Google ti offre un maggiore controllo della cronologia delle ricerche e della privacy

Google ha a lungo criticato il modo in cui raccoglie i dati, ma il motore di ricerca sta ora aggiungendo altri modi per controllare ciò che è condiviso online. Un post sul blog di mercoledì 24 ottobre ha annunciato che i consumatori ora hanno più modi per controllare la cronologia delle ricerche di Google e le opzioni sulla privacy su desktop e Web mobile.

Come parte della prima modifica, Google sta mettendo a punto l'esperienza della cronologia delle ricerche in modo che la rimozione delle ricerche non richieda più una visita alla pagina dell'account principale. Ora nuove sono le opzioni per eliminare o rivedere le cronologie di ricerca direttamente andando nella parte inferiore della sezione Attività di ricerca nella sezione I tuoi dati della pagina di ricerca .

Le ricerche possono essere eliminate dall'ultima ora e qualsiasi attività di ricerca può essere rimossa. Sulla pagina è disponibile anche un elenco completo di ogni ricerca, e ci sono anche dei link per saperne di più su come i dati sulle attività di condivisione possono migliorare l'esperienza di Google.

"Ora stiamo portando questi controlli a te – direttamente da Cerca, puoi rivedere o eliminare la tua attività di ricerca e tornare rapidamente a trovare quello che stavi cercando", ha detto Google.

La seconda metà delle modifiche prevede che sia più semplice modificare i controlli sulla privacy dell'account Google che potrebbero riguardare la ricerca. Ciò include opzioni per il salvataggio di attività su Google, siti, app, servizi e informazioni associate come la posizione. Sono incluse anche le opzioni per disabilitare il salvataggio di una registrazione di input audio e vocali e la personalizzazione degli annunci.

"Ad esempio, per controllare gli annunci visualizzati durante la ricerca, ti diamo accesso alle tue Impostazioni degli annunci. Inoltre, puoi accedere ai tuoi Controlli attività per decidere quali informazioni Google salva sul tuo account e utilizza per rendere la ricerca e altri servizi Google più veloci, più intelligenti e più utili ", spiega Google.

Attualmente, questi miglioramenti sono limitati a Google su desktop e Web mobile. Un aggiornamento è in arrivo anche per l'app Google su iOS e Android nelle prossime settimane che dovrebbe introdurre le modifiche alla privacy. Google sta inoltre pianificando di espandersi su Maps e sui suoi numerosi altri prodotti e ha notato che "lavora continuamente per creare una privacy che funzioni per tutti".

( Fonte )

Precedente La Walabot Home è come un rilevatore di fumo per cadute di alto livello Successivo I nuovi Chromebook con cornice sottile di Asus non svuoteranno il tuo portafoglio

Rispondi