Dadi, Nvidia promette il potenziamento delle prestazioni del tracing di Battlefield V tramite gli aggiornamenti

Un nuovo aggiornamento per Battlefield V e un rilascio di driver da Nvidia potrebbe rendere il ray tracing nel caccia alla Seconda Guerra Mondiale molto più praticabile per coloro che eseguono le nuove schede grafiche RTX Turing di Nvidia . Gli sviluppatori si impegnano a migliorare del 50% le prestazioni complessive quando Ray Tracing è abilitato come risultato di ottimizzazioni e correzioni di bug. Ciò dovrebbe rendere possibile, ci viene detto, di colpire un FPS costante a 1440P con ray tracing al suo livello più realistico.

La performance del ray tracing in Dice's Battlefield V ci lasciò piuttosto delusi quando lo provammo per la prima volta. Era ed è decisamente carino da guardare, ma non ha un effetto drammatico sul gameplay e il colpo di performance che ne deriva è lungi dall'essere valido. Fortunatamente, sembra che una grande componente del perché fosse un tale drenaggio sulle risorse di sistema, con anche il più potente hardware a sua disposizione, era perché aveva bisogno di una migliore ottimizzazione. Con quello ora in atto, potremmo dover ripetere l'esperienza per vedere quanto è migliorato.

Dai numeri spinti in avanti e al centro da Dice e Nvidia, il miglioramento potrebbe essere drammatico. Citando il guadagno di prestazioni fino al 50 percento in alcuni scenari, Dice ha analizzato il modo in cui i raggi vengono disegnati in varie scene e apportato modifiche per focalizzarli in modo specifico sulle superfici riflettenti, aggiungendo più a quelle aree e meno a quelle con poco o nessun riflesso proprietà. Ciò riduce il numero totale di raggi tracciati, portando a un sovraccarico di prestazioni molto inferiore. Ha anche corretto un paio di bug relativi al ray tracing e ha adattato il modo in cui i riflessi funzionano su elementi di ambiente distruttibili, tra le altre correzioni.

Tutti questi miglioramenti verranno rilasciati come parte del capitolo 1 di Tides of War: Overture per Battlefield V. L'aggiornamento doveva essere rilasciato, ma Dice annunciò che erano necessari test supplementari e che quindi aveva ritardato il roll out anche leggermente.

Nvidia ha apportato alcune proprie ottimizzazioni, che non sono altrettanto dettagliate, ma fanno parte del nuovo driver Game Ready 417.22, che ottimizza anche le schede grafiche Nvidia per Just Cause 4 e World of Warcraft: Battle for Azerot h.

Nel complesso, Nvidia e Dice sostengono che con la nuova patch in atto, le GPU di RTX Turing dovrebbero essere in grado di fornire quanto segue:

  • GeForce RTX 2080 Ti: 60+ FPS con risoluzione 1440p con DXR Raytraced Reflections impostato su Ultra quality.
  • GeForce RTX 2080: 60+ FPS con risoluzione 1440p con DXR Raytraced Reflections impostato su Medium quality.
  • GeForce RTX 2070: 60+ FPS a risoluzione 1080p con DXR Raytraced Reflections impostato su Media qualità.

( Fonte )

Precedente Tumblr bandisce la nudità per creare "un luogo sicuro per l'espressione creativa" Successivo Santa Tracker di Google è tornato per il 2018

Rispondi