L’anno prossimo, Airbnb potrebbe cambiare il modo in cui le case sono progettate e costruite

Ragazzo, se pensavi che Airbnb fosse efficace nel distruggere il settore alberghiero, aspetta che progetta e costruisci la tua prossima casa.

Il fondatore di Airbnb Joe Gebbia ha annunciato attraverso una release e un'intervista ad ampio raggio con Fast Company che il prossimo trucco della sua compagnia sarà un'avventura chiamata "Backyard", il cui scopo è progettare e costruire case – più che probabile in strani nuovi modi che abbiamo mai visto prima.

"Con Backyard, stiamo usando la stessa lente attraverso cui è stato immaginato Airbnb – il potenziale dello spazio – e lo si applica in modo più ampio all'architettura e alla costruzione", ha detto Gebbia.

case del cortile di airbnb

L'iniziativa ricade sotto l'egida di Samara , la divisione futuristica di ricerca e sviluppo di Airbnb. Airbnb descrive il progetto come "uno sforzo per progettare e prototipare nuovi modi di costruire e condividere case".

Se le case di Backyard sono progettate per essere condivise da zero, significa che devono essere costruite per essere flessibili in base alle esigenze dei diversi occupanti, ovvero spazi che sono adattabili e possono essere riconfigurati alle mutevoli esigenze di ogni persona. I modelli sembrano già dotati di planimetrie modulari, che si prestano decisamente alla moderna tecnologia degli alloggi prefabbricati e persino ai tetti intercambiabili. Intelligente, adattabile e conveniente sarebbe un trucco perfetto.

Questo è il momento in cui devi chiederti quali sono le case in tutto il mondo condivise più di ogni altra struttura, fino agli hotel inclusi? Quelle sarebbero case che dovrebbero essere elencate su Airbnb.

In termini di integrazione verticale e diversificazione del business, è una specie di genio. Airbnb diventa quasi istantaneamente un produttore e un mercato per vendere case e metterle sulla propria piattaforma digitale. Tuttavia, altri ritengono che Backyard potrebbe essere un mezzo per sfruttare le nuove normative in materia di abitazione degli appartamenti in California, che consentono abitazioni minuscole in luoghi come i cortili.

case di cortile airbnb joe gebbia
Joe Gebbia in un'abitazione prototipo di Backyard.

Samara ha già iniziato a riunire un team di architetti, designer e ingegneri per iniziare a progettare e assemblare unità prototipo. Gebbia ha dichiarato a Fast Company di aver immaginato che la prima ondata di unità di prova diventasse pubblica nel 2019, ma che era troppo presto per stimare il costo di un ballpark per ogni unità.

"Backyard indaga su come gli edifici possano utilizzare sofisticate tecniche di produzione, tecnologie di casa intelligente e ottenere una visione ampia dalla comunità di Airbnb per rispondere in modo ponderato alle mutevoli esigenze dei proprietari o degli occupanti nel tempo", ha detto Gebbia a Fast Company. "Il cortile non è una casa, è un'iniziativa per ripensare la casa. Le case sono complesse e stiamo adottando un approccio ampio, non solo progettando una cosa, ma un sistema che può fare molte cose ".

Quando abbiamo intervistato l' autrice e giornalista Leigh Gallagher sul suo libro su Airbnb l'anno scorso, ha detto che Gebbia è sempre alla ricerca di un'idea nebulosa che chiama "The thing after", cioè un'idea così radicalmente diversa da non essere nemmeno nella stessa categoria come Airbnb stesso.

"La cosa dopo" potrebbe arrivare presto.

( Fonte )

Precedente Instagram ora ti consente di scegliere i tuoi amici più stretti Successivo 5 app gratuite per promemoria per fare una pausa dagli schermi

Rispondi