Facebook ammette la memorizzazione di password in testo normale

Facebook ha ammesso di aver salvato le password di centinaia di milioni di utenti di Facebook in testo normale. E anche se queste password erano visibili solo ai dipendenti di Facebook, questo è ancora un altro esempio di scarsa sicurezza all'interno del social network.

Facebook sta avendo un tempo torrido. C'era lo scandalo di Cambridge Analytica , la diffusione di notizie false e campagne pubblicitarie che influenzano le elezioni. C'era anche l' hack di Facebook che colpiva 50 milioni di utenti , e il bug di Facebook che mostrava le foto degli utenti .

E ora scopriamo che Facebook ha memorizzato le password in testo semplice.

Facebook non riesce a proteggere le password

In un post sul blog intitolato " Keeping Passwords Secure ", Facebook ammette che "alcune password utente sono state archiviate in un formato leggibile all'interno dei nostri sistemi di archiviazione dati interni". Quel "qualcuno" in realtà significa centinaia di milioni di utenti di Facebook.

Krebs on Security , che ha riportato per primo la storia, cita una cifra di "tra 200 milioni e 600 milioni di utenti di Facebook" e suggerisce che queste password erano "ricercabili da più di 20.000 dipendenti di Facebook". Non è una questione da ridere.

Facebook afferma di aver "risolto questi problemi" e "notificherà a tutti le password […] memorizzate in questo modo". Il social network afferma inoltre di non aver "trovato alcuna prova fino ad oggi che qualcuno abbia abusato internamente o vi abbia fatto un accesso improprio".

Inoltre, Facebook ha chiarito che normalmente blocca e salta le password degli utenti per evitare di memorizzarle in testo normale. Tuttavia, per ragioni sconosciute, questo sistema ha fallito, esponendo centinaia di milioni di password degli utenti di Facebook ai dipendenti di Facebook.

È tempo di cancellare Facebook?

Se sei una delle persone interessate da questo problema, Facebook sarà in contatto. A quel punto, Facebook suggerisce di cambiare la password e prendere in considerazione l'abilitazione dell'autenticazione a due fattori. O potresti semplicemente cancellare Facebook e infine averlo fatto.

Va notato che questo problema di sicurezza sembra aver colpito particolarmente gli utenti di Facebook Lite, in quanto costituiscono la maggior parte degli interessati. E anche se questo potrebbe non incoraggiarti a usarlo, ecco la nostra recensione di Facebook Lite dal 2015.

Leggi l'articolo completo: Facebook ammette la memorizzazione di password in testo normale

Fonte: makeuseof.com

Condividi il tuo commento:

Precedente Come prevenire il burn-in su schermi AMOLED e display AMOLED Successivo Come scegliere un provider VPN: 5 consigli da tenere a mente

Rispondi