Nvidia ammette che le sue 2080 carte Ti hanno un problema, ma non sta dicendo di cosa si tratta

nvidia geforce rtx 2080 vs ti

Dopo settimane di speculazioni, voci e prove crescenti che le schede grafiche RTX 2080 Ti Founders Edition di Nvidia stavano vivendo un grave problema che ha provocato la morte di molte carte sui loro nuovi proprietari, Nvidia ha ammesso che c'è un problema. Non ha spiegato di cosa si tratta, ma ha alluso, in modo indiretto, che il problema è riuscito a superare in qualche modo il controllo della qualità. Si è inoltre impegnato a continuare a lavorare con i consumatori interessati.

Dopo un esordio alquanto controverso in agosto , la scheda 2080 Ti Founders Edition è stata recensita piuttosto bene, offrendo l'unico grande salto di prestazioni di qualsiasi scheda RTX rispetto alle alternative Pascal di ultima generazione, nonostante il suo elevato prezzo. Ma presto iniziarono a emergere rapporti sulle carte da 1.200 dollari che muoiono e in numeri allarmanti. Inizialmente Nvidia sosteneva che non esisteva un problema diffuso, ma la sua nuova affermazione contraddice questo, con la minima ammissione di colpa possibile.

"Il test limitato sfugge dalle prime schede ha causato i problemi che alcuni clienti hanno riscontrato con RTX 2080 Ti Founders Edition" , ha detto Nvidia in una dichiarazione pubblicata sui forum GeForce. "Siamo pronti ad aiutare tutti i clienti che hanno problemi. Visitare il sito www.nvidia.com/support per chattare in diretta con il team di supporto tecnico NVIDIA (o inviarci un'e-mail) e noi ci occuperemo di esso. "

Sebbene Nvidia non descriva in dettaglio quale sia il problema con le carte, ammette che è sfuggito ai test di garanzia della qualità. Conferma anche che è la versione Edition dei Founders del 2080 Ti che è il principale colpevole per le carte di Turing morte e morte.

Detto questo, ci sono state alcune segnalazioni (anche se molto meno) di schede 2080 Ti di terze parti che hanno riscontrato problemi. Il più drastico è stato il caso di un utente del forum HardOCP, la cui scheda grafica EVGA 2080 Ti XC ha effettivamente preso fuoco durante il funzionamento. Nessun altro report di schede grafiche della serie RTX che abbia sviluppato caratteristiche così infiammabili è apparso fino ad ora, con la maggior parte dei problemi che affliggono le schede Founders Edition con conseguenti artefatti, schermi neri, schermate blu e arresti anomali.

Esistono ancora resoconti di problematiche carte 2080 Ti nei forum di Nvidia, ma sembra che stiano diminuendo, quindi potrebbe essere che siamo fuori dai guai a questo punto. Detto questo, se stai pensando di acquistare un 2080 Ti, faremo comunque attenzione a farlo, per vedere se le modifiche apportate da Nvidia hanno risolto il problema. Anche il Black Friday è dietro l'angolo. Chissà quali affari potresti trovare allora?

( Fonte )

Precedente Il conto alla rovescia per il Black Friday è attivo! Ecco le 10 migliori offerte Successivo Trasforma il tuo iPad in uno schermo per il tuo nuovo Mac Mini con questa soluzione alternativa

Rispondi