Installa Kodi per trasformare il tuo Raspberry Pi in un Home Media Center

Raspi-Kodi-media-center

Hai bisogno di una soluzione per i media center e hai sentito parlare di Kodi. È adatto e puoi installarlo sul tuo Raspberry Pi? E una volta che l'hai fatto, come lo trasformi in un centro multimediale domestico che batte il mondo? Ti mostreremo come.

Non avrai bisogno di molto per iniziare con il tuo media center Kodi e Raspberry Pi. Ma se desideri migliorare l'esperienza, ci sono alcune cose che puoi aggiungere alla configurazione di base.

Raspberry Pi Media Center: installazione di base

Potresti già avere un Raspberry Pi. In alternativa, potresti essere sul punto di comprarne uno. Come minimo, avrai bisogno di:

  • Raspberry Pi Model B + o successivo (consigliamo un Raspberry Pi 3B + ).
  • Chiavetta USB Wi-Fi opzionale per pre-Raspberry Pi B + o 2.
  • Cavo HDMI
  • Adattatore di alimentazione USB da 2 A o specifico alimentatore Raspberry Pi.
  • Scheda MicroSD (almeno 8 GB consigliati).

Finché hai un PC per scaricare il tuo sistema operativo preferito e scrivere sulla scheda microSD, dovresti essere pronto a partire.

CanaKit Raspberry Pi 3 B + (B Plus) Starter Kit (32 GB EVO + Edition, Premium Black Case) CanaKit Raspberry Pi 3 B + (B Plus) Starter Kit (32 GB EVO + Edition, Premium Black Case) Acquista ora su Amazon $ 79,99

Configurazione avanzata per un Media Center Raspberry Pi 3 B +

Ci sono state molte iterazioni del Pi dal suo lancio nel 2012, ma per godere di prestazioni superiori da Kodi, OSMC o OpenElec, utilizzare il modello più recente, il Raspberry Pi 3B +.

Per una configurazione standard, fare affidamento sulla scheda microSD va bene. Tuttavia, se si prevede di utilizzare Raspberry Pi come sistema Kodi a lungo termine, è necessaria una soluzione di archiviazione più affidabile. Il Raspberry Pi supporta l'archiviazione USB, che è possibile utilizzare per la propria libreria e per i supporti scaricati.

Connettere un HDD USB al tuo Raspberry Pi per Kodi è una buona idea. Continua a leggere per ulteriori informazioni su questo e alcune altre opzioni hardware avanzate.

Come installare Kodi sul tuo Raspberry Pi

Sono disponibili due opzioni per l'installazione di Kodi sul tuo Pi.

Il Raspberry Pi 3 B +

Installazione standard di Kodi

Se stai usando Raspbian Jessie sul tuo Raspberry Pi (o su uno qualsiasi dei tanti altri sistemi operativi Linux compatibili con Raspberry Pi ) puoi installare manualmente Kodi con facilità tramite la riga di comando.

Con il tuo Raspberry Pi già configurato , apri semplicemente una finestra di terminale e inserisci:

 sudo apt-get install kodi 

Una volta eseguita questa operazione, è necessario eseguire una modifica del file di configurazione per assicurarsi che il software del centro multimediale venga caricato automaticamente ogni volta che si avvia Raspberry Pi.

 sudo nano /etc/default/kodi 

Cambia l'impostazione ENABLED su 1:

 ENABLED=1 

Premi Ctrl + Z per uscire, assicurandoti di salvare la modifica.

In caso contrario, è possibile eseguire Kodi con un clic del mouse dal desktop, o con un singolo comando nel terminale:

 kodi 

Sei a posto!

Installa un sistema operativo Kodi sul tuo Raspberry Pi

Più preferibile, tuttavia, potrebbe essere la possibilità di avere un Raspberry Pi dedicato che esegue una versione già ottimizzata di Kodi. In questo modo, si avvierà automaticamente nel software del centro multimediale senza alcun problema con i file di testo.

Hai tre opzioni principali qui: LibreELEC, OpenElec e OSMC.

Installa facilmente un sistema operativo Raspberry Pi con NOOBs

Per utilizzare OpenElec, è possibile scaricare il sistema operativo da openelec.tv o utilizzare il software NOOBS per selezionarlo da un elenco (vedere di seguito). OSMC può anche essere installato tramite NOOBS, oppure è possibile scaricarlo da osmc.tv.

Per LibreELEC, vai su libreelec.tv .

L'installazione manuale richiede la prima formattazione della scheda microSD, quindi copia il download non compresso sulla scheda utilizzando il software di scrittura della scheda SD dedicato.

