Come cancellare e ripristinare un Mac per tornare alle impostazioni di fabbrica

fabbrica-reset-mac

Molto tempo fa, per pulire il tuo Mac e ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica dovevi eseguire l'avvio in modalità di ripristino, aprire Utility Disco, cancellare e ripartizionare l'unità, quindi reinstallare l'intero sistema operativo su Internet. Questo spesso ha richiesto ore. Su iOS, puoi farlo in pochi tocchi, quindi non dovrebbe essere così facile su un Mac?

Grazie a un aggiornamento introdotto in High Sierra, sta arrivando. Ora ripristinare il tuo Mac alle condizioni di fabbrica è molto più semplice, grazie ad alcuni nuovi comandi nel tuo programma di installazione macOS locale. Guarda come puoi pulire la tua macchina quasi come un semplice tocco di un pulsante.

Passaggio 1: cosa fare prima di iniziare

La funzione che stiamo trattando è stata introdotta in macOS High Sierra 10.13.4, quindi per la tua macchina deve essere in esecuzione tale versione o versione successiva per utilizzare --eraseinstall . Inoltre, il disco rigido deve essere formattato con APFS. Se il tuo disco fisso è ancora su HFS +, potresti essere in grado di ri-partizionare l'unità su APFS per trarne vantaggio.

Avvertenza: quando diciamo che questo cancellerà la tua macchina, intendiamo che distruggerà irrimediabilmente qualsiasi cosa sul tuo computer . Se si desidera salvare i dati in modo da poterli ripristinare dopo averli cancellati, eseguire il backup utilizzando Time Machine o il metodo preferito.

Passaggio 2: scaricare un programma di installazione macOS e salvarlo

Il primo passo in questo processo è quello di procurarti una copia dell'ultimo programma di installazione di macOS, idealmente la stessa versione o superiore a quella che la tua macchina sta attualmente utilizzando. Quindi, invece di eseguirlo, ti consigliamo di salvarlo da qualche parte in modo da poterlo utilizzare in seguito.

Scarica dal Mac App Store

Se hai scaricato precedenti programmi di installazione macOS dall'App Store, dovrebbero comunque essere disponibili nei tuoi Acquisti . Altrimenti, solo l'ultima versione (che al momento della scrittura è macOS Mojave) è disponibile per il download. Come tutti gli aggiornamenti macOS, è gratuito.

Scaricandolo si apriranno automaticamente le Preferenze di Sistema e il programma di installazione si salverà automaticamente nella cartella / Applicazioni . Sentiti libero di posizionarlo ovunque; ricorda dove lo hai messo.

Schermata di benvenuto dell'installer di macOS Mojave

Salvalo su un altro disco per una facile copia

Una volta che hai scaricato una copia del programma di installazione macOS sul tuo computer, copialo su un'unità flash o su un'altra memoria esterna per salvare per la prossima volta.

Passaggio 3: eseguire il comando -eraseinstall

Qui è dove avviene la magia. Nascosto nel profondo del tuo programma di installazione appena scaricato è un comando speciale chiamato startosinstall , con una nuova opzione chiamata --eraseinstall .

Per accedervi, seleziona il programma di installazione, Ctrl + Fai clic e tocca Mostra contenuto pacchetto . Quindi vai su Contenuto> Risorse> startosinstall . Apri Terminale e trascina startosinstall nella finestra. Quindi aggiungi --usage alla fine del comando e premi Invio per verificare le potenziali opzioni.

Argomenti e opzioni per startosinstall

Opzioni importanti

L'output di --usage elenca tutte le possibili opzioni per startosinstall . Mentre ci sono alcune opzioni che vale la pena dare un'occhiata, quelle importanti per i nostri scopi sono:

  • --agreetolicense : --agreetolicense automaticamente la licenza dell'utente finale.
  • --eraseinstall : cancella i volumi correnti e installa macOS su uno nuovo. Questo è il cuore di ciò che cerchiamo.
  • --newvolumename : il nome del nuovo volume che si desidera creare utilizzando il comando precedente. Di solito, questo è "Macintosh HD", ma puoi farlo come vuoi.

Salva questo comando per dopo

Ecco il comando pertinente tutto su una riga per te. Basta copiarlo e incollarlo da qualche parte per dopo. Tieni presente che se il tuo programma di installazione si trova in una posizione diversa dalla cartella / Applicazioni , dovrai modificarlo nel percorso.

  "/Applications/Install macOS Mojave.app/Contents/Resources/startosinstall" --eraseinstall --newvolumename "Macintosh HD" --agreetolicense 

Questo è tutto. Quando sei pronto a premere il grilletto, copia questo comando in Terminale, premi Invio e la tua parte è finita. startosinstall si prende cura di tutto il resto.

Quando il sistema si riavvia, avrai un Mac fresco, nuovo e felice. È possibile ripristinare dal backup Time Machine durante i passaggi di configurazione o configurarlo come una nuova macchina.

Perché è meglio?

Ora che sai come fare, perché dovresti usarlo per il vecchio metodo di reinstallare macOS?

È più veloce

Oltre a eliminare la maggior parte dei passaggi attivi da una normale cancellazione e ripristino, una volta scaricato l'installer, puoi farlo tutte le volte che vuoi. La copia dell'installatore da una USB è quasi sempre più veloce del ripristino di macOS su Internet tramite la modalità di ripristino.

È più semplice

Questo metodo richiede molti passaggi da un processo a più fasi. Non è necessario sedersi lì, riavviare la macchina manualmente, aprire Utility Disco, ripartizionare e quindi seguire i passaggi del programma di installazione. Il comando prende tutto il lavoro attivo in modo da poter fare qualcos'altro invece di farlo da babysitter.

Per Mac Admins, è un sogno diventato realtà

Questo è utile per un laico che cerca di pulire il proprio Mac in pochi passi il più possibile. Tuttavia, questo metodo brilla davvero in un ambiente aziendale o di laboratorio, quando stai cercando di cancellare una dozzina di macchine o più contemporaneamente. Invece di portare un disco rigido con la tua immagine deprecata da una macchina all'altra, puoi batterli tutti in una volta sola.

Imballa il programma di installazione con la tua app di packaging preferita (come AutoPKG ), distribuisci le tue macchine da qualche parte nascoste (come / var / tmp ) e invia il comando --eraseinstall remoto per cancellare il numero di --eraseinstall di cui hai bisogno con il semplice tocco di un pulsante . Fai in modo che il programma di installazione scenda in anticipo o raggruppalo con il flusso di lavoro di imaging in modo da poter cancellare e installare in un batter d'occhio.

Ripara macOS invece di ripristinarlo

Hai problemi con il software ma non hai una soluzione di backup per tutti i tuoi dati personali? Nessun problema.

È possibile risolvere un sacco di problemi software semplicemente reinstallando macOS in modalità di ripristino. La parte migliore di questo metodo è che puoi farlo senza perdere dati. Assicurati di saltare il passaggio che prevede l'uso di Utility Disco per cancellare la partizione e vai direttamente a Reinstallare macOS .

Leggi l'articolo completo: Come cancellare e ripristinare un Mac per tornare alle impostazioni di fabbrica

Fonte: makeuseof.com

Precedente 7 Strumenti essenziali, software e servizi per illustratori Successivo Il tuo telefono mostra sfarfallio? Prova queste 7 correzioni

Rispondi