli obiettivi per le fotocamere DSLR hanno normalmente una gamma di lunghezze focali che possono essere utilizzate, come 18mm-55mm o 9mm-18mm.

Il teleobiettivo

Ci sono due modi in cui una telecamera può ingrandire un soggetto lontano. Molti smartphone usano lo zoom digitale, che sta semplicemente ingrandendo una parte dell'immagine catturata a piena risoluzione. Ciò si traduce spesso in una significativa perdita di dettagli, specialmente a lunghe distanze.

Le fotocamere dedicate utilizzano lo zoom ottico. Questo metodo utilizza un teleobiettivo , che consente di aumentare la lunghezza focale dell'immagine acquisita in modo da poter ingrandire un soggetto senza compromettere la qualità dell'immagine.

Mentre molte persone vorrebbero che i loro telefoni avessero una migliore capacità di zoom, i produttori di smartphone non possono includere il tipo di teleobiettivi che si trovano in fotocamere più grandi. Queste lenti potrebbero rendere i dispositivi molto più spessi o aggiungere un dorso antiestetico sul retro.

Molti smartphone, come iPhone Xs e Galaxy Note 9, utilizzano un secondo obiettivo con una lunghezza focale maggiore. Quando si utilizza la funzione di zoom ottico 2x di iPhone, ciò che realmente sta facendo è passare all'altra lente per ingrandire l'immagine senza un notevole calo della qualità.

Alcuni telefoni come Google Pixel 3 utilizzano un software avanzato di elaborazione delle immagini per ingrandire digitalmente le foto senza un obiettivo secondario. Quanto bene funzioni dipende dal software dell'app fotocamera, ma i risultati sono spesso paragonabili a foto scattate con uno zoom ottico.

Altri telefoni, come il prossimo 48 megapixel Xiaomi Redmi, utilizzano fotocamere con un conteggio di megapixel elevato per migliorare il loro zoom.

Telefoni di esempio: iPhone 8, X e X, Samsung Galaxy S9 e Note 9, Huawei Mate 20 e P20

L'obiettivo grandangolare

Huawei Mate 20 Pro Grandangolare
Immagine di credito: Huawei Smartphones / HUAWEI Mate 20 Series

Ci sono anche momenti in cui devi essere in grado di catturare più del soggetto in un'immagine. Ad esempio: se stai scattando una foto di un tramonto sull'oceano o sullo skyline di una città. In queste situazioni, è necessaria una fotocamera con una lunghezza focale più bassa del solito, nota anche come obiettivo grandangolare.

A differenza dello zoom, non c'è modo di ricreare digitalmente un colpo grandangolare. Pertanto, gli obiettivi grandangolari sono un'aggiunta particolarmente potente all'arsenale di una fotocamera. Prima che Huawei pubblicasse il Mate 20, l'ammiraglia di LG   erano gli unici smartphone che includevano telecamere posteriori grandangolari.

Anche prima che le telecamere grandangolari venissero aggiunte al retro dei telefoni, erano già state utilizzate nelle fotocamere frontali. Possono espandere il numero di persone che possono essere inserite in un selfie. Nonostante abbiano un'unica telecamera posteriore, i telefoni Pixel includono ancora un obiettivo grandangolare frontale.

Esempi di telefoni: Huawei Mate 20 Series, LG V40 ThinQ

Il sensore di profondità

Modalità ritratto Vivo V9
Immagine di credito: Vivo Filippine / V9 doppia fotocamera posteriore

Quasi tutti gli smartphone rilasciati negli ultimi anni hanno una modalità ritratto integrata nelle loro app per fotocamere. La modalità Ritratto consente di creare un effetto "bokeh" sfocando lo sfondo mentre il primo piano rimane a fuoco. Per aiutare questi telefoni a creare quell'effetto, alcuni hanno una fotocamera che analizza le informazioni sulla profondità.

Nei telefoni di fascia media e budget, questo tipo di fotocamera secondaria ha normalmente una risoluzione inferiore rispetto alla fotocamera principale, ad esempio 2 o 5 megapixel. Funzionano rilevando dove finisce il primo piano e inizia lo sfondo. Questa tecnologia è comunemente indicata come rilevamento dei bordi.

