Huawei potrebbe presto assumere Google e Amazon con un nuovo assistente digitale

Sembra che Huawei voglia posizionarsi meglio come rivale di Google e Amazon. Secondo il CEO di Huawei Richard Yu, la società sta preparando un nuovo assistente digitale per i mercati al di fuori della Cina, il che significa che a un certo punto nel prossimo futuro, potresti utilizzare l'assistente Huawei anziché Google negli Stati Uniti.

Questo non sarebbe il primo assistente digitale di Huawei. La società ha già un assistente digitale in Cina chiamato Xiaoyi, che opera negli smartphone Huawei e in uno speaker intelligente chiamato Huawei AI Cube . Portare un assistente digitale in paesi al di fuori della Cina, tuttavia, posizionerebbe Huawei ha un importante attore tecnologico negli Stati Uniti, e non solo un altro produttore di smartphone dal punto di vista del consumatore medio americano.

"Usiamo il nostro in Cina, nel (futuro) avremo anche il nostro fuori dalla Cina", ha detto Richard Yu in un'intervista alla CNBC.

Certo, solo perché Huawei sta lavorando a un nuovo assistente digitale per gli Stati Uniti, questo non significa che decollerà del tutto. In questo momento, lo spazio è in gran parte dominato da Google e Alexa, con Siri che viene usato spesso, ma considerato un assistente inferiore. Poi c'è Samsung Bixby , che è presente sui dispositivi Samsung e ha un sacco di problemi quando si tratta di funzionalità.

Sarà sicuramente interessante vedere un altro giocatore nello spazio dell'assistente digitale, anche se alcuni sono già un po 'frustrati dalla frammentazione, specialmente quando si tratta di supportare la tecnologia smart home. Dopotutto, solo perché un prodotto funziona con HomeKit e Google Assistant di Apple , ciò non significa che funzionerà anche con Bixby e Alexa. Un sacco di prodotti funzionano davvero solo all'interno di un ecosistema, il che significa che se non usi quell'ecosistema di prodotti, devi cercare altrove.

I dettagli sono ancora piuttosto sottili quando si tratta dell'assistente digitale. Non sappiamo ancora come sarà chiamato, né abbiamo alcuna idea di quando verrà lanciato. Sulla base dei commenti di Yu, tuttavia, sembra che l'assistente non sia così lontano dall'essere una realtà.

( Fonte )

Precedente I nuovi programmi di permuta e riciclaggio di Amazon danno al tuo aggeggio una "seconda possibilità" Successivo Risparmia $ 900 su ThinkPad X1 Carbon e altro ancora con le vendite Cyber ​​Monday di Lenovo

Rispondi