Il nuovo A.I. di Huawei altoparlante sembra molto simile a Apple HomePod

huawei ai speaker cina apple homepod huaweiai

Huawei ha davvero una cosa per il design. Sfortunatamente, le sue preferenze sembrano correre verso i progetti di altre aziende. Ad un evento in Cina la scorsa settimana, il gigante della tecnologia cinese ha presentato il suo ultimo altoparlante intelligente, chiamato semplicemente Huawei Speaker, secondo Engadget . Potresti notare alcune somiglianze tra l'altoparlante e un certo Apple.

Sì, l'altoparlante Huawei AI sembra dannatamente vicino all'HomePod di Apple . Ha un design corto, robusto e cilindrico proprio come l'HomePod. Ha controlli fisici proprio sulla parte superiore del diffusore, proprio come l'HomePod. (Apple ha solo un chiaro tasto "+" e "-" sulla parte superiore, ma quelli possono essere utilizzati per inserire un numero di comandi tattili e tattili, mentre l'altoparlante Huawei AI ha un pulsante "+", tasto "-" , pulsante muto e un pulsante per accettare le chiamate.) E ha una copertura in tessuto a rete proprio come, avete indovinato, l'HomePod.

Ci sono alcuni modi in cui l'altoparlante Huawei AI si separa dall'offerta di Apple. Innanzitutto, utilizza l'assistente Xiaoyi, intelligente e artificiale, di Huawei per gestire tutti i comandi vocali. Xiaoyi semplifica l'integrazione dell'altoparlante AI nei prodotti Huawei esistenti come parte del sistema HiLink dell'azienda per i dispositivi collegati. Forse ancora più importante, l'altoparlante AI ha un prezzo molto diverso rispetto all'HomePod di Apple. Mentre l'HomePod costa $ 350, l'oratore di Huawei avrà un prezzo di 399 yuan ($ 60). Questo è un approccio molto più amichevole al tuo portafoglio.

Questa non è la prima volta che Huawei si ispira al design di un concorrente quando crea un altoparlante intelligente. L' AI Cube dell'azienda, che è un altoparlante con assistente vocale e un router Wi-Fi in parte, sembra molto simile a Google Home, l'offerta iniziale di Google nel mercato degli altoparlanti intelligenti. Inoltre non assomiglia a un cubo. Oltre ad offrire connettività extra con il suo router integrato, anche il Huawei AI Cube aveva a bordo Alexa.

A quanto pare, Huawei ha deciso di abbandonare gli assistenti vocali di terze parti con il suo nuovo altoparlante intelligente, il che è fantastico se sei già nell'ecosistema aziendale ma meno ideale se ti piace mantenere aperte le tue opzioni quando si tratta di assistenti AI.

( Fonte )

Precedente Guida alle videochiamate di WhatsApp: tutto ciò che devi sapere Successivo 5 consigli per lo shopping online di eBay essenziali che devi conoscere

Rispondi