iRobot e Google partner per rendere la tua casa intelligente più pulita

irobot google casa intelligente pulizia roomba assistente 13058841385 20d4fa881c k
Kārlis Dambrāns / Flickr

Quando si tratta di prodotti per la casa intelligente che mantengono pulita la tua casa, è difficile battere la linea di aspirapolvere Roomba di iRobot. Sono fondamentalmente sinonimi di aspirapolvere robot, e stanno per diventare ancora più intelligenti di quanto non lo siano già, grazie a una piccola infusione di intelligenza artificiale di Google.

Le due aziende collaborano per migliorare la funzionalità dei vuoti Roomba per adattarsi meglio all'esperienza complessiva di una casa intelligente. Le aziende hanno annunciato che stanno lavorando insieme per creare nuove integrazioni tra le loro piattaforme, anche se finora i dettagli sono scarsi. Quello che sappiamo è che iRobot e Google vogliono utilizzare le informazioni raccolte dai rispettivi dispositivi per capire meglio la casa di un utente. Ad esempio, le aziende suggeriscono che la consapevolezza spaziale di un Roomba potrebbe aiutare a semplificare le configurazioni di casa intelligente e abilitare nuovi processi automatizzati.

"IRobot offre prodotti che aiutano le persone a mantenere una casa più pulita e più intelligente", ha affermato Colin Angle, presidente e CEO di iRobot. "I robot con capacità di mappatura e consapevolezza spaziale giocheranno un ruolo importante nel consentire ad altri dispositivi intelligenti in casa di lavorare insieme più facilmente. Non vediamo l'ora di lavorare con Google per esplorare nuovi modi per rendere possibile una casa più attenta. "

Michele Turner, direttore di Smart Home Ecosystem di Google, ha aggiunto: "Negli ultimi anni, abbiamo lavorato duramente per rendere più semplice il controllo di tutti i dispositivi e le apparecchiature di casa con l'Assistente Google con la sola voce. Siamo entusiasti di esplorare con iRobot in che modo la sua esclusiva tecnologia di consapevolezza spaziale può lavorare con l'Assistente per offrire ai clienti un'esperienza più intuitiva e personalizzata nelle loro case ".

Questa non è la prima volta che Google e iRobot hanno lavorato insieme. L' iRobot Roomba i7 + è caduto quest'anno con la funzione Imprint Smart Mapping della società, che consente al bot di pulizia di ricordare più planimetrie e nomi di stanze. Utilizzando questa funzionalità, i proprietari di Roomba i7 + possono inviare comandi tramite Assistente Google per inviare il bot per pulire aree specifiche. Basta nominare la stanza che si desidera visitare da Roomba e si farà strada e assicurarsi che il pavimento sia pulito come può essere.

( Fonte )

Precedente Unità esterna non riconosciuta? Come risolverlo in Windows Successivo Gli utenti familiari di Spotify possono ottenere un Google Home Mini gratuito

Rispondi