Leak rivela che i chipset da gioco RTX 2060 di Nvidia saranno destinati ai laptop

I fan dei chipset di gioco di Nvidia saranno entusiasti di sapere che una versione mobile della GPX RTX 2060 della società sarà destinata ai laptop, insieme a una variante Max-Q per macchine sottili e leggere. I nuovi benchmark pre-release sulla 2060 Mobility, gestiti da 3DMark, sembrano posizionare le prestazioni del chip grafico leggermente al di sopra della GTX 1070 Max-Q esistente e leggermente al di sotto della Mobilità GTX 1070. L'ultima scoperta arriva tramite Apisak , noto produttore di perdite , che ha scoperto i benchmark attraverso l'ingresso di un laptop Lenovo ancora annunciato.

Apisak, che sembra vivere per scoprire nuovi dispositivi, ha condiviso solo una parte limitata dei risultati di Geekbench, ma è sufficiente per fornirci specifiche dettagliate su ciascun chip. La RTX 2060 Mobility viene riportata su un clock core a 960 MHz con 6 GB di memoria con una velocità del bus di 1.750 MHz. L'RTX 260 Max-Q arriva con un clock core leggermente più alto a 975 MHz, ma un clock bus più lento di 975 MHz con gli stessi 6GB di memoria.

Nvidia GTX 2060
Nvidia GTX 2060
Nvidia GTX 2060

La linea mobile di unità di elaborazione grafica RTX è il seguito del lancio di Nvidia dell'architettura grafica di tornitura per macchine desktop. La nuova architettura è citata da Nvidia come "il più grande balzo in avanti architettonico in oltre un decennio" e abilita funzionalità come il rendering ibrido, un mix di rasterizzazione e ray tracing in tempo reale ; tuttavia, vale la pena notare che la promessa di ray tracing su RTX 2060 è attualmente in onda . Sono stati fatti progressi anche nella capacità dei chip di gestire l'intelligenza artificiale all'interno dei giochi.

È importante notare che le specifiche e i benchmark trapelati sono sempre soggetti a modifiche. Apisak ha dichiarato sul suo feed Twitter che le informazioni riportate non mostrano la performance finale del chip. Inoltre, un altro punteggio 3DMark aveva superato quelli inizialmente condivisi. A partire da ora, si dice che i chip siano basati sul silicio TU106 che è stato creato da TSMC; la voce deve ancora essere confermata.

Gli spettatori che sono curiosi della data di lancio di Nvidia per i due nuovi chipset saranno delusi nel sentire che nulla è stato annunciato ufficialmente. Tuttavia, in base al periodo dell'anno in cui i benchmark stanno iniziando a perdere, non sarebbe una sorpresa se vedessimo una presentazione ufficiale, insieme a nuovi computer portatili con il silicio, al CES 2019 il mese prossimo a Las Vegas.

( Fonte )

Precedente Perché tutti odiano YouTube Rewind 2018? Successivo Ora i fotografi possono personalizzare il layout dei controlli Lightroom Classic

Rispondi