Come utilizzare lo stato di WhatsApp: 10 cose che devi sapere

WhatsApp-status

Quando WhatsApp è stato rilasciato per la prima volta nel 2009, Status era una delle funzionalità più interessanti. Invece di dire solo Disponibile o Occupato, gli utenti possono inserire qualsiasi testo nel campo visualizzato accanto al loro nome. Lo stato di WhatsApp è diventato rapidamente il modo preferito per far sapere alle persone cosa stava succedendo nella tua vita.

Nel 2017, WhatsApp ha rinnovato la funzione Stato. Ora è simile a Snapchat e Instagram Stories, mentre la vecchia funzionalità è chiamata semplicemente "Informazioni". Mentre lo stato di WhatsApp può sembrare inizialmente un clone di Snapchat, c'è una variante di WhatsApp che lo rende utile per il suo pubblico. Ecco tutto ciò che devi sapere sullo stato di WhatsApp.

Che cos'è lo stato di WhatsApp?

Lo stato di WhatsApp è un aggiornamento di stato che scompare dopo 24 ore dal suo caricamento. Puoi condividere foto, video, testo, link e GIF. Se sai come usare Instagram Stories , ti sentirai come a casa.

Per impostazione predefinita, lo stato di WhatsApp viene attivato solo tra due utenti che hanno i rispettivi dettagli di contatto salvati nelle rispettive rubriche. Se non hai il numero di qualcuno salvato nei tuoi contatti, non possono vedere il tuo messaggio di stato.

1. Come visualizzare lo stato di WhatsApp

Su Android, tocca la scheda Stato in alto per aprire lo stato di WhatsApp. Su iPhone, troverai la scheda Stato nella parte inferiore dell'app.

Qui vedrai automaticamente un elenco di aggiornamenti di stato disponibili dai tuoi contatti sotto l'intestazione Aggiornamenti recenti . Toccare il nome di un contatto per riprodurre il proprio aggiornamento.

La foto o il video verranno riprodotti automaticamente. Se è una foto, rimarrà sullo schermo per un paio di secondi e quindi l'app presenterà lo stato successivo dallo stesso contatto. Dopo aver visto tutti gli aggiornamenti dal contatto, tornerai alla schermata Stato.

Se ritieni che una foto scompaia troppo velocemente, puoi tornare alla schermata Stato e visualizzare di nuovo l'aggiornamento. Oppure puoi toccare e tenere premuto sullo schermo per mettere in pausa lo stato. Questo farà anche sparire il nome dell'utente.

Toccare sul lato destro dello schermo per passare allo stato successivo. Se si desidera passare allo stato del contatto successivo, scorrere verso sinistra sullo schermo.

2. Come rispondere allo stato di WhatsApp

Quando ti imbatti in uno stato di WhatsApp che ti incuriosisce, scorri verso l'alto per rispondere. È possibile inviare un messaggio di testo come risposta o utilizzare l'icona della fotocamera per rispondere con un'immagine o un video.

3. Come pubblicare foto e video

Apri la sezione Stato e tocca il pulsante Aggiungi al mio stato dall'alto. Questo aprirà la vista della telecamera. Se si desidera scattare una foto, toccare il pulsante dell'otturatore. Per catturare un video, toccare e tenere premuto il pulsante dell'otturatore. Tocca due volte al centro per passare da una fotocamera all'altra.

Per caricare una foto o un video dalla tua galleria, tocca il pulsante Galleria in basso a destra. Tocca il pulsante Invia per aggiungerlo al tuo stato.

Puoi pubblicare video di massimo 30 secondi su WhatsApp Status. Se selezioni un video più lungo, ti verrà chiesto di tagliarlo prima di postare. Se vuoi pubblicare un video che dura più di 30 secondi, puoi farlo in più blocchi. Selezionare i primi 30 secondi nel primo Stato, i secondi 30 secondi nel successivo e così via.

4. Come annotare lo stato di WhatsApp

Ora è il momento di aggiungere un po 'di divertimento al tuo stato di WhatsApp. Il modo migliore per farlo è con gli emoji! Dopo aver selezionato la foto, ma prima di premere il pulsante di invio, vedrai una selezione di opzioni di modifica.

Tocca l'icona Matita per disegnare sull'immagine con qualsiasi colore. L'icona Emoji ti consente di aggiungere un'emoji sullo stato. L'opzione Testo ti consente di inserire testo fluttuante sulla foto o sul video.

