Apple per aumentare la sua presenza in Amazon con inserzioni per iPhone, iPad e altro ancora

Apple e Amazon si stanno rasserenando in un accordo che vedrà il gigante della tecnologia espandere notevolmente la disponibilità del proprio hardware nel sito di shopping.

L'accordo copre gli ultimi dispositivi Apple, tra cui l'iPhone XS e XR, l'iPad Pro e l' Apple Watch Series 4 , secondo Cnet. In particolare, l'altoparlante HomePod di Apple non apparirà sul sito, una mossa progettata per evitare che l'HomePod competa direttamente con l'alternativa Echo di Amazon.

Fino ad ora, Apple offre pochissimi dei suoi prodotti su Amazon, con la maggior parte degli articoli venduti da venditori di terze parti.

Le attrezzature Apple atterreranno sul sito di Amazon nelle prossime settimane per gli acquirenti online negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, Germania, Italia, Spagna, Giappone e India e includeranno anche la sua gamma di cuffie Beats .

Mentre coloro che intendono acquistare il kit Apple possono semplicemente andare direttamente allo store online di Apple, aggiungere i propri prodotti al sito di Amazon potrebbe aiutare la società a guadagnare ancora più vendite come acquirenti senza un particolare brand in mente per esplorare la piattaforma alla ricerca di un telefono, tablet, laptop o smartwatch. L'accordo dovrebbe inoltre favorire Amazon, poiché gli acquirenti che visitano il sito per i dispositivi Apple potrebbero finire per acquistare anche altri articoli o anche un abbonamento Prime se non ne hanno già uno.

L'accordo è un duro colpo per i venditori di terze parti che attualmente offrono prodotti Apple su Amazon, poiché a breve verrà loro impedito di farlo. Solo i rivenditori autorizzati da Apple avranno il permesso di offrire i prodotti dell'azienda sul sito di Amazon, secondo i termini dell'accordo. I venditori di terze parti perderanno le loro inserzioni per prodotti Apple nuovi e usati il ​​4 gennaio 2019 e gli è stato chiesto da Amazon di fare domanda ad Apple per diventare rivenditori autorizzati, anche se le possibilità che tali aziende ricevano il via libera dalla società tecnologica non sono chiari in questa fase.

Cnet nota che i cambiamenti imminenti non influiscono sul programma Rinnovato di Amazon, che offre prodotti tecnologici revisionati che sono stati ispezionati e testati ufficialmente.

"Amazon è costantemente al lavoro per migliorare l'esperienza del cliente, e uno dei modi in cui lo facciamo è aumentare la selezione dei prodotti che sappiamo che i clienti vogliono", ha detto in una nota un portavoce di Amazon, aggiungendo che non vedeva l'ora di espandere la sua assortimento di dispositivi Apple per gli acquirenti online in tutto il mondo.

( Fonte )

Precedente I 7 migliori tablet per leggere libri digitali Successivo La guida di Essential Ebook Converter

Rispondi