Microsoft potrebbe suddividere la ricerca e Cortana nella prossima versione di Windows 10

microsoft potrebbe suddividere la ricerca e cortana nella prossima versione di Windows 10 separata
Immagine: Windows Blog Italia

Più di tre anni dopo che Cortana ha iniziato ad apparire su PC Windows, Microsoft potrebbe esplorare grandi cambiamenti sul modo in cui la ricerca viene gestita sul suo sistema operativo. Windows Insiders ha iniziato a segnalare che stanno iniziando a vedere icone separate per Cortana e la ricerca nella barra delle applicazioni di Windows su una recente build di anteprima di Insider, che segna un grande cambiamento nella strategia di Microsoft.

"Arrivano diverse novità per Cortana, l'assistente vocale di Microsoft: tra questi, il riconoscimento multiutente e la separazione dalla ricerca di Windows 10", ha letto una traduzione di Google Translate di un blog di Windows Italia . La scissione della ricerca da Cortana viene mostrata nella build di anteprima di Insider 19H1. Non abbiamo visto questo cambiamento durante l'esecuzione della build di anteprima sul nostro Surface Book e, secondo MSPowerUser , Microsoft potrebbe essere A / B testare la funzione al momento. Se questo è il caso, non tutti gli interni di Windows potrebbero vedere la modifica.

Da quando Cortana ha debuttato, Microsoft ha raggruppato la ricerca con il suo assistente vocale digitale , consentendo agli utenti di cercare sia file locali e cartelle sulle proprie macchine sia di eseguire ricerche su Internet, dove risultati dettagliati possono essere aperti come risultato di ricerca Bing in un browser web . Se Microsoft sta cercando di dividere Cortana, le ricerche locali verranno gestite come le versioni precedenti di Windows attraverso la sua casella di ricerca dedicata, rappresentata con una lente di ingrandimento nella barra delle applicazioni accanto all'icona circolare di Cortana.

"L'icona di ricerca ha una nuova interfaccia, sempre divisa in schede – con l'aggiunta del Fluent Design nella barra in alto – e con una rinnovata attenzione per le attività della Timeline (Timeline)," Windows Blog Italia ha segnalato tramite un Traduzione di Google Traduttore. "Puoi avere l'icona sulla barra delle applicazioni, nasconderla o avere la barra di ricerca. L'icona di Cortana, d'altra parte, consente all'utente – quando cliccato – di avviare il riconoscimento vocale. Al momento, quindi, non è più possibile scrivere query a Cortana, ma dobbiamo necessariamente usare la voce per comunicare con l'assistente virtuale di Microsoft. "

Se Microsoft avanza con il suo piano, le interfacce di ricerca e Cortana separate potrebbero trasformarsi nell'aggiornamento primaverile di Windows 10 nel 2019. E se si dispone di uno speaker intelligente che supporti Cortana, Microsoft potrebbe presto implementare una modifica per consentire a Cortana di riconoscere più utenti. "Oggi, i suggerimenti su una nuova funzione vocale per Cortana sono apparsi su Windows 10", ha riferito Windows Central . "Alcune persone che dispongono di una configurazione di Xbox o Harman Kardon Invoke sul proprio account ora stanno vedendo un'opzione per addestrare Cortana per l'uso con più persone, consentendo a più di una persona di vedere i loro contenuti e dati semplicemente usando la loro voce."

( Fonte )

Precedente È ora possibile donare a beneficenza tramite Google Play Successivo I benchmark AMD Ryzen 3000 trapelati sembrano adatti per laptop sottili ea bassa potenza

Rispondi