Come scrivere un file BAT (Simple Batch)

windows-file batch

I file batch sono il modo in cui il tuttofare del computer realizza le cose. Possono automatizzare le attività quotidiane, abbreviare il tempo richiesto per fare qualcosa e tradurre un processo complesso in qualcosa che chiunque potrebbe operare.

In questo articolo, imparerai come scrivere un semplice file batch. Imparerai le basi di ciò che i file batch possono fare e come scriverli tu stesso. Ti fornirò inoltre ulteriori risorse per imparare a scrivere file batch (BAT).

Come scrivere un file batch in Windows

Prima di entrare nei dettagli, ecco un breve riassunto

  1. Aprire un file di testo, ad esempio un blocco note o un documento di WordPad.
  2. Aggiungi i tuoi comandi, iniziando con @echo [off], seguito da: ciascuno in un nuovo titolo di riga [titolo del tuo script batch], echo [prima riga] e pausa.
  3. Salva il tuo file con l'estensione file .bat , ad esempio, test.bat .
  4. Per eseguire il file batch, fare doppio clic sul file BAT appena creato.
  5. Per modificare il file batch, fare clic con il tasto destro del mouse sul file BAT e selezionare Modifica .

Il tuo file raw sarà simile a questo:
Test del file bat scritto nel blocco note
Ed ecco la finestra di comando corrispondente per l'esempio sopra:
Output della riga di comando del file Test Bast

Se questo fosse troppo veloce o se vuoi saperne di più sui comandi e su come usarli, continua a leggere!

Passaggio 1: creare un file BAT

Supponiamo che tu abbia spesso problemi di rete; ti trovi costantemente al prompt dei comandi , digita ipconfig e esegui il ping di Google per risolvere i problemi di rete. Dopo un po ', ti rendi conto che sarebbe un po' più efficiente se scrivessi semplicemente un semplice file BAT, lo attaccassi alla tua chiavetta USB e lo usassi sulle macchine che risolvevi.

Crea un nuovo documento di testo

Un file batch semplifica le attività ripetibili del computer utilizzando il prompt dei comandi di Windows. Di seguito è riportato un esempio di un file batch responsabile della visualizzazione del testo nel prompt dei comandi. Creare un nuovo file BAT facendo clic con il tasto destro su uno spazio vuoto all'interno di una directory e selezionando Nuovo , quindi Documento di testo .

new_text_file

Aggiungi codice

Fare doppio clic su questo nuovo documento di testo per aprire l'editor di testo predefinito. Copia e incolla il seguente codice nella tua immissione di testo.

 @echo off title This is your first batch script! echo Welcome to batch scripting! pause 

Salva come file BAT

Lo script sopra riportato riporta il testo "Welcome to batch scripting!". Salva il tuo file andando su File , Salva con nome e quindi dai il nome al file che desideri. Terminare il nome del file con l'estensione .bat aggiunta – welcome.bat per esempio – e fare clic su OK . Questo finalizzerà il processo batch. Ora, fai doppio clic sul file batch appena creato per attivarlo.

welcome_to_batch

Non dare per scontato che tutto ciò che può fare lo scripting in batch. I parametri degli script batch sono versioni ottimizzate dei codici di prompt dei comandi, quindi si è limitati a ciò che può fare il prompt dei comandi. Per chi non ha familiarità con il programma, il prompt dei comandi è capace di molto .

Passaggio 2: apprendi le nozioni di base di script batch

I file batch utilizzano la stessa lingua del prompt dei comandi. Tutto quello che stai facendo è dire al prompt dei comandi cosa vuoi inserire attraverso un file, piuttosto che digitarlo nel prompt dei comandi. Questo ti fa risparmiare tempo e fatica. Permette anche di inserire una logica (come loop semplici, istruzioni condizionali, ecc. Che la programmazione procedurale sia concettualmente valida).

@echo: questo parametro ti permetterà di visualizzare il tuo script di lavoro nel prompt dei comandi. Questo parametro è utile per visualizzare il tuo codice di lavoro. Se emergono problemi dal file batch, sarete in grado di visualizzare i problemi associati al vostro script usando la funzione echo. L'aggiunta di un seguito fuori per questo parametro vi permetterà di chiudere rapidamente lo script dopo che è terminato.

title: Fornisce molto della stessa funzione di un tag <title> in HTML, questo fornirà un titolo per lo script batch nella finestra del prompt dei comandi.

cls: cancella il prompt dei comandi, utilizzato al meglio quando il codice estraneo può rendere necessario ciò che stai accedendo.

rem: abbreviazione di remark offre la stessa funzionalità di <! – tag in HTML. Le dichiarazioni di Rem non sono state inserite nel tuo codice. Invece, sono usati per spiegare e fornire informazioni sul codice.

%% a: ogni file nella cartella.

