Dipendente da Instagram? Quindi il suo nuovo ‘dashboard delle attività’ è qui per aiutare

Se hai la sensazione che stai spendendo un po 'più di tempo di quanto dovresti scorrere attraverso il tuo feed di Instagram, allora una nuova funzionalità per l'app ti farà sapere per certo.

La cosiddetta "dashboard delle attività" è stata avvistata all'inizio di quest'anno seppellita nel codice che alimenta l'app Instagram di proprietà di Facebook, e la funzione sta ora iniziando ad atterrare per gli utenti di tutto il mondo.

Ti mostra quanto tempo hai speso per la famosa app di condivisione delle foto durante i sette giorni precedenti. E se la dimensione delle barre sulla tabella di utilizzo invia un brivido lungo la schiena, puoi agire per aiutarti a controllare come usi l'app.

Ciò include l'impostazione di una notifica che verrà visualizzata sul dispositivo una volta raggiunto un limite di tempo per il numero di minuti o di ore trascorse sull'app ogni giorno. Puoi impostare il limite per qualsiasi intervallo tra 5 minuti e 23 ore e 55 minuti, un limite superiore che, sì, è un po 'sciocco quando ci pensi. Tuttavia, potrebbe essere l'impostazione ideale per i grammatici più dedicati che sono in completa e totale negazione della loro dipendenza dall'app.

La dashboard ti offre anche un modo rapido per disattivare tutte le notifiche push che ti distraggono – oppure puoi selezionare quali specifici desideri disattivare – in modo da non essere tentato di immergerti in Instagram ogni volta che vengono visualizzati nuovi contenuti o altri aggiornamenti.

Hai voglia di fare un giro nella nuova dashboard di Instagram? Per vedere se ce l'hai, vai alla pagina del tuo profilo e tocca l'icona dell'hamburger (tre righe) in alto a destra. Dal menu che appare, tocca "la tua attività".

Gli strumenti di gestione del tempo sono diventati una nuova tendenza nel mondo della tecnologia, in quanto le aziende offrono nuovi modi per consentire alle persone di assumere un maggiore controllo sul modo in cui utilizzano i loro smartphone.

Apple, ad esempio, ha recentemente introdotto Screen Time mentre Google ha ideato la dashboard Digital Wellness. Digital Trends ha recentemente confrontato le due offerte .

Presumibilmente, le aziende tecnologiche ritengono che tali funzionalità funzioneranno a loro favore nel lungo periodo, offrendo alle persone diversi modi per sentirsi a proprio agio con il loro uso del telefono, e quindi prevenendo un possibile contraccolpo lungo la strada quando abbandonano del tutto il dispositivo in favore di qualcosa un po 'più semplice.

( Fonte )

Precedente Crea una lista dei desideri e acquista i video con l'ultimo aggiornamento dello shopping di Instagram Successivo Il nuovo kit di alimentazione wireless carica gli altoparlanti intelligenti tramite la luce a infrarossi

Rispondi