Gmail blocca 100 milioni di messaggi spam ogni giorno con il suo A.I., dice Google

Fotografia Stock Persona che usando email
rawpixel.com/Pexels

Un efficace blocco dello spam è un'altra cosa che possiamo aggiungere alla sempre crescente lista di usi dell'intelligenza artificiale.

Tramite un post sul blog di Google Cloud pubblicato mercoledì 6 febbraio, Google ha annunciato di aver utilizzato una piattaforma di intelligenza artificiale per promuovere i suoi tentativi di bloccare lo spam con risultati significativi.

La piattaforma, nota come TensorFlow, è stata sviluppata da Google ed è "un framework open source di machine learning (ML)." (ML è una forma di intelligenza artificiale che implica la programmazione di macchine o programmi per eseguire attività in modo relativamente indipendente, facendo affidamento su l'analisi dei dati per prendere le proprie decisioni su come e quando completare tali compiti). Mentre la piattaforma può sembrare una nuova innovazione, nel 2015 TensorFlow è stato lanciato e open source.

Secondo Google, TensorFlow consente alla società tecnologica di bloccare 100 milioni di messaggi di spam in più per raggiungere le caselle di posta in arrivo degli utenti di Gmail su base giornaliera. Questo è in aggiunta al 99,9% dei messaggi di spam che Google già blocca i blocchi di Gmail.

Apparentemente Google è in grado di farlo perché la piattaforma aiuta Google a individuare meglio i seguenti tipi di spam più difficili da trovare: posta da domini appena creati, messaggi basati su immagini e persino messaggi con contenuto nascosto nascosto.

Anche se 100 milioni di messaggi di spam in più al giorno sembrano una quantità incredibilmente alta, come sottolinea The Verge , quando quel numero è messo in prospettiva, bloccare 100 milioni di email di spam non è proprio molto. Soprattutto quando il contesto è, secondo le stime di Google, che ci sono 1,5 miliardi di utenti Gmail attuali. Diffondere 100 milioni di messaggi oltre 1,5 miliardi di utenti ti dà solo "un email di spam in più bloccato per 10 utenti".

Ma l'avvertenza di cui sopra non riduce l'impatto complessivo di TensorFlow sul blocco dello spam per gli utenti di Gmail. Essere in grado di bloccare altri 100 milioni di messaggi è ancora un risultato importante, poiché suggerisce che l'ML dietro TensorFlow ha aiutato a migliorare la funzionalità di blocco dello spam di Gmail mentre funzionava in tandem con i filtri basati su regole di Gmail.

E la ML di blocco dello spam di TensorFlow potrebbe continuare a migliorare col passare del tempo; Google ha anche menzionato in quel post del blog che l'ML della piattaforma è pensato anche per aiutare Gmail a personalizzare le sue protezioni antispam per le esigenze di ogni singolo utente.

( Fonte )

Precedente Siate positivi nel 2019, controllate chi vi ha visto su LinkedIn e usate 2FA Successivo 4 problemi comuni da sapere quando si installa una ROM Android personalizzata

Rispondi