Microsoft si appoggia su A.I. portare sottotitoli in tempo reale a PowerPoint

touch office ottimizzato per Windows 10 promettente buggy universal powerpoint

Microsoft afferma che sfrutterà l'intelligenza artificiale (AI) in PowerPoint per abbattere le barriere e aiutare i presentatori a comunicare i loro messaggi al pubblico. Lo strumento basato su AI fornirà trascrizioni o traduzioni in tempo reale in diapositive di PowerPoint come didascalie o sottotitoli.

"Stiamo pubblicando una nuova funzionalità basata su AI in PowerPoint che fornisce didascalie e sottotitoli per le presentazioni in tempo reale", ha detto Microsoft della nuova funzionalità in un post sul blog. "Ora chiunque può presentarsi in una lingua, e le trascrizioni dirette appaiono immediatamente sullo schermo – nella stessa lingua o in una diversa". Il lancio della funzione coincide con la Giornata internazionale delle persone con disabilità delle Nazioni Unite.

Al momento del lancio, Microsoft afferma che lo strumento AI supporterà 12 lingue parlate per visualizzare didascalie o sottotitoli in una delle oltre 60 lingue supportate. I presentatori avranno la possibilità di personalizzare la dimensione, il posizionamento e l'aspetto dei sottotitoli, e la società afferma che il riconoscimento vocale è adattabile in base al contenuto, "per un riconoscimento più accurato dei nomi e della terminologia specializzata."

Microsoft ha fatto una grande spinta per migliorare le caratteristiche di accessibilità sul posto di lavoro utilizzando l'intelligenza artificiale e lo strumento basato su AI per PowerPoint si inserisce nella visione dell'azienda per una migliore collaborazione. Le sottotitoli e i sottotitoli in tempo reale di PowerPoint si aggiungono alle iniziative rilasciate di recente dalla società per distribuire le trascrizioni nei video di Stream e creare video e foto ricercabili in OneDrive .

All'inizio di quest'anno, in occasione della conferenza Build focalizzata sullo sviluppatore dell'azienda, Microsoft ha anche mostrato la sua visione della sala conferenze del futuro mostrando come i colleghi che parlano lingue diverse o con disabilità possano partecipare senza problemi a una chiamata in conferenza. Microsoft ha anche annunciato la sua iniziativa AI per l'accessibilità a Build quest'anno. Nell'ambito dell'investimento di 25 milioni di dollari dell'azienda in quello spazio, Microsoft spera che gli sviluppatori offrano più soluzioni che utilizzano l'intelligenza artificiale per fornire trascrizioni e traduzioni in tempo reale da testo a voce, riconoscimento di oggetti e persone e altro ancora.

"L'intelligenza artificiale può essere un punto di svolta per le persone con disabilità. Stiamo già assistendo a questo mentre le persone con disabilità espandono il loro uso dei computer per ascoltare, vedere e ragionare con impressionante accuratezza ", ha detto Brad Smith, presidente e chief law officer di Microsoft in un post sul blog . Citando la sua ricerca, Microsoft afferma che solo una persona su 10 con disabilità in tutto il mondo ha accesso a strumenti tecnologici assistivi, e ritiene che le soluzioni guidate dall'IA contribuiranno a ottenere un impatto più ampio in questo spazio.

( Fonte )

Precedente Cos'è l'ASMR? 10 video di YouTube che ti daranno i brividi Successivo Apple Music sta arrivando al tuo Amazon Echo

Rispondi