Il brevetto Dell suggerisce una tastiera OLED retroilluminata super sottile

La retroilluminazione RGB può essere di gran moda in ogni componente PC e periferica dai topi alla RAM, ma Dell pensa chiaramente che i LED standard di bog utilizzati nella maggior parte dei progetti non siano all'altezza, poiché ha depositato un brevetto per utilizzare gli OLED. Descrive l'uso di un pannello OLED in ciascun tasto della tastiera dello scissor-switch per illuminare il keycap. Forse vedremo tali disegni nelle future versioni dei suoi portatili da gioco, come il Dell G3 .

Principalmente utilizzato nelle tecnologie di visualizzazione, l'illuminazione OLED presenta una serie di vantaggi rispetto ai LED tradizionali. Quando vengono utilizzati in TV, ad esempio, gli OLED consentono disegni più sottili e neri più neri, poiché agiscono come singoli pixel, quindi, quando sono spenti, sono effettivamente spenti. Nel contesto di una tastiera, tuttavia, potrebbero offrire un modo per i produttori di tastiere (e per estensione, portatili) di ridurre le dimensioni e il peso dei componenti di illuminazione della tastiera, portando potenzialmente a dispositivi leggermente più sottili e leggeri, oltre a offrire opzioni di illuminazione più sfumate.

Il brevetto Dell è stato depositato all'inizio di maggio 2017 ed è stato approvato all'inizio di novembre di quest'anno. Discute l'uso di una coppia di alloggiamenti all'interno di un tasto della tastiera, uno dei quali è l'interruttore e la base della tastiera, e il secondo, il keycap emettitore di luce. Suggerisce due potenziali metodi per illuminare la chiave. Il primo dovrebbe avere un ritaglio che si trova su un film OLED, mentre un altro suggerisce un foglio OLED a forma di chiave che rappresenta, incorporando il foglio nel keycap stesso.

retroilluminazione tastiera oled retro oledbacklighting01
retroilluminazione della tastiera oledbacklighting02

L'illuminazione tradizionale a LED, come nel caso delle tastiere degli interruttori meccanici Cherry MX, vede un LED fuori centro nell'alloggiamento per il meccanismo dell'interruttore. Ciò può comportare una copertura della luce non uniforme nel keycap, motivo per cui gli alloggiamenti degli interruttori trasparenti, che aiutano a disperdere la luce in modo più uniforme, sono diventati più comuni . Le schede a membrana devono illuminare ampie fasce del pannello stesso per ottenere un effetto simile. Entrambi i casi possono provocare un leggero sanguinamento intorno ai tasti. Ciò può fornire un effetto attraente, ma il brevetto di Dell ha la possibilità di eliminarlo completamente. In teoria, il design di Dell potrebbe illuminare solo gli indicatori chiave.

Un altro vantaggio dell'illuminazione OLED in un keycap potrebbe essere quello di dare maggiore controllo all'utente. Sebbene i LED consentano la retroilluminazione per tasto, gli OLED sono abbastanza piccoli da poter essere utilizzati in quantità adeguate, consentendo la retroilluminazione inter-key, ad esempio fornendo un'illuminazione colorata diversa per parti diverse di un keycap o persino animazioni all'interno di singoli keycaps.

Portato all'estremo, il brevetto di Dell potrebbe persino consentire qualcosa come la classica tastiera Optimus Maximus di Art Lebedev , che nasconde interi display OLED in ogni chiave.

( Fonte )

Precedente Le migliori storie di paura da internet Successivo Il brevetto Microsoft ti consente di scrivere su entrambi i lati di Surface Pro

Rispondi