I 5 principali vantaggi di verificare il tuo dominio su Google e Bing

dominio-verifica

Dopo aver creato un nuovo sito web, una delle prime cose che dovresti fare è verificare il tuo dominio su Google e sui rispettivi portali webmaster di Bing.

Diamo un'occhiata più da vicino ai benefici.

Google Search Console e Bing Webmaster Tools

Le app di due aziende sono chiamate Search Console di Google e Strumenti per i Webmaster di Bing . Puoi utilizzare i tuoi account Google e Microsoft esistenti per accedere.

Prima di accedere ai vantaggi delle app, devi verificare di essere il proprietario del dominio che stai registrando.

Entrambe le app offrono diversi modi per verificare il tuo dominio . Su Google Search Console puoi utilizzare un file HTML, le credenziali dell'account di hosting, Google Analytics e Google Tag Manager e un metatag.

bing verifica il dominio

Bing Webmaster Tools offre anche la verifica del meta tag, oltre ai file XML e ai record CNAME.

Se non sei sicuro su come procedere, installa un servizio come Yoast o Jetpack. Entrambi offrono un modo rapido e indolore per aggiungere i meta tag di verifica al tuo sito. Jetpack è facile da installare e installare su WordPress .

I 5 principali vantaggi di verificare il tuo dominio

Ci sono cinque principali vantaggi di verificare il tuo dominio.

1. Aggiungi Sitemap

google aggiungi sitemap

Il primo passo per qualsiasi nuovo dominio è garantire che Google e Bing siano entrambi in grado di vedere il tuo sito e che i tuoi contenuti vengano visualizzati nei risultati di ricerca.

Uno dei modi migliori per garantire che i due motori di ricerca sappiano dove trovare il contenuto del tuo sito è di inviare una sitemap. Se desideri che i tuoi contenuti vengano visualizzati su Google News, puoi anche fornire una sitemap di notizie autonoma sulla console di Google.

Ci sono molti strumenti gratuiti che ti aiuteranno a creare una sitemap. Se hai usato un servizio come WordPress per configurare il tuo blog , ci sono diversi plugin che faranno il lavoro.

2. Controllare gli errori di scansione

errori di scansione di Google

Una volta che il tuo sito è online da un po ', il numero di pagine e post inizierà probabilmente a gonfiarsi.

A volte, il crawler di un motore di ricerca incontrerà un problema; forse è stato bloccato in modo imprevisto dalla scansione di una pagina indicizzata in precedenza o si sono verificati errori del server (in genere visualizzati con un codice di errore 5 [XX]).

Alcuni errori di scansione potrebbero non essere nulla di cui preoccuparsi, ma se c'è qualcosa di insolito, le app ti consentono di individuare e risolvere il problema prima che inizi a danneggiare il tuo traffico.

Su Bing, puoi anche dire al crawler in quale momento della giornata il tuo sito è più attivo, aumentando così la frequenza di scansione.

3. Personalizza il modo in cui il tuo sito appare nei risultati di ricerca

Metà della battaglia per convincere la gente a visitare il tuo sito è assicurarsi che le persone giuste la vedano nei risultati di ricerca e che la sua lista dei risultati di ricerca sia il più professionale possibile.

Google e Bing offrono entrambi gli strumenti per aiutarti a raggiungere questo obiettivo. Ad esempio, puoi scegliere di indirizzare il tuo sito a persone in località geografiche specifiche, verificare eventuali errori di usabilità su dispositivi mobili e, nel caso di Google, gestire i tuoi dati strutturati, le schede rich e l'evidenziatore di dati.

4. Rapporti dettagliati sul sito

prestazioni del sito di google

Se non si verifica il dominio, non sarà possibile accedere ai dati dettagliati sul rendimento del proprio sito. Verificando, avrai accesso a una grande quantità di informazioni. Puoi vedere:

  • Cerca le query che le persone stanno utilizzando per trovare il tuo sito.
  • Elenchi delle tue pagine e dei tuoi post più efficaci in una serie di metriche diverse.
  • I paesi in cui sono basati i tuoi visitatori.
  • Quali dispositivi utilizzano i tuoi visitatori per accedere ai tuoi contenuti.
  • Elenchi di collegamenti interni ed esterni al tuo sito.

Su Google Search Console puoi espandere ulteriormente le informazioni disponibili collegando l'app a Google Analytics.

Avere accesso ai rapporti del sito ti consente di affinare il tuo sito per il suo pubblico. Ad esempio, se la maggior parte dei tuoi visitatori proviene dall'India, puoi modificare il contenuto dei tuoi post per includere più link e informazioni pertinenti per il Paese. Oppure, se la maggior parte dei tuoi hit proviene da dispositivi mobili, puoi garantire che gli annunci del tuo sito siano ottimizzati per gli smartphone. La lista continua.

5. Sicurezza

bing malware report

Sappiamo tutti delle minacce che gli attacchi di malware e phishing pongono al tuo computer di casa. Tuttavia, molti nuovi proprietari di siti Web non si rendono conto che anche il loro sito Web è a rischio. Ricorda, la sicurezza del sito Web è essenziale se vuoi che la tua attività abbia successo.

Se verifichi il tuo dominio, gli strumenti di Google e Bing eseguiranno una scansione continua del tuo sito per eventuali problemi. Se trovano malware, software indesiderato o attacchi di phishing, ti avviseranno immediatamente.

Da un punto di vista del malware, possono consigliare se si sta affrontando un'infezione da server, SQL, codice o modello di errore. Possono anche identificare il codice, il contenuto e gli hack degli URL.

Il software anti-virus specializzato per i siti Web può aiutare a rimuovere il malware e risolvere il problema.

Verifica i tuoi domini su Google e Bing

Molte persone verificano solo il loro dominio su Google Search Console; trascurano gli Strumenti per i Webmaster di Bing. Dopotutto, nessuno usa Bing, giusto?

Sbagliato. Solo 2.000 termini di ricerca vengono inseriti in Bing ogni secondo negli Stati Uniti. Ricorda, è alla base di Cortana, Microsoft Edge e Windows 10. Bing è quasi certamente il tuo secondo più grande fornitore di traffico. La verifica su Bing ti consentirà di personalizzare i risultati di ricerca del tuo sito in Bing e creare più crescita organica basata su Bing per il tuo sito web.

Bing include anche due fantastici piccoli strumenti che non troverai su Google: Ricerca per parole chiave e Analizzatore SEO .

Lo strumento per le parole chiave ti consente di trovare volumi di query per termini relativi al tuo sito. Lo strumento SEO fornisce suggerimenti che possono aiutare il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

E ricorda, Google e Bing non sono gli unici due strumenti per i webmaster disponibili. Se stai gestendo un sito globale, dovresti anche registrarti su Yandex della Russia, Baidu cinese e altri motori di ricerca localizzati più piccoli che inviano traffico al tuo sito.

Maggiori informazioni sulla gestione di un sito web

La verifica del dominio su Google e Bing è solo una piccola parte dell'esecuzione di un sito web. Ci sono molte più cose a cui devi pensare.

Se stai gestendo il tuo sito web, assicurati di dare un'occhiata al nostro confronto tra hosting Bluehost e hosting Hostgator e inizia con il tuo sito web con il piede giusto.

Leggi l'articolo completo: I 5 principali vantaggi di verificare il tuo dominio su Google e Bing

Fonte: makeuseof.com

Precedente Guida di Apple TV e Netflix: suggerimenti, suggerimenti e consigli per la risoluzione dei problemi Successivo I dispositivi Alexa e Amazon Echo ora in Messico con conoscenza locale e una nuova voce

Rispondi