(". "): La cartella principale. Quando si utilizza il prompt dei comandi, è necessario indirizzare il prompt a una directory specifica prima di modificare il nome di un file, eliminare un file e così via. Con i file batch, è sufficiente incollare il file .bat nella directory desiderata.

pausa: consente un'interruzione nella catena logica del file .bat. Ciò consente agli utenti di leggere le righe di comando prima di procedere con il codice. La frase "Premi un tasto qualsiasi per continuare …" indicherà una pausa.

start "" [sito web]: si dirigerà verso un sito Web di propria scelta utilizzando il browser Web predefinito.

ipconfig: questo è un classico parametro del prompt dei comandi che rilascia informazioni relative alle informazioni di rete. Queste informazioni includono indirizzi MAC, indirizzi IP e maschere di sottorete.

ping: esegue il ping di un indirizzo IP, inviando pacchetti di dati attraverso percorsi del server per valutare la loro posizione e la latenza (tempo di risposta).

La libreria per le variabili batch è enorme, per non dire altro. Fortunatamente c'è una voce di Wikibook che contiene l'ampia libreria di parametri e variabili di script batch a tua disposizione.

Passaggio 3: scrivere ed eseguire il file BAT

Creeremo due esempi di script batch che possono semplificare le attività quotidiane online e offline.

Script di notizie

Creiamo uno script batch immediatamente utile. Cosa succede se volessi aprire tutti i tuoi siti Web di notizie preferiti nel momento in cui ti alzi? Poiché gli script batch utilizzano i parametri del prompt dei comandi, possiamo creare uno script che apra tutti gli output dei media in una singola finestra del browser.

Per ripetere il processo di creazione del batch: innanzitutto, creare un file di testo vuoto. Fare clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto in una cartella di propria scelta e selezionare Nuovo , quindi Documento di testo . Con il file di testo aperto, inserire il seguente script. Il nostro esempio fornirà i principali mezzi di informazione americani disponibili online.

 @echo off start "" http://www.cnn.com start "" http://www.abc.com start "" http://www.msnbc.com start "" http://www.bbc.com start "" http://www.huffingtonpost.com start "" http://www.aljazeera.com start "" https://news.google.com/ 

Lo script precedente impila un parametro "" iniziale sull'altro per aprire più schede. È possibile sostituire i collegamenti forniti con quelli di tua scelta. Dopo aver inserito lo script, vai su File , quindi Salva con nome . Nella finestra Salva con nome, salva il file con estensione .bat e modifica il parametro Salva come tipo su Tutti i file (*. *) .

save_as_bat

Una volta salvato il file, è sufficiente fare doppio clic sul file BAT . Immediatamente, le tue pagine web si apriranno. Se lo desideri, puoi posizionare questo file sul desktop. Ciò ti consentirà di accedere a tutti i tuoi siti Web preferiti contemporaneamente.

Organizzatore di file

Hai scaricato più file al giorno, solo per avere centinaia di file che intasano la tua cartella Download? Creare un file batch con il seguente script, che ordina i file per tipo di file. Inserisci il file .bat nella cartella disorganizzata e fai doppio clic per eseguirlo.

 @echo off rem For each file in your folder for %%a in (".*") do ( rem check if the file has an extension and if it is not our script if "%%~xa" NEQ "" if "%%~dpxa" NEQ "%~dpx0" ( rem check if extension folder exists, if not it is created if not exist "%%~xa" mkdir "%%~xa" rem Move the file to directory move "%%a" "%%~dpa%%~xa" )) 

Ecco un esempio del mio desktop in precedenza, un assortimento di file di immagini.

assorted_files

Ecco gli stessi file in seguito.

ordered_files

È così semplice. Questo script batch funziona anche con qualsiasi tipo di file, sia esso un documento, un video o un file audio. Anche se il tuo PC non supporta il formato di file, lo script creerà una cartella con l'etichetta appropriata per te. Se nella directory è già presente una cartella JPG o PNG, lo script sposta semplicemente i tipi di file nella posizione appropriata.

Automatizza le cose semplici con gli script batch

Questo è solo un assaggio di ciò che gli script di batch hanno da offrire. Se hai bisogno di qualcosa di semplice fatto più e più volte, che si tratti di ordinare file, aprire più pagine Web, rinominare i file in massa o creare copie di documenti importanti, è possibile semplificare le attività noiose con gli script batch.

Prendi le cose ulteriormente incorporando le istruzioni IF negli script di batch . E se sei davvero appassionato, potresti anche voler imparare lo scripting di PowerShell .

Leggi l'articolo completo: Come scrivere un file BAT (Simple Batch)

Fonte: makeuseof.com

Precedente 7 progetti fai-da-te che puoi realizzare con un vecchio disco rigido Successivo È ora possibile inviare adesivi utilizzando WhatsApp

Rispondi