Il modo migliore per aggiungere testo a uno stato è utilizzare la funzionalità didascalia. Toccare la casella di testo Aggiungi una didascalia per inserire il testo. Quando sei soddisfatto del tuo stato, tocca il pulsante Invia .

5. Come pubblicare testo e collegamenti

Quando ti trovi nella sezione Stato, vedrai due icone; un'icona della fotocamera e un'icona a forma di matita. Toccare l'icona della matita per condividere un aggiornamento di testo. Puoi iniziare direttamente a digitare un aggiornamento di stato o incollare nel testo selezionato.

Tocca l'icona T in alto per cambiare il carattere. Toccare l'icona della tavolozza per cambiare il colore di sfondo. Puoi anche incollare un link qui e verrà visualizzato come target intercettabile.

6. Come nascondere lo stato di WhatsApp da alcune persone

Tutti, dalla tua famiglia, dagli amici, ai colleghi di lavoro, sono su WhatsApp. E potresti non voler mostrare il tuo stato di WhatsApp a tutti quelli che sono nella tua rubrica.

Grazie all'opzione Privacy, puoi nascondere il tuo stato da determinati contatti o solo condividere gli aggiornamenti con determinati contatti. Su Android, tocca il pulsante menu e seleziona Privacy stato . Su iPhone, tocca il pulsante Privacy in alto a destra nella schermata Stato.

Se si desidera escludere un paio di contatti dalla visualizzazione del proprio stato, toccare l'opzione I miei contatti tranne e selezionare i contatti. Per condividere il tuo stato solo con un paio di amici, tocca l'opzione Condividi solo con … e aggiungi i contatti selezionati.

7. Come disattivare lo stato di WhatsApp

Probabilmente non vuoi vedere cosa stia pubblicando il tuo idraulico su WhatsApp Status. La funzione di disattivazione audio ti consente di nascondere l'aggiornamento dello stato di un contatto dal feed.

Su Android, tocca e tieni premuto il nome del contatto dalla sezione Stato e seleziona Disattiva . Su iPhone, scorri verso destra sul nome del contatto e tocca Disattiva . Seguire di nuovo la stessa procedura per riattivare l'audio.

8. Come pubblicare più foto contemporaneamente

Puoi pubblicare più WhatsApp Status allo stesso tempo. Dopo aver selezionato una foto o un video, tocca il pulsante + dall'angolo in basso a sinistra e seleziona altre foto o video. Puoi pubblicare fino a 30 aggiornamenti contemporaneamente.

9. Come eliminare lo stato di WhatsApp

Se non ti piace quello che hai pubblicato, puoi anche eliminarlo. Su Android, vai alla sezione Il mio stato e tocca e tieni premuto uno stato. Quindi, tocca il pulsante Cestino e seleziona Elimina .

Su iPhone, tocca My Status e quindi scorri verso sinistra su uno stato per visualizzare il pulsante Elimina .

10. Come prendere uno screenshot senza essere catturato

Questo è uno dei modi in cui lo stato di WhatsApp differisce da Snapchat Stories. Puoi fare uno screenshot di qualsiasi stato di WhatsApp senza avvisare l'utente. Quindi non preoccuparti di essere catturato per aver catturato degli screenshot. E se in realtà non hai mai fatto uno screenshot, ecco come fare screenshot su Android .

Divertiti usando WhatsApp (sicuro)

Ora che sai qual è lo stato di WhatsApp e come funziona, puoi utilizzarlo per condividere i momenti salienti della tua giornata con i tuoi amici e familiari.

Ti consigliamo di andare prima alla sezione sulla privacy e consentire l'accesso solo ai tuoi amici intimi e alla tua famiglia. In questo modo, sarai più sicuro di condividere parti della giornata su WhatsApp Status. Se ti capita spesso di inviare le stesse foto a più gruppi, questo è un caso d'uso perfetto per lo stato di WhatsApp.

WhatsApp Status è solo una delle nuove funzionalità di WhatsApp che ti consente di condividere facilmente la tua vita con amici e familiari. Tuttavia, è molto importante assicurarsi che i dati di WhatsApp siano completamente protetti per primi. Inizia seguendo la nostra guida alla sicurezza di WhatsApp .

Leggi l'articolo completo: Come utilizzare lo stato di WhatsApp: 10 cose che devi sapere

Fonte: makeuseof.com

Precedente Come eseguire il backup di Steam Screenshots Successivo Le 8 migliori app per iPhone e Android per aiutarti a mangiare sano

Rispondi