Google Chrome ti salverà presto da URL simili scritti in modo errato

Chrome 69 problemi utente aggiornamento google

Con attacchi di phishing, truffe e-mail e malware, il web può essere un posto abbastanza pericoloso. Bene, Google è fuori per salvarti da alcuni dei problemi. Sta aggiungendo una funzionalità al famoso browser Web di Chrome che ti avviserà degli URL di errore di ortografia errati che intendono imitare i siti Web reali, in base a un rapporto di ZDNet .

La funzione è attualmente in fase di beta test su Google Chrome Canary 70 e può essere abilitata utilizzando il flag chrome: // flags / # enable-lookalike-url-navigation-suggestions . Una volta selezionato, Chrome mostrerà un messaggio di avviso sotto Ombnibar e verrà visualizzato un nuovo suggerimento, se ti capita di digitare l'URL di un sito Web che determina essere fasullo o noto per rubare credenziali di accesso o imitare altri servizi autentici.

Ad esempio, ZDNet suggerisce che siti Web fasulli possono includere istanze come paypall.com o coịnbạse.com. Tuttavia, nei nostri test, la versione standard di Google Chrome reindirizza automaticamente paypall.com al legittimo sito Web PayPal.

Questo stesso flag può essere trovato anche su versioni standard non beta di Google Chrome, ma non sembra funzionare come nel ring di Canary. Ciò suggerisce che la funzione non è ancora pronta, e potrebbe ufficialmente arrivare in una versione futura. Emily Stark, un membro del team di sicurezza utilizzabile di Google ha anche dimostrato la funzione durante una recente presentazione incentrata sulla sicurezza web.

Questa non sarebbe la prima funzione a tema di sicurezza che Google ha inviato al browser web di Chrome. Recentemente, Google ha tentato di combattere i siti Web che rubano il tuo pulsante Indietro e la cronologia delle schede per generare visualizzazioni sugli annunci pubblicitari. Google è anche in missione per combattere il phishing e recentemente ha rilasciato un quiz che tenta di educare gli utenti di Internet su come evitare di essere attaccati.

Come sempre, quando navighi sul Web, è meglio stare attenti e verificare manualmente tutti gli URL che visiti, ma è bello vedere che Google Chrome ora aiuterà automaticamente. In genere, è necessario verificare anche se vi sia un blocco verde accanto all'URL, in quanto ciò ti avviserà di proteggere connessioni, certificati del sito e altre impostazioni web.

( Fonte )

Precedente iRobot annuncia il rasaerba robotico a mani libere chiamato Terra Successivo Windows 10 e Xbox One per ottenere supporto per DTS: suono spaziale X.

Rispondi