Il nuovo dispositivo Portal di Facebook può raccogliere i tuoi dati per indirizzare i tuoi annunci

Oh, Facebook. Quando hai lanciato i tuoi fantasiosi telefoni display-slash-video progettati per competere con Amazon Echo Show, i tuoi dirigenti ci hanno promesso che nessun dato raccolto attraverso i dispositivi Portal sarebbe stato utilizzato per indirizzare gli utenti con annunci su Facebook.

Che si rivelò non essere vero.

ReCode ha deciso di scavare un po 'più a fondo e si scopre che solo perché Portal "non" raccoglie dati per indirizzare gli utenti con annunci su Facebook non significa che "non potrebbe".

ReCode ha parlato con Rafa Camargo, vice presidente del prodotto responsabile della linea di prodotti Portal, che ha affermato che i dati possono essere utilizzati tecnicamente per il targeting degli annunci, ma non sapeva se lo sarebbe stato.

Altri problemi semantici includono il fatto che Facebook implicava che il team del portale non aveva intenzione di utilizzare i dati per scopi di targeting degli annunci perché il portale stesso non pubblica annunci. Tuttavia, l'ombrello di Facebook copre un sacco di piattaforme e interfacce sociali, quindi i dati derivanti dal monitoraggio di centinaia di migliaia di consumatori nelle loro case potrebbero essere esponenzialmente preziosi.

Pensaci: le persone mettono potenzialmente una videocamera e un microfono in spazi intimi, un dispositivo in grado di tracciare ogni movimento, ogni capo di abbigliamento, qualsiasi cosa tu mangi o bevi e ciò che la televisione ti mostra o quali siti web visiti.

Spiegare esattamente quali dati raccoglie Facebook e come sarà o potrebbe essere utilizzato continua a essere un vero problema per Facebook e dovrebbe essere di grande preoccupazione per gli oltre 2 miliardi di utenti dell'azienda.

La definizione di un portale è "una porta, un cancello o un altro ingresso", ma quale è esattamente il portale di Facebook, comunque? Il dispositivo è disponibile in due formati a $ 199 e $ 349 ma al di fuori delle videochiamate, che non sono ancora diventate un'applicazione mainstream per molti utenti, che cosa invia Facebook nella tua casa? Suonerà Facebook Watch, iHeartRadio e Pandora, ma non esiste un browser web che ti porti informazioni dal web e praticamente nessuna piattaforma social che non sia di proprietà di Facebook.

Dovremo tutti formarci le nostre opinioni su questo dispositivo di casa intelligente. Ecco cosa ha detto un portavoce di Facebook in un'email a Recode:

"Le chiamate vocali del portale sono integrate nell'infrastruttura di Messenger , quindi quando effettui una videochiamata sul portale, raccogliamo gli stessi tipi di informazioni (ad esempio i dati di utilizzo come la durata delle chiamate, la frequenza delle chiamate) che raccogliamo su altri Messenger abilitati dispositivi. Possiamo utilizzare queste informazioni per informare gli annunci che mostriamo attraverso le nostre piattaforme. Altri dati generali sull'utilizzo, come l'uso aggregato di app, ecc., Possono anche alimentare le informazioni che utilizziamo per pubblicare annunci. "

( Fonte )

Precedente I migliori canali YouTube per gli amanti dello sport Successivo Come contrastare le violazioni dei dati: 3 semplici modi per proteggere i dati

Rispondi