8 app di smartphone indispensabili per i proprietari di auto elettriche

auto elettriche-apps

Avrai bisogno di installare due tipi di app dopo aver acquistato un'auto elettrica. La prima è un'app per trovare le stazioni di ricarica. Una volta arrivati ​​a queste stazioni, potresti sorprendervi di scoprire che avrete bisogno di un'altra app per iniziare a ricaricare.

Ecco quattro di ogni tipo da considerare quando decidi quale ti aiuterà a mantenere la tua auto elettrica sulla strada.

App per trovare stazioni di ricarica

Quando si passa a un veicolo elettrico, è necessario cambiare il modo in cui si pensa di rifornirsi. A meno che tu non viva in un condominio, la tua casa diventerà la tua principale "stazione di servizio", per così dire. È probabile che fornisca la maggior parte dell'energia di cui hai bisogno.

Ma per viaggi più lunghi o giorni più frenetici in città, potrebbe essere necessario trovare una stazione di ricarica ( fino a quando le auto elettriche non hanno limiti di ricarica ). Questi non sono così prolifici come le stazioni di servizio, né sono facili da individuare dalla strada.

Google Maps ora può indicarti la direzione di una stazione di ricarica , ma non fornisce molti dettagli. Ecco perché vuoi un'app che ti aiuti a trovare le stazioni di ricarica più vicine, a prescindere dal business che le mantieni. Queste app ti danno anche un'idea di cosa aspettarti al tuo arrivo.

1. PlugShare

PlugShare mostra la posizione delle stazioni di ricarica in tutto il mondo. Come nel caso di tutte le app di questo tipo, puoi trovare anche dettagli importanti come il tipo di spine supportate dalle stazioni. Auto come la Nissan Leaf e la Chevy Bolt (la nostra recensione di Chevy Bolt ) utilizzano entrambi lo stesso plug-in per la carica di livello 1 e 2 (J-1772), ma supportano standard diversi per la ricarica rapida di Livello 3 (rispettivamente CHAdeMO e CCS). Nel frattempo, tutti i veicoli Tesla utilizzano lo standard proprietario dell'azienda.

Delle app disponibili per questo lavoro, PlugShare è il mio preferito. La community è matura, quindi le stazioni vengono spesso con descrizioni dettagliate delle posizioni, foto e servizi disponibili durante la ricarica, come Wi-Fi pubblico, ristoranti e servizi igienici.

Scarica: PlugShare per Android | iOS (gratuito)

2. ChargeHub

Ai miei occhi, l'interfaccia di ChargeHub sembra un po 'più pulita di quella di PlugShare. Il set di funzionalità di base è lo stesso, sebbene la comunità sia più piccola. Ciò significa meno informazioni disponibili per ciascuna stazione di ricarica, poiché tutti questi siti si basano su contenuti generati dagli utenti. La mappa è anche limitata a Stati Uniti e Canada.

ChargeHub include un negozio che ti aiuta a scoprire stazioni di ricarica e accessori per aiutarti a gestire e alimentare la tua auto elettrica a casa. L'app include anche post di blog per aiutarti a dare un senso alle opzioni. Questo è utile tenere in mano, anche se si sceglie di acquistare i prodotti altrove.

Scarica: ChargeHub per Android | iOS (gratuito)

3. Chargemap

Chargemap è un'opzione con un focus globale basato in Francia. L'app sottolinea quanti paesi e reti supporta. L'interfaccia di Chargemap è lucida e offre numerose opzioni di filtro. L'app funge anche da pass per navigare nella rete Chargemap in tutta Europa.

Sul lato negativo, è necessario creare un account prima di poter visualizzare anche le stazioni di ricarica. Le altre opzioni qui non ti richiedono di accedere a meno che tu non voglia interagire, come controllare in una posizione o lasciare un commento.

Scarica: Chargemap per Android | iOS (gratuito)

4. Apri mappa addebito

Se vuoi solo i fatti, dai un'occhiata a Open Charge Map. Questa app fornisce tutti gli indirizzi, la distanza da casa tua, le informazioni sui contatti commerciali e il numero di porti di ricarica in modo semplice.

La Open Charge Map non ha un bel viso e non ha i commenti e le recensioni che troverai nelle app in competizione. Ma questo può fungere da punto di forza se altre opzioni sembrano troppo vicine ai social media per i tuoi gusti.

Scarica: Apri mappa carica per Android | iOS (gratuito)

App per ricaricare la tua auto

Molti caricabatterie veloci fanno parte di una rete. Per utilizzarli, è spesso necessario scaricare un'app e creare un account anziché inserire una carta di credito.

Le app di seguito sono un esempio delle reti che è probabile incontrare negli Stati Uniti. Ciascuno consente di trovare caricabatterie sulla stessa rete, tracciare il proprio utilizzo e gestire i pagamenti. Dal momento che non tutte queste società sono globali, le tue opzioni variano se vivi altrove.

1. ChargePoint

ChargePoint supporta una rete enorme; è quello che incontro di più nella mia zona. L'app si basa su NFC, quindi si tocca il telefono contro una stazione di ricarica per iniziare la ricarica. Non è necessario che l'app sia aperta per avviare la procedura.

ChargePoint mostra per quanto tempo la tua auto ha caricato, quanta energia ha ricevuto, una stima delle miglia guadagnate e il costo (per le stazioni che non sono gratuite). Questa app è anche il modo in cui controlli una stazione di ricarica domestica ChargePoint, se scegli di acquistarne una. Ti consente di vedere quando la tua auto è in carica, il remoto avvia una carica e imposta i timer.

Scarica: ChargePoint per Android | iOS (gratuito)

2. EVgo

Attualmente, EVgo ha la più grande rete di ricarica negli Stati Uniti, anche se non ho ancora visto nessuna stazione vicino a dove vivo. Le recensioni degli utenti suggeriscono che costa molