L’ultima funzionalità di Apple assicura che le app MacOS siano più sicure che mai

Il MacOS è noto per essere più immune da virus e altri problemi rispetto a Windows, ma ciò non significa che non ci sia spazio per rendere più sicuro il sistema operativo. Nell'ultimo sviluppo, Apple sta utilizzando una funzionalità di autenticazione notarile dell'applicazione in macOS Mojave per proteggere gli utenti dal download di app dannose, originariamente segnalate da Mac Rumors .

La nuova funzione si basa sulla funzionalità GateKeeper esistente e aggiunge "alla finestra di dialogo semplificata" affinché l'utente possa vedere che un'applicazione scaricata non è una forma di malware. Sotto il cofano, il processo prevede l'uso di XCode, la scansione dell'ID di rete e l'esecuzione di controlli di sicurezza sul codice.

Apple fornisce una guida tecnica dettagliata sul processo sul suo sito web per sviluppatori, notando "dare agli utenti ancora più sicurezza nel software presentandolo ad Apple per essere autenticato." Il processo riguarda solo le app che sono aperte attraverso un programma di installazione pacchetto, o immagine del disco e non avrà alcun impatto su altri giochi o programmi scaricati attraverso lo store.

GateKeeper è stato introdotto per la prima volta nel 2012 ed è attivo per impostazione predefinita su tutti i Mac. Imposta le impostazioni di sicurezza su livelli elevati, consentendo l'installazione di app da App Store o sviluppatori identificati. Gli utenti possono sempre sovrascrivere temporaneamente le impostazioni di sicurezza e aprire o installare app a loro piacimento.

"Il posto più sicuro per ottenere app per il tuo Mac è l'App Store. Apple esamina ogni app in App Store prima che sia accettata e la firma per assicurarsi che non sia stata manomessa o alterata. Se c'è un problema con un'app, Apple può rimuoverla rapidamente dallo store ", spiega Apple .

La funzione è stata alquanto controversa in passato. In due casi separati, GateKeeper ha dimostrato di essere vulnerabile. Una volta a settembre 2015 , un ricercatore ha aggirato le difese utilizzando un file binario attendibile. Nel gennaio 2016 , un altro ricercatore ha sfruttato un attacco man-in-the-middle sulla funzionalità di sicurezza. Apple ha corretto rapidamente i difetti di sicurezza in entrambi i casi.

Apple ha recentemente eliminato MacOS Mojave il 24 settembre. Insieme alle solite patch di sicurezza, l'aggiornamento gratuito introduce una modalità oscura, un app store migliorato, una chat di gruppo in FaceTime e stack per aiutare a ripulire il desktop. Abbiamo trovato queste funzioni eccellenti , osservando che l'aggiornamento rinnova l'intera esperienza utente di MacOS.

( Fonte )

Precedente Un Fitbit per la tua merda di gatto: la lettiera automatica tiene traccia della salute del tuo gatto Successivo Ora c'è la prova che il calcolo quantistico è superiore alla varietà classica

Rispondi