I PC sempre connessi di Microsoft diventano più potenti con il supporto delle app 64 bit

Qualcomm-sempre-connected-computer portatile

App, giochi e programmi più potenti saranno indirizzati al progetto Windows o ARM di Microsoft nel prossimo futuro. Microsoft ha annunciato che sta fornendo gli strumenti necessari agli sviluppatori per creare facilmente ARM a 64 bit , altrimenti noto come ARM64, app. La società ha anche annunciato che ora sta iniziando ad accettare app ARM64 per sviluppatori.

Questo è un importante traguardo per la piattaforma, dato che i precedenti sforzi di Microsoft per portare Windows al processore Snapdragon basato su ARM di Qualcomm erano limitati alle app a 32 bit. Con l'annuncio, gli sviluppatori possono ora utilizzare Microsoft Visual Studio 15.9 per compilare app ARM64 e quelle app saranno pronte per i sistemi che sono attualmente forniti con il silicio Snapdragon 850 di Qualcomm.

Il progetto Windows on ARM, noto anche come PC Always-Connected , è iniziato come un modo per Microsoft di sviluppare computer leggeri con la potenza e la resistenza per competere contro l'aumento dei Chromebook di Google e dell'iPad Pro di Apple. La lunga durata della batteria della piattaforma e il modem LTE 4G incorporato consentono agli utenti di ottenere un'esperienza di elaborazione sempre attiva e sempre connessa con l'autonomia della batteria per tutto il giorno, anche quando sono lontani da un hotspot Wi-Fi.

La piattaforma ha subito un grosso rallentamento a causa del ritardo nel lancio dell'aggiornamento per Windows 10 dell'ottobre 2018. L'aggiornamento dell'ottobre 2018 è tecnicamente la prima versione della piattaforma Windows 10 di Microsoft per supportare l'esecuzione di Windows 10 sui processori ARM e il lancio ritardato dovuto a causa di alcuni inconvenienti, i produttori di hardware – come Lenovo e Samsung – che volevano consegnare i loro dispositivi in ​​tempo per la stagione dello shopping natalizio dovevano spedire Windows su sistemi ARM con una versione precedente, non supportata, di Windows 10.

Fortunatamente, tuttavia, Microsoft ha corretto i primi problemi con l'aggiornamento di Windows 10 e la società ha ripreso il processo di aggiornamento del software . I primi utilizzatori dei sistemi Windows on ARM di Lenovo e Samsung possono aggiornarsi all'aggiornamento di ottobre 2018 per ottenere la migliore esperienza.

A differenza della ormai defunta piattaforma Windows RT , che ha debuttato quando Microsoft ha introdotto l'hardware Surface RT, Windows 10 su ARM supporta una più ampia gamma di app. Mentre Windows RT supportava solo le app scaricate ufficialmente dal Windows Store di Microsoft, che a sua volta ha un catalogo molto limitato rispetto a quello disponibile su iOS e Android, gli utenti Windows su ARM possono eseguire programmi di installazione .exe, simili a un PC tradizionale. L'aggiunta del supporto a 64 bit renderà la piattaforma compatibile con ancora più app attualmente disponibili per gli utenti di PC, anche se è probabile che vedremo quali, se ce ne sono, risultati di prestazioni esistenti rispetto alle applicazioni a 64 bit sui processori Intel e AMD.

( Fonte )

Precedente Un brevetto di Google mostra un modo per rendere la realtà virtuale ancora più coinvolgente Successivo Dipendente da Instagram? Quindi il suo nuovo 'dashboard delle attività' è qui per aiutare

Rispondi