Lenovo Yoga C930 vs HP Spectre x360 13

Recensione Lenovo Yoga C930
Mark Coppock / Digital Trends

Se stai cercando un laptop in questi giorni, è probabile che sia anche un 2 in 1. A partire da meno di $ 1.000 e oltre $ 2000, è possibile trovare un portatile 2 in 1 premium che rivaleggia con qualsiasi altro fattore di forma sul mercato. Infatti, a meno che tu non stia cercando un sistema di gioco hardcore o una workstation con una GPU discreta di fascia alta, di solito non c'è una vera ragione per accontentarti di "solo" un notebook a conchiglia.

Due casi eccezionali sono l'ultimo 2 in 1 di Lenovo, lo Yoga C930 e lo Spectre x360 13 di HP, che da qualche tempo fa parte della nostra migliore lista 2 in 1 . Dato che lo Yoga C930 è stato appena rilasciato, ha abbastanza per conquistare il primo posto?

Design

Recensione Lenovo Yoga C930
Mark Coppock / Digital Trends

Lo Yoga C930 non si discosta troppo dal solito aspetto conservatore e piuttosto professionale di Lenovo. È disponibile in colorazioni Mica o Iron Grey che non risaltano troppo in un caffè o in una sala conferenze. Lo Yoga C930 mantiene anche la qualità costruttiva solida della linea e il suo chassis sottile (0,57 pollici) e relativamente leggero (3,0 libbre), soprattutto se lo si considera in un display da 13,9 pollici. Ovviamente è una decappottabile a 360 gradi e ciò significa che dipende dalla sua cerniera per passare attraverso quattro modalità – ma non è una cerniera ordinaria. L'iconico cinturino del cinturino delle versioni precedenti è scomparso, sostituito da una nuova "barra del suono" più lunga che ospita altoparlanti per l'audio di Dolby Atmos. Lo Yoga C930 è, in altre parole, come una berlina finemente costruita che ha lo scopo di traghettare intorno a quattro o più adulti in tutta comodità e senza attirare l'attenzione.

Lo Spectre x360 è più simile a una coupé sportiva, con alcuni angoli lucidi che hanno lo scopo di catturare l'attenzione. HP offre il suo premium 2 in 1 in tre diversi schemi di colori, e tutti sono stupendi. C'è l'audace Dark Ash Silver, l'adorabile Rose Gold e il più tradizionale Natural Silver tra cui scegliere. L'estetica dello Spectre x360 è anche più angolare e moderna dello Yoga, con accenti cromati lucenti che aggiungono un tocco di eleganza senza troppa ostentazione. Lo Spectre 360 ​​non è altrettanto solido come il 2 in 1 di Lenovo, ma è anche leggermente più sottile a 0,54 pollici e più leggero a 2,78 libbre, con una robusta cerniera convertibile che gira il display con sicurezza.

Come 2 in 1, entrambi i notebook offrono una vasta gamma di opzioni di input. La tastiera dello Spectre x360 ci è piaciuta di più grazie a una maggiore escursione ea un meccanismo più leggero e più elastico. Lo Yoga C930 era un po 'superficiale e non era nemmeno così comodo per le nostre sessioni di battitura più lunghe. Il touchpad di Lenovo è migliore, tuttavia, essendo più grande e dotato del protocollo Precision Touchpad di Microsoft rispetto alla scelta di HP di utilizzare i driver Synaptic. Inoltre, Lenovo Active Pen (che viene memorizzata e ricaricata in uno slot sul bordo posteriore) offre anche 4.096 livelli di sensibilità alla pressione rispetto ai 1.024 livelli di HP, ma quest'ultimo è più grande e più naturale.

Lo Spectre x360 è un notebook molto più sorprendente che riesce a camminare su quella linea sottile tra l'essere un buon osservatore e attirare il tipo sbagliato di attenzione. È anche ben fatto, anche se senza la rigidità simile a un serbatoio dello Yoga, e la tastiera di HP è molto meglio. Lo Spectre x360 vince questo round, in modo ristretto. Noteremo che HP ha appena annunciato un aggiornamento dello Spectre x360, e sembra prendere il design del modello attuale e renderlo ancora più sorprendente.

