Il Blade 15 più semplice di Razer è quello che la maggior parte dei giocatori dovrebbe acquistare

Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade

Recentemente Razer ha lanciato una versione drasticamente ridisegnata del Razer Blade con cornici sottili, l'hardware più recente e un profilo di soli 0,66 pollici di spessore. La nostra recensione ci ha elogiato , ma c'è uno svantaggio importante. Il prezzo. A partire da $ 1,900 con una Nvidia GeForce GTX 1060 Max-Q e un'unità a stato solido da 256 GB, non è esattamente alla portata di tutti.

Bene, buone notizie! Razer offre ora un modello meno costoso. Con un prezzo iniziale di $ 1,600 per un Nvidia GeForce GTX 1060 Max-Q, SSD da 128 GB e un disco meccanico da 1TB, non è un laptop economico , ma è disponibile per i giocatori che cercano un impianto mid-range. La base Blade 15 fa comunque dei sacrifici. Offuscano il lato di Razer?

Lo stesso, ma più spesso

Il Razer Blade 15 entry-level è uno strano perché, a differenza della maggior parte dei laptop che condividono un nome, lo chassis varia a seconda di quanto spendi. Tutto sopra la tastiera, incluso il display e il coperchio, appare identico alla variante più costosa, ma la metà inferiore è diversa. La Razer Blade 15 Base, come ci riferiremo ad essa, è spessa.

Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade
Confronto tra il modello base di Razer Blade

Quanto più spesso? Il profilo cresce da 0,66 pollici a 0,78 pollici, o appena appena più di un decimo di pollice. Non sembra molto, vero? Eppure è evidente. La Razer Blade 15 Base si sente un po 'fuori moda, mentre l'edizione più costosa è elegante e moderna.

Il vecchio stile non è sempre negativo, comunque. La base offre una normale porta Ethernet gigabit, che non è disponibile sul fratello. La selezione delle porte è la stessa, quindi è una vittoria per il modello Base. Risparmiare denaro significa perdere la retroilluminazione della tastiera Chroma RGB per una retroilluminazione più standard, ma non perderete il sonno.

C'è poca differenza tra i modelli nell'uso quotidiano. Mentre la base è un po 'più spessa, la tastiera e il display hanno lo stesso aspetto tra tutti i modelli. È difficile distinguerli quando non sono affiancati. Va bene, perché significa che gli acquirenti di Base non si perdono gran parte dei punti di forza del Blade 15. La mancanza di un display a 144Hz (sostituito da uno schermo 1080p a 60 Hz) è un vero peccato, ma corrisponde anche alle capacità della Base, poiché è venduto solo con un chip grafico GTX 1060 Max-Q .

Sembra simile, ma continua a funzionare?

Sembra, ovviamente, fanno parte dell'equazione. Le prestazioni sono una preoccupazione più seria.

In teoria, la Razer Blade 15 Base non dovrebbe sacrificare molto nel perseguimento di un prezzo inferiore. Il processore Intel Core i7-8750H è utilizzato tra tutte le varianti di Blade 15, quindi non ci sarà molta differenza lì. Potrai anche godere di 16 GB di RAM che, ancora una volta, si trova spalla a spalla con i suoi coetanei più costosi.

Confronto tra il modello base di Razer Blade
Dan Baker / Digital Trends

La differenza si riduce alla GPU e al modo in cui viene utilizzata. Il modello Base è disponibile solo con GTX 1060 Max-Q. Puoi prendere quella stessa GPU nel modello sottile meno costoso, ma la maggior parte delle configurazioni snelle ha un GTX 1070 Max-Q. Ciò fa salire il prezzo fino ad almeno $ 2,400. Razer dice che la versione Base non ha il design di raffreddamento a camera d'aria più avanzato della versione slim.

Questo fa la differenza nei giochi, ma il divario è più piccolo di quanto si possa pensare.

Abbiamo visto una storia coerente nella maggior parte degli scenari. Il sottile Razer Blade 15 con GTX 1070 Max-Q era più veloce dal 15 al 25 percento rispetto al modello Base con GTX 1060 Max-Q. Rocket League su Performance è stata un'eccezione, ma solo perché entrambi i laptop hanno raggiunto il limite massimo di 250 frame al secondo. Abbiamo anche visto una cravatta virtuale con dettagli medi in Civilization VI , anche se il sottile Razer Blade 15 si è guadagnato un vantaggio nel dettaglio ultra.

Tutti i nostri benchmark di gioco si sono verificati a una risoluzione di 1080p. Mentre il sottile Blade 15 può essere equipaggiato con uno schermo 4K, non è un grande adattamento, in quanto la GTX 1070 Max-Q non è abbastanza potente per stare al passo con la risoluzione 4K nei giochi più esigenti.

Non c'è vergogna nell'essere di base

Spendi $ 1,600 sulla Razer Blade 15 Base. Avresti bisogno di almeno $ 1,900 per acquistare la versione più sottile, anche se in questo momento il modello meno costoso è $ 2,200 (con un SSD da 512 GB – capacità inferiori sono esaurite). Passare alla GTX 1070 Max-Q richiede almeno $ 2,400.

Confronto tra il modello base di Razer Blade
Dan Baker / Digital Trends

Dovresti andare di base? Per rispondere a questa domanda, chiediti un altro. Stai acquistando il Blade 15 principalmente per giocare o lo stai acquistando perché può fare tutto bene?

Il sottile Blade 15 è un solido tuttofare. È facile da imballare, ha una batteria da 80 watt-ora più grande (fino a 65 wattora) e ha una maggiore capacità di guida a stato solido. Alla fine, sembra meno un laptop da gioco puro e più simile a un MacBook Pro 15 o Dell XPS 15 .

I giocatori possono aderire alla base Blade 15. Potrebbe sembrare contro-intuitivo. Il modello più snello può avere la GTX 1070 più veloce, vero, ma il suo prezzo lo mette in combutta con i laptop GTX 1080. Il modello base offre un miglior rapporto qualità-prezzo. È abbastanza veloce per qualsiasi gioco e non è necessario impostare il crowdfunding per comprarlo.

A volte, va bene essere di base.

Le opinioni espresse qui sono solo quelle dell'autore e non riflettono le credenze di Digital Trends.

( Fonte )

Precedente RIP FilmStruck, il Netflix per i film classici Successivo Questa bambina vuole davvero che Alexa giochi a "Baby Shark"

Rispondi