L'opzione migliore per questo è Etcher, che puoi scaricare da etcher.io . È disponibile per Windows, macOS e Linux ed è lo strumento di scrittura della memoria flash più semplice, adatto per schede SD e chiavette USB.

Flash la tua scheda SD con Etcher

Una volta installato, avvia Etcher, assicurandosi che la scheda microSD sia inserita nel lettore di schede del tuo computer. Fare clic su Seleziona immagine per cercare il file immagine OpenElec o OSMC, quindi verificare che la lettera corretta sia visualizzata in Seleziona unità . Infine, fai clic su Flash per iniziare a scrivere.

Etcher visualizzerà un messaggio quando il file IMG è stato scritto e i dati controllati.

La tua scheda SD può quindi essere rimossa e inserita nel tuo Raspberry Pi. La prossima volta che avvii, Kodi sarà pronto per l'uso!

Consulta le nostre guide per installare un Raspberry Pi OS con NOOBS o installare un Raspberry Pi OS su una scheda microSD per maggiori dettagli sul processo se rimani bloccato.

Telecomando

Avere una tastiera USB a portata di mano è sempre una buona idea, dato che puoi semplicemente collegarlo e navigare nell'interfaccia utente di Kodi. La maggior parte di queste scorciatoie da tastiera Kodi dovrebbe funzionare sul Raspberry Pi. Se utilizzi un Raspberry Pi 3 con Bluetooth integrato o un dongle Bluetooth USB compatibile per il dispositivo, sarà utile anche una tastiera Bluetooth.

Tuttavia, hai un'altra scelta: sono disponibili diverse app mobili per iOS e Android, che possono controllare il tuo media center attraverso la rete. Raccomanderemmo quelli prodotti da Kodi su entrambe le piattaforme. Su iOS cerca Official Kodi Remote nell'App Store, mentre su Android trova Kore dalla XBMC Foundation .

Usa le app remote di Kodi per controllare il tuo media center

Una volta installate, queste app rileveranno automaticamente l'installazione di Kodi se sono collegate alla stessa rete domestica del tuo Raspberry Pi.

Hai anche diverse opzioni per l'hardware aggiuntivo che puoi aggiungere al tuo media center Raspberry Pi Kodi. Questi includono l'aggiunta di un modulo audio o anche un ricevitore IR da utilizzare con un telecomando fisico.

Potenzia il tuo centro multimediale Raspberry Pi Kodi

A questo punto, hai tutto ciò che ti serve per goderti il ​​tuo media center di Kodi. Ma puoi portare le cose oltre. Con l'hardware e le periferiche giuste, puoi rendere il tuo media compatto Raspberry Pi centrale l'invidia dei tuoi amici e familiari.

Usa Ethernet, non Wi-Fi

Si consiglia di utilizzare Raspberry Pi 3, ma questo è davvero per motivi di prestazioni piuttosto che per qualsiasi altra cosa. Poiché il Raspberry Pi 3 viene fornito con un dongle wireless integrato (e anche Bluetooth), potresti essere tentato di usarlo.

Se il tuo Pi si trova vicino al router e hai un segnale forte, questo dovrebbe essere OK, ma per i migliori risultati, in particolare quando si esegue lo streaming di contenuti HD, dovresti fare affidamento su un cavo Ethernet.

Questo potrebbe significare utilizzare adattatori powerline , ma la cosa importante qui è ottenere la migliore qualità di immagine e suono possibile, quindi utilizzare qualsiasi cosa funzioni.

Suono di alta qualità per Kodi

Per accompagnare il tuo home theater Kodi basato su Raspberry Pi 3, è una buona idea considerare alcuni miglioramenti audio.

Per impostazione predefinita, riceverai l'audio tramite HDMI e questo dovrebbe andare bene. Dopo tutto, la maggior parte dei televisori ha audio abbastanza buono. Ma se vuoi un audio avanzato, magari in uscita attraverso una soundbar, avrai bisogno di un modulo sonoro esterno.

Sono disponibili varie opzioni compatibili con USB, ma nel complesso queste sono inaffidabili o incoerenti. Invece, si dovrebbe guardare la scheda di espansione dell'amplificatore X100 PCM5122 Full-HD .

Scheda di espansione X400 Raspberry Pi 3 Model B + DAC Full-HD PCM5122 w / I2S Class-D | Lettore musicale per Raspberry Pi 3 Modello B +, 3B, 2B, B + Raspberry Pi 3 Modello B + DAC Full-HD PCM5122 Amplificatore X400 Scheda di espansione w / I2S Class-D | Lettore musicale per Raspberry Pi 3 Modello B +, 3B, 2B, B + Acquista ora su Amazon $ 37,99

Telecomando IR

Abbiamo accennato sopra come un'app mobile di controllo remoto può essere con qualsiasi dispositivo Kodi, ma se siete più inclini verso l'hardware remoto dedicato, avrete bisogno di un ricevitore IR sul vostro Raspberry Pi .