Prestazione

Revisione di HP Spectre x360 13-ae002xx
Mark Coppock / Digital Trends

Sia lo Yoga C930 che lo Spectre x360 utilizzavano CPU Intel quad-core di ottava generazione, e quindi offrono prestazioni simili sia nei benchmark sintetici che nell'uso reale. Entrambe, quindi, sono macchine ad alta produttività in grado di gestire qualsiasi cosa l'utente tipico possa lanciarle. L'unità a stato solido (SSD) PCIe dello Spectre x360 è leggermente più veloce, ma non così tanto da risultare evidente a meno che non si stia lavorando con file veramente enormi.

Lo Yoga C930 offre un pannello IPS da 13,9 pollici a risoluzioni Full HD o 4K e quest'ultimo supporta anche l'alta gamma dinamica HDR (Dolby Vision). Il display dello Spectre x360 è il solito 13,3 pollici e HP offre anche opzioni Full HD e 4K (anche se senza supporto HDR) insieme a uno schermo di privacy Sure View che mantiene le informazioni sensibili invisibili agli spettatori indesiderati.

Nei nostri test, abbiamo trovato il display Full HD di Spectre x360 per battere lo Yoga C930, che era al di sotto della media per questa classe. Il pannello di HP era migliore per la visualizzazione di testo, immagini e video, e nel complesso lo abbiamo preferito alla versione un po 'senza vita di Lenovo. Siamo sicuri che l'opzione HDR 4K sia probabilmente vincente, ma non abbiamo avuto l'opportunità di provare.

Con prestazioni molto simili, la scelta qui è ridotta alla qualità di visualizzazione. Se stai cercando un notebook Full HD, lo Spectre x360 vale la pena. La prossima versione di Spectre x360 sfoggerà le ultime CPU di 8 ° generazione di Whiskey Lake, tuttavia, e quindi è probabile che aumenteranno leggermente le prestazioni delta.

portabilità

Recensione Lenovo Yoga C930
Mark Coppock / Digital Trends

Lo Yoga C930 è leggermente più spesso e più pesante dello Spectre x360, e non è troppo sorprendente dato il suo display più grande. Sono entrambi altamente portatili, però, e le differenze non saranno così evidenti una volta gettati in una borsa e portati in giro. Lo Spectre x360 sarà leggermente più comodo in modalità tablet, sebbene, se lo porti in giro, e questo non è niente.

La durata della batteria è una borsa mista per questi due notebook sottili e leggeri. Lo Yoga C930 è durato più a lungo nel nostro aggressivo benchmark web e test di navigazione web di Basemark, ma lo Spectre x360 è durato più a lungo durante il looping di un trailer di Avengers dall'SSD. Ma ancora una volta è una sorta di lavaggio poiché probabilmente i 2 in 1 ti dureranno per tutta la giornata.

Lo Yoga C930 e lo Spectre x360 sono strettamente abbinati qui, anche se l'HP mette il Lenovo fuori come un tablet. Quando arriverà la prossima versione di Spectre x360, la durata della batteria sarà comunque decisamente favorevole.

Conclusione

Revisione di HP Spectre x360 13-ae002xx
Mark Coppock / Digital Trends

Lo Yoga C930 meno costoso costa $ 1300 per una CPU Core i7, 12 GB di RAM, un SSD da 256 GB e un display Full HD. Il prezzo passa a $ 2,200 per una versione con Core i7, 16 GB di RAM, SSD da 1 TB e display HDR 4K. Lo Spectre x360 è un po 'meno costoso, a partire da $ 1,150 ($ 950 in vendita) per un Core i5, 8GB di RAM, un SSD da 256GH e un display Full HD. Con un Core i7, 16 GB di RAM, un SSD da 1 TB e un display 4K, spenderai $ 1,800 ($ 1,600 in vendita).

HP Spectre x360 non solo ha un aspetto migliore e ha una tastiera molto migliore, ma è anche disponibile a un prezzo inferiore rispetto allo Yoga C930. L'ultimo sforzo di Lenovo è buono, ma non può battere il tipo di 2 in 1 da 13 pollici, lo Spectre x360.

    ( Fonte )

    Precedente Giocatori consolanti: il programma Xbox Game Pass è in arrivo su PC Successivo Cos'è Samsung DeX? Usalo per trasformare il tuo telefono in un computer

    Rispondi