Il MacBook del 2021 potrebbe baciare la tastiera e Intel, addio

marchio di fabbrica di macbook pro oled strip

Immagina per un momento l'anno 2021. Lebron James è il presidente degli Stati Uniti, stiamo usando l'iPhone X2 (pronunciato "dodici") e Apple ha un nuovo MacBook in uscita. Come sarebbe? Come sarebbe diverso?

Se segui le voci di Apple e i brevetti, sai che Apple ha qualcosa di molto più grande del nuovo MacBook Air appena lanciato. Dietro le porte chiuse, Apple ha lavorato su un misterioso nuovo laptop, nome in codice "Project Star" internamente. Chiamarlo "il prossimo MacBook" potrebbe anche essere un tratto, dal momento che i rapporti lo chiamano una "nuova famiglia di dispositivi" a parte i marchi esistenti.

Quindi, prendi questo per quello che è: pura speculazione. Ma usando le informazioni di rapporti, voci, brevetti e semplici congetture, ecco come immaginiamo sarebbe di trasportare fino al 2021 e comprare un nuovo MacBook.

La Touch Bar ha inghiottito l'intera tastiera

Aprendo il nuovo MacBook 2021 per la prima volta, noti qualcosa di strano. Non ha chiavi Al posto della tastiera e del trackpad convenzionali c'è un secondo schermo monolitico nero. Il tuo riflesso nervoso ti fissa quando ti chiedi come dovresti scrivere. È come se la Touch Bar, una volta una striscia di OLED nella parte superiore del MacBook Pro, sia cresciuta verso il basso per riempire l'intera metà inferiore del dispositivo a conchiglia. All'inizio non ti piaceva molto la Touch Bar, ma ora vedi che si trattava semplicemente di un trampolino di lancio per questo cambiamento di mare molto più grande.

Furkan Kasap / Behance

Quando colleghi i punti mentali, la mancanza di una tastiera non è così sorprendente come inizialmente hai pensato. Una serie di dispositivi si sono mostrati di recente, dal Lenovo Yoga Book al precog del progetto Asus , ognuno dei quali ha trovato il modo di tagliare la tastiera. Il tuo laptop precedente, il MacBook Pro, aveva già una tastiera quasi priva di sensibilità fisica.

Mentre lo fai partire, i quadrati digitali fluttuanti si posizionano e formano una tastiera virtuale sotto le tue dita. Quando toccano il vetro, senti la vibrazione fisica che si innesca alla fine di ogni polpastrello. Non è come scrivere sulle vecchie tastiere in cui sei cresciuto, ma puoi toccare il tipo grazie all'effetto del feedback tattile. Sebbene assomigli alla Touch Bar, sembra il feedback artificiale sul trackpad del tuo vecchio MacBook Pro.

Apri le impostazioni e scopri che sei in grado di riorganizzare il layout come preferisci, tra cui la dimensione dei tasti e la funzionalità legata a determinate app. Apri il Mac App Store e lo trovi pieno di app che sono già disponibili sul tuo iPhone. Il CEO Tim Cook ha detto che Apple non è interessata a fondere i sistemi operativi iOS e MacOS, ma quando si tratta di app, accade il contrario dietro le quinte. Il processo è iniziato nel 2018 quando Apple ha modificato le strutture API per aiutare gli sviluppatori a portare sempre più app iOS sul Mac. Questo è stato solo il primo passo. Al giorno d'oggi, le due piattaforme condividono la stessa dorsale architettonica.

Tenti di piegarlo, ma non ha una cerniera a 360 gradi. Invece, tutte le interazioni all'interno delle app sullo schermo verticale avvengono sul secondo display. Il disprezzo di Steve Jobs per i laptop touchscreen era una cosa che aveva detto che Apple prende ancora sul serio oggi.

Penna di Apple su MacBook Concept di Furkan Kasap
Furkan Kasap

Si installa Photoshop, lo si avvia e si osserva mentre la tastiera digitale scompare del tutto. Al suo posto è un set unico di quadranti, interruttori e pulsanti progettati su misura da Adobe. Man mano che il tuo MacBook ti istruisce, impari che la maggior parte dei comandi e dei pulsanti principali sono stati sostituiti con gesti, salti e clic. All'inizio sembra strano, ma ti accorgi immediatamente di come il contenuto su cui stai lavorando o che osservi riempia l'intero schermo, aiutandoti a concentrarti sul compito da svolgere.

Man mano che acquisisci familiarità con il tuo nuovo laptop, inizi a notare una serie di altre cose interessanti a riguardo. Innanzitutto, si nota che non è possibile scaricare le applicazioni direttamente da Safari. Cerchi "Google Chrome" nella casella di ricerca, ma il primo risultato è un collegamento al Mac App Store. Dopo aver fatto qualche ricerca, ti rendi conto che è perché questa versione di MacOS non consente il download al di fuori del Mac App Store.

Il chip Apple della serie A è stato portato dall'iPhone per alimentare questa versione del MacBook e, con esso, alcune restrizioni su ciò che è possibile installare. Apple ha sempre più controllo sui suoi prodotti e la scelta del processore e delle applicazioni è stata la prossima evoluzione di quell'istinto. Una volta che il chip T2 ARM è stato portato su iMac Pro per aiutare con l'integrazione e la sicurezza di Siri, era solo una questione di tempo.

Illustrazione del futuristico chipset Apple A22
Entro l'anno 2021, Apple potrebbe benissimo mettere i propri chip avanzati della serie A nei suoi MacBook. Illustrazione: Nate Barrett / Tendenze digitali

La seconda cosa che noti è che il tuo nuovo MacBook è sempre connesso a Internet. Viene fornito con 5G LTE integrato, che si collega automaticamente al tuo iPhone quando è fuori dal segnale Wi-Fi. Il primo giorno con il computer portatile, hai lavorato al parco durante il pranzo e lo hai persino tirato fuori sull'autobus per tornare a casa. LTE è diventato un luogo comune nei computer portatili grazie alla rapida influenza di Qualcomm , ma il modo in cui il Mac si connette automaticamente tramite l'hotspot del telefono lo rende perfetto.

Per concludere il tuo primo giorno con il nuovo MacBook, non potresti essere più felice. Alla fine, decidi di guardare qualche Netflix a letto. Si tocca il primo episodio della stagione di Stranger Things e si tolgono le cuffie. Il dito raggiunge i bordi del dispositivo alla ricerca di un jack per le cuffie. Il tuo dito trova una singola porta USB-C, ma il gioco è fatto.

Li gettate da parte e cercate gli AirPods nella vostra borsa. Tu trovi un orecchio, ma non riesci a trovare l'altro.

Certe cose non cambiano mai.

( Fonte )

Precedente Qual è il rootkit UEFI "LoJax" sviluppato da hacker russi? Successivo 5 Mac Outliner per aiutarti a organizzare i tuoi progetti e idee

Rispondi