Cibo volante: Uber ha fissato una data obiettivo per utilizzare i droni per la consegna dei pasti

uber ha fissato la data obiettivo per utilizzare i droni per le aziende online di consegna pasti
studioEAST / Getty Images

Uber è entrato a far parte di un crescente elenco di aziende interessate a utilizzare i droni per la consegna.

Vuole integrare la tecnologia in UberEats, il suo servizio di consegna pasti, e prevede di abbandonare le sue prime cene consegnate con il drone già nel 2021.

L'azienda, meglio conosciuta per il ridesharing, ha rivelato all'inizio dell'anno che è desideroso di utilizzare la tecnologia drone per il suo servizio di consegna pasti UberEats, ma un annuncio di lavoro individuato durante il fine settimana dal Wall Street Journal suggerisce, per la prima volta, una data obiettivo per il suo prima consegna di droni.

L'annuncio di lavoro è intitolato "standard di volo e formazione" e la posizione è basata nella città natale di Uber di San Francisco.

A seguito di un'inchiesta del Journal, Uber ha ritirato la lista dal suo sito web, ma al momento della stesura può essere ancora visualizzata qui sul sito di LinkedIn. Un portavoce senza nome di Uber ha detto solo che il post "non riflette pienamente il nostro programma, che è ancora ai suoi esordi".

L'annuncio afferma che l'obiettivo principale del ruolo è quello di sviluppare "standard, procedure e formazione riducendo al tempo stesso il rischio operativo per tutte le operazioni di volo di UberExpress". UberExpress è il nome interno utilizzato per il piano basato sul drone dell'azienda.

Alla persona che prende il posto sarà inoltre richiesto di "abilitare operazioni di volo sicure, legali, efficienti e scalabili per fornire voli nel 2019 e operazioni commerciali su più mercati entro il 2021."

Per raggiungere il suo obiettivo, Uber dovrà prima costruire una piattaforma drone – compresa la macchina stessa – in grado di eseguire le consegne. E poi c'è la difficile questione di superare gli ostacoli normativi. Molte aziende – tra cui il gigante del web Amazon – vogliono utilizzare i droni per far cadere gli ordini alle porte della gente, ma la Federal Aviation Administration ha finora proceduto con estrema cautela quando si trattava di operazioni commerciali con droni, e quindi dovrebbe essere rassicurato sulla sicurezza quando si considerano le licenze per tali piattaforme.

CEO Uber Dara Khosrowshahi ha rivelato i piani di Uber di usare droni come parte di UberEats durante una sul palco intervista con Bloomberg maggio 2018. Come i suoi rivali nel altamente compettive affari pasto-consegna , Uber attualmente utilizza i driver e ciclisti per soddisfare gli ordini, ma autonomo i droni di consegna, che sono in grado di passare direttamente su strade e edifici urbani a ingorghi, potrebbero dare un vantaggio al proprio servizio offrendo un'alternativa più rapida una volta che la tecnologia sarà completamente pronta.

( Fonte )

Precedente Samsung Galaxy Book 2 vs. Surface Pro 6

Rispondi