Molti altri tipi di obiettivi secondari raddoppiano come sensore di profondità. OnePlus 6T è dotato di uno snapper 20MP aggiuntivo che migliora la qualità dello zoom digitale e migliora anche le foto scattate in modalità verticale. L' iPhone Xs usa il suo teleobiettivo per raccogliere anche informazioni sulla profondità.

Esempi di telefoni: Pocophone F1, Motorola Moto G6, OnePlus 6T, Vivo V9 e V11

La lente monocromatica

Huawei Monochrome Lens P10 Pro
Immagine di credito: Huawei Smartphones / Huawei P10 Monochrome Portrait

In determinate situazioni, le foto in bianco e nero possono essere più drammatiche e accattivanti delle foto a colori. Tuttavia, la maggior parte delle fotocamere smartphone è limitata ai filtri che trasformano le foto in bianco e nero dopo essere state scattate. Un obiettivo monocromatico dedicato può scattare foto in bianco e nero, il che rende le immagini molto più sorprendenti.

Da quando Huawei ha annunciato una partnership con Leica, tutte le loro ammiraglie (tra cui Mate 10 e P20) sono dotate di un obiettivo monocromatico dedicato che consente di scattare foto in bianco e nero. Da allora è stato interrotto e sostituito con l'obiettivo grandangolare sul Mate 20 Pro.

L'obiettivo monocromatico si è fatto strada anche su altri dispositivi, tra cui le ammiraglie di Motorola e il Sony Xperia XZ2 Premium .

Le foto scattate in bianco e nero tendono ad avere un contrasto più forte rispetto a quelle che passano attraverso un filtro, con ombre più profonde e luci più luminose. Inoltre, l'obiettivo monocromatico aumenta la quantità di luce che entra per migliorare i dettagli e la vivacità delle foto a colori scattate con l'obiettivo principale.

Esempi di telefoni: Huawei P20, P10 e Mate 10, Sony Xperia XZ2 Premium, Moto Z2 Force

Fotocamere con 2, 3, 4 obiettivi e oltre

Fotocamera posteriore Samsung Galaxy A9 Quad
Immagine di credito: Samsung / Galaxy A9

Oltre a quelli sopra menzionati, diversi telefoni di nicchia hanno usi interessanti per le loro configurazioni con doppia fotocamera. Il più notevole è il Huawei Honor View 20 che è uscito all'inizio del 2019. È dotato di una telecamera per il tempo-di-luce unica che viene utilizzata per catturare immagini 3D.

Nel frattempo, nel 2018, Samsung ha rilasciato il Galaxy A9 , un dispositivo di fascia media che è il primo smartphone con fotocamera posteriore quadrupla al mondo. Oltre al suo obiettivo principale, è dotato di un teleobiettivo, un sensore di profondità e un obiettivo grandangolare.

Se il numero sempre crescente di telecamere sui telefoni è una indicazione, dovremmo vedere presto più configurazioni quadruple della fotocamera.

Le telecamere continuano a migliorare

Se il tuo telefono ha quattro obiettivi posteriori o un obiettivo posteriore singolo, la qualità delle foto che sta prendendo è molto migliore rispetto ai telefoni di pochi anni fa.

Quale telefono dovresti comprare? Dipende da cosa vuoi fare. Scattate molte foto di grandi paesaggi urbani o di gruppo con un sacco di persone? Quindi una fotocamera grandangolare fa miracoli.

Riempi il tuo feed di Instagram con immagini drammatiche e straordinarie della vita urbana? Una lente monocromatica sarà molto utile. C'è una fantastica fotocamera per smartphone per ogni caso d'uso e per ogni budget.

Alla fine della giornata, la qualità di un'immagine dipende tanto dal fotografo quanto dalla fotocamera. Se vuoi migliorare le tue capacità di fotografia mobile, controlla i nostri trucchi per migliorare la fotografia da smartphone .

Leggi l'articolo completo: Perché il mio telefono ha bisogno di più di una videocamera?

Fonte: makeuseof.com

Precedente Windows 7 vs Windows 10: quale è meglio? Successivo Le 8 migliori pelli di Kodi e come installarle

Rispondi