Come posso scaricare un intero sito per la lettura offline?

Sebbene il Wi-Fi sia disponibile ovunque in questi giorni, potresti ritrovarti senza di tanto in tanto. E quando lo fai, ci possono essere alcuni siti Web che desideri salvare e accedere offline, magari per ricerca, intrattenimento o posterità.

È abbastanza facile salvare singole pagine Web per la lettura offline , ma cosa succede se si desidera scaricare un intero sito Web ? Bene, è più facile di quanto pensi! Ecco quattro strumenti utili che puoi utilizzare per scaricare qualsiasi sito Web per la lettura offline, con zero sforzi richiesti.

1. WebCopy

Disponibile solo per Windows.

WebCopy di Cyotek prende l'URL di un sito Web e lo scansiona per collegamenti, pagine e contenuti multimediali. Quando trova le pagine, cerca in modo ricorsivo più link, pagine e contenuti multimediali fino a quando non viene scoperto l'intero sito Web. Quindi puoi utilizzare le opzioni di configurazione per decidere quali parti scaricare offline.

La cosa interessante di WebCopy è che puoi configurare più "progetti" ciascuno con le proprie impostazioni e configurazioni. Ciò semplifica il ri-download di molti siti diversi ogni volta che lo desideri, ognuno nello stesso modo in cui si verifica ogni volta. Un progetto può copiare molti siti Web, quindi utilizzarli con un piano organizzato (ad esempio un progetto "Tech" per copiare siti tecnologici).

Per scaricare un sito Web con WebCopy:

  1. Installa e avvia l'app.
  2. Passare a File> Nuovo per creare un nuovo progetto.
  3. Digita l'URL nel campo Sito web .
  4. Cambia il campo Salva cartella nel punto in cui desideri salvare il sito.
  5. Gioca con Project> Rules … ( scopri di più sulle regole di WebCopy ).
  6. Passare a File> Salva come … per salvare il progetto.
  7. Fai clic su Copia sito Web nella barra degli strumenti per avviare il processo.

Una volta terminata la copia, è possibile utilizzare la scheda Risultati per visualizzare lo stato di ogni singola pagina e / o file multimediale. La scheda Errori mostra eventuali problemi che potrebbero essersi verificati e la scheda Salto mostra i file che non sono stati scaricati. Ma la cosa più importante è la Sitemap, che mostra la struttura completa delle directory del sito web come scoperto da WebCopy.

Per visualizzare offline il sito Web, apri Esplora file e vai alla cartella di salvataggio che hai designato. Apri index.html (o talvolta index.htm ) nel tuo browser preferito per iniziare la navigazione.

2. HTTrack

Disponibile per Windows, Linux e Android.

HTTrack è più conosciuto di WebCopy, ed è discutibilmente migliore perché è open source e disponibile su piattaforme diverse da Windows, ma l'interfaccia è un po 'goffo e lascia molto a desiderare. Tuttavia, funziona bene, quindi non lasciare che ti allontanano.

Come WebCopy, utilizza un approccio basato sul progetto che consente di copiare più siti Web e di mantenerli tutti organizzati. È possibile sospendere e riprendere i download e aggiornare i siti Web copiati scaricando nuovamente i file vecchi e nuovi.

Per scaricare un sito Web con HTTrack:

  1. Installa e avvia l'app.
  2. Fare clic su Avanti per iniziare a creare un nuovo progetto.
  3. Dare al progetto un nome, una categoria, un percorso di base, quindi fare clic su Avanti .
  4. Selezionare Scarica siti Web per Azione, quindi digitare l'URL di ciascun sito Web nella casella Indirizzi Web , un URL per riga. È inoltre possibile archiviare gli URL in un file TXT e importarlo, il che è utile quando si desidera ri-scaricare gli stessi siti in un secondo momento. Fare clic su Avanti .
  5. Regola i parametri se lo desideri, quindi fai clic su Fine .

Una volta scaricato tutto, puoi navigare nel sito come al solito, andando dove sono stati scaricati i file e aprendo index.html o index.htm in un browser.

3. SiteSucker

Disponibile per Mac e iOS.

Se sei su un Mac, l'opzione migliore è SiteSucker . Questo semplice strumento strappa interi siti Web e mantiene la stessa struttura generale e include anche tutti i file multimediali pertinenti (ad esempio immagini, PDF, fogli di stile). Ha un'interfaccia pulita e facile da usare che non potrebbe essere più facile da usare: incollare letteralmente l'URL del sito Web e premere Invio.

Una caratteristica interessante è la possibilità di salvare il download in un file, quindi utilizzare quel file per scaricare nuovamente gli stessi file e la stessa struttura in futuro (o su un'altra macchina). Questa funzione è anche ciò che consente a SiteSucker di mettere in pausa e riprendere i download.

SiteSucker costa $ 5 e non viene fornito con una versione gratuita o una prova gratuita, che è il suo più grande svantaggio. L'ultima versione richiede macOS 10.13 High Sierra o versioni successive. Le versioni precedenti di SiteSucker sono disponibili per i vecchi sistemi Mac, ma alcune funzionalità potrebbero mancare.

4. Wget

Disponibile per Windows, Mac e Linux.

Wget è un'utilità da riga di comando in grado di recuperare tutti i tipi di file tramite i protocolli HTTP e FTP. Poiché i siti Web vengono forniti tramite HTTP e la maggior parte dei file multimediali Web sono accessibili tramite HTTP o FTP, questo rende Wget uno strumento eccellente per la rimozione di siti Web.

Mentre Wget viene in genere utilizzato per scaricare singoli file, può essere utilizzato per scaricare in modo ricorsivo tutte le pagine e i file che si trovano in una pagina iniziale:

 wget -r -p //www.makeuseof.com 

Tuttavia, alcuni siti potrebbero rilevare e impedire ciò che stai cercando di fare perché il ripping di un sito Web può costare loro un sacco di larghezza di banda. Per aggirare questo problema, puoi mascherarti da browser web con una stringa di user agent:

 wget -r -p -U Mozilla //www.makeuseof.com 

Se vuoi essere educato, devi anche limitare la velocità di download (in modo da non incidere sulla larghezza di banda del server web) e mettere in pausa ogni download (in modo da non sovraccaricare il server web con troppe richieste):

 wget -r -p -U Mozilla --wait=10 --limit-rate=35K //www.makeuseof.com 

Wget viene fornito in bundle con la maggior parte dei sistemi basati su Unix. Su Mac, puoi installare Wget usando un singolo comando Homebrew: brew install wget ( come configurare Homebrew su Mac ). Su Windows, dovrai invece usare questa versione con porting .

Quali siti web vuoi scaricare?

Ora che sai come scaricare un intero sito web, non dovresti mai essere catturato senza qualcosa da leggere, anche quando non hai accesso a Internet.

Ma ricorda: più grande è il sito, più grande è il download. Non è consigliabile scaricare enormi siti come MakeUseOf perché avrai bisogno di migliaia di MB per archiviare tutti i file multimediali che utilizziamo.

I siti migliori da scaricare sono quelli con molto testo e non molte immagini e siti che non aggiungono regolarmente nuove pagine o sono cambiati. I siti di informazioni statiche, i siti di ebook online e i siti che si desidera archiviare nel caso in cui vadano verso il basso sono l'ideale.

Credito immagine: RawPixel.com/Shutterstock

Leggi l'articolo completo: Come faccio a scaricare un intero sito Web per la lettura offline?

Fonte: makeuseof.com

Precedente Come ottenere una vista satellitare di casa usando Google Earth Successivo Vendita istantanea eBay Ti permette di vendere il tuo telefono immediatamente

Rispondi