Come installare un sistema operativo su un Raspberry Pi

raspberry-pi-os

Il tuo Raspberry Pi non viene fornito con un sistema operativo preinstallato.

Ciò significa che puoi scegliere tra un'ampia gamma di sistemi operativi, ognuno dei quali può essere visualizzato sulla scheda SD del tuo Raspberry Pi. Ecco come ottenere un nuovo SO installato e in esecuzione sul tuo Raspberry Pi, usando Windows, macOS o Linux.

Scelta del tuo sistema operativo Raspberry Pi

Sono disponibili così tanti sistemi operativi per l'esecuzione sul tuo Raspberry Pi. Dalla Raspbian Stretch raccomandata (e la sua alternativa Lite) a Ubuntu MATE, dai sistemi operativi per Kodi, RetroPie e molti altri progetti, tramite diverse alternative Linux e non Linux, la scelta è enorme.

Il nostro elenco di sistemi operativi per Raspberry Pi ti darà un assaggio di ciò che è disponibile. Qualunque sia il sistema operativo scelto, assicurati di scaricarlo sul tuo PC in anticipo. Questo sarà un file ISO o IMG pronto per essere scritto sulla scheda SD del tuo Raspberry Pi.

Lampeggiante un sistema operativo sul tuo Raspberry Pi

Per installare un sistema operativo sul tuo Raspberry Pi, sarai Etcher. Questo è uno strumento per scrivere immagini di dischi su memoria flash, sia che si tratti di una scheda SD o di una chiavetta USB. È una semplice applicazione basata sul mouse, disponibile per Windows, Linux e macOS.

Download: Etcher (gratuito)

Usa Etcher per scrivere dati sulla tua scheda SD

Con Etcher installato e funzionante, noterai tre pulsanti.

Tutto quello che devi fare è cliccare su a turno. Inizia con Seleziona immagine , quindi cerca il file ISO o IMG del sistema operativo scelto. Quindi, fai clic su Seleziona unità per scegliere la scheda SD. Etcher è abbastanza intelligente da rilevare qualsiasi scheda SD collegata o inserita nel tuo PC, ma vale la pena controllare che venga rilevata quella giusta.

Infine, fai clic su Flash per iniziare a scrivere i dati. Non è necessario formattare la scheda SD poiché Etcher lo gestirà.

Al termine, fare clic su OK per terminare, quindi uscire da Etcher. Espelli la scheda SD e inseriscila nel tuo Raspberry Pi spento. Collegare il cavo di alimentazione e attendere mentre il computer avvia il sistema operativo.

Se utilizzare Etcher per installare un sistema operativo sembra difficile, perché non acquistare una scheda SD con Raspbian preinstallato? Questo utilizza il sistema di installazione NOOBS, che vedremo di seguito.

Scheda SD Raspberry Pi 32GB precaricata (NOOBS) Scheda SD Raspberry Pi 32GB precaricata (NOOBS) Acquista ora su Amazon $ 13,00

Avvio di Raspbian per la prima volta

Con Raspbian installato, dovrai effettuare il login con le seguenti credenziali:

Nome utente: pi
Password: raspberry

Per altri sistemi operativi, consultare la documentazione per trovare le credenziali di accesso predefinite.

Ricorda che la password non verrà visualizzata mentre la digiti; non ci sono simboli in stile Windows * che rappresentano le lettere. Invece, sembrerà che tu non abbia inserito una password. Questa è una funzionalità di sicurezza in Linux per impedire alle persone di indovinare la lunghezza della passphrase. Basta digitare la password indipendentemente.

Una volta avviato Raspbian, cambia la password eseguendo:

 sudo raspi-config 

Seleziona l'opzione Cambia password e segui le istruzioni sullo schermo.

Installazione dei sistemi operativi con NOOBS

Per un'installazione più semplice e semplificata delle più famose distribuzioni Raspberry Pi, è possibile utilizzare NOOBS.

Acronimo del sistema di installazione del software New Out Of Box, questo include Arch Linux, OpenELEC Kodi, RISC OS e molto altro a fianco di Raspbian.

Installa uno o più sistemi operativi Raspberry Pi con NOOBS

NOOBS è disponibile da raspberrypi.org/downloads e non richiede la "scrittura" sulla scheda SD nel modo in cui funzionano Raspbian e altri sistemi operativi Raspberry Pi.

Avrai bisogno di una scheda SD formattata maggiore di 4 GB. Quando si scarica NOOBS, si noti che sono disponibili installer offline e online, di dimensioni diverse; il download più piccolo richiederà che il tuo Raspberry Pi sia connesso a Internet via Ethernet.

Per accedere al menu è necessario disporre di tastiera e / o mouse e display HDMI per installare un sistema operativo con NOOBS.

Con Raspberry Pi avviato nell'interfaccia NOOBS, è possibile scegliere il / i sistema / i operativo / i. NOOBS non è l'unica opzione qui, tuttavia, quindi controlla il nostro confronto tra NOOBS, Berryboot e sistemi di installazione PINN per Raspberry Pi.

Perfezionamento del tuo sistema operativo Raspberry Pi

Diversi progetti Raspberry Pi richiedono una quantità variabile di software; tutto dipende davvero da cosa hai intenzione di fare.

Ad esempio, potresti voler utilizzare il tuo Raspberry Pi come centro multimediale. Se è così, potresti usare NOOBS per installare una delle opzioni di Kodi.

Installa OSMC per Raspberry Pi 3

Fatto ciò, sarà necessario installare qualsiasi aggiornamento disponibile. Potrebbero esserci altre applicazioni di cui hai bisogno, o componenti aggiuntivi come Vimeo o YouTube, forse il canale TED Talk, ecc.

Come con qualsiasi sistema informatico, l'installazione del sistema operativo è solo il primo passo. Aggiornamenti, software opzionale e altri strumenti dovranno essere aggiunti prima di essere felici che Raspberry Pi sia pronto per l'uso previsto. Lo stesso processo dovrebbe essere seguito per qualsiasi progetto Raspberry Pi che hai in mente .

Gestione dei disastri: clonazione del sistema operativo

Il punto in cui sei soddisfatto del sistema operativo installato è esattamente quando dovresti crearne uno. Questo è come fare un backup del PC e salvare i dati su un disco rigido. Le schede SD più economiche spesso si corrompono quando si scollega l'alimentatore, quindi disporre di un backup è un'opzione intelligente.

Sono disponibili diversi strumenti per creare un'immagine di backup completa della scheda SD del tuo Raspberry Pi. Una volta eseguito il backup, può essere facilmente visualizzato su una scheda SD diversa a seguito di un errore di sistema.

Scopri di più nella nostra esaustiva spiegazione sulla clonazione della tua scheda SD Raspberry Pi .

Installare un sistema operativo su un Raspberry Pi è facile

Una cosa è chiara riguardo al Raspberry Pi: si basa sulla scheda SD in misura maggiore o un'altra. In quanto tale, è fondamentale capire come utilizzare questo tipo di media con il piccolo computer.

Scrivere un sistema operativo su una scheda SD è l'equivalente di Raspberry Pi di installare un sistema operativo. Come avrai notato, è molto più veloce dell'installazione di Windows su un HDD e, con NOOBS, il lavoro più impegnativo è ancora più semplice!

Non ti piace fare affidamento sulla scheda SD? Prova ad avviare il tuo Raspberry Pi da USB .

Leggi l'articolo completo: Come installare un sistema operativo su un Raspberry Pi

Fonte: makeuseof.com

Precedente I 10 migliori siti Web di codici campione professionali per programmatori Successivo I 5 migliori Chromebook per ogni tipo di utente

Rispondi