Molti di questi sono disponibili, USB o qualcosa che si collega direttamente alla scheda Raspberry Pi. Sono tutti forniti con un telecomando incluso, che ti consente di navigare facilmente nel tuo home theater Kodi. Nota che per ricerche regolari e l'aggiunta di repository di terze parti, tuttavia, avrai bisogno di qualcosa con una tastiera o almeno una tastiera.

FicBox CTYRZCH HX1838 Modulo di controllo remoto a infrarossi Modulo ricevitore IR Kit fai da te HX1838 per Arduino Raspberry Pi FicBox CTYRZCH HX1838 Modulo di controllo remoto a infrarossi Modulo ricevitore IR Kit fai da te HX1838 per Arduino Raspberry Pi Acquista ora su Amazon $ 8,99

Trova un disco rigido compatibile

Per l'archiviazione estesa, un'unità disco rigido è di vitale importanza. Una scheda microSD standard da 8 GB esaurirà rapidamente lo spazio se utilizzata per la memorizzazione di supporti. Nel frattempo, una scheda da 64 GB (o più grande) non può funzionare a tempo indeterminato.

Mentre il moderno archivio SD è molto più affidabile (grazie a una migliore correzione degli errori), è più sicuro affidarsi a un HDD. La maggior parte dei dispositivi hard disk USB può essere collegata a un Raspberry Pi, anche se qualsiasi cosa tu usi avrà bisogno di un proprio alimentatore.

Puoi persino collegare un'unità SATA al tuo Raspberry Pi usando una scheda di espansione .

Scheda di espansione di archiviazione Geekworm Raspberry Pi 3 B + / 3B SATA HDD / SSD, X820 V3.0 Unità disco rigido mobile USB 3.0 compatibile con HDD da 2,5 pollici / SSD / Raspberry Pi 3 Modello B + (B Plus) / 3 Modello B / 2B / B + Geekworm Raspberry Pi 3 B + / 3B SATA HDD / SSD di archiviazione della scheda di espansione, X820 V3.0 USB 3.0 mobile Modulo hard Disk Compatibile con 2,5 pollici SATA HDD / SSD / Raspberry Pi 3 Modello B + (B Plus) / 3 Modello B / 2B / B + Acquista ora su Amazon $ 29,39

Installa solo i componenti aggiuntivi necessari

Infine, devi essere a conoscenza dei componenti aggiuntivi disponibili per Kodi e di quelli che utilizzerai. Con una così vasta selezione di componenti aggiuntivi tra cui scegliere (ufficiali e di terze parti) dovresti limitarti a una raccolta ristretta di opzioni. Più componenti aggiuntivi sceglierai, più sarà necessario l'aggiornamento e questo rallenterà la tua esperienza Kodi.

Raspberry Pi che esegue Kodi

Insieme a servizi popolari come YouTube, Hulu, Spotify e BBC iPlayer, è persino possibile installare Amazon Video, Plex e Netflix .

È possibile trovare anche componenti aggiuntivi di nicchia: TED Talks, specifici canali YouTube, podcast e molto altro ancora possono essere trovati nel repository aggiuntivo. È meglio cercare prima quello che vuoi, per non finire di passare troppo tempo a sfogliare le liste infinite.

Costruisci il tuo teatro Home Raspberry Pi oggi stesso

Non pretenderemo che mettere insieme questo sia facile, ma è certamente semplice e realizzabile in un'ora. Una volta installato Kodi nel tuo salotto o nella tua camera da letto, potrai goderti la vasta gamma di componenti aggiuntivi disponibili per il tuo intrattenimento e, con alcuni miglioramenti hardware, il tuo piccolo Raspberry Pi sarà in grado di produrre risultati paragonabili ai media hardware centrale che costa dieci volte il prezzo!

Vuoi di più dal tuo Media Center Raspberry Pi? Perché non aggiungere RetroPie o RecalBox per un po 'di divertimento retrò ?

Leggi l'articolo completo: Installa Kodi per trasformare il tuo Raspberry Pi in un Home Media Center

Fonte: makeuseof.com

Precedente Google Maps ora mostra i punti di ricarica EV Successivo Perché le fotocamere Mirrorless sono migliori dei DSLR per hobbisti e viaggiatori

Rispondi