L’ultimo brevetto di Microsoft apre la strada al dispositivo mobile dual-screen Andromeda

Dispositivo Andromeda di Microsoft
Ryan Smalley | Behance

È emerso un nuovo brevetto di cerniera pieghevole che potrebbe gettare ulteriore luce sul computer dual-screen di Andromeda , apparentemente in arrivo e annunciato da Microsoft. Il brevetto stesso descrive un meccanismo di cerniera di bloccaggio di nuova progettazione che consente di aprire facilmente un dispositivo a conchiglia con una sola mano. La lingua all'interno del brevetto nota che il cardine deve essere usato con i dispositivi informatici, mostrando un dispositivo mobile a grandezza naturale con due schermi.

Sia che si tenti di inserire uno schermo ripiegabile in tasca, sia che si tratti semplicemente di un dispositivo a doppio schermo, l'aggiunta di spazio sullo schermo aggiuntivo ai piccoli gadget che posizioniamo nelle nostre tasche sembra essere un obiettivo per molte aziende tra cui Samsung , Microsoft e LG. Microsoft, in particolare, ha avuto molte voci riguardo sia il computer a doppio schermo di Andromeda sia un tablet di superficie a doppio schermo più grande, attualmente denominato Centaurus .

Microsoft Hinge Patent
cerniera microsoft patent dual sceen 4
Microsoft Hinge Patent
Microsoft Hinge Patent

Le immagini per il nuovo brevetto Microsoft si concentrano sul particolare design della cerniera, delineando una piccola costruzione con un braccio a scomparsa e bracci di attrito per supportare un'articolazione attenta. Notevole è l'inclusione di un pulsante all'interno delle illustrazioni che mostra come un utente potrebbe essere in grado di rilasciare la cerniera e far scattare il meccanismo in un solo clic, rendendo la cerniera ideale per i dispositivi mobili che potrebbero dover essere azionati con una sola mano.

Il dispositivo Andromeda di Microsoft ha rilevato alcuni brevetti che spiegano in dettaglio come il computer tascabile a doppio schermo possa essere utilizzato. Nonostante le informazioni, sappiamo poco a parte l'idea che il dispositivo probabilmente contenga due schermi, un chipset di elaborazione integrato, insieme a microfoni e telecamere incorporati nell'alloggiamento. Inoltre, i brevetti hanno dimostrato che l'invenzione è probabile che operi in congiunzione con la penna di superficie.

La road map supportata dalla scoperta dei brevetti non sembra essere troppo lontana dal percorso da qualcosa che ci aspetteremmo in quanto Intel continua a spingere il suo fattore di forma 2-in-1 dual-screen del futuro. Yoga Book C930 di Lenovo è probabilmente la migliore opzione attualmente disponibile che mostri il futuro dei dispositivi a due schermi che le aziende sembrano avere gli occhi ben fissi. Mentre andiamo avanti nel 2019, speriamo di vedere altri sviluppi, e forse una rivelazione, dal team di Microsoft.

( Fonte )

Precedente È ora possibile donare a beneficenza tramite Google Play Successivo I benchmark AMD Ryzen 3000 trapelati sembrano adatti per laptop sottili ea bassa potenza

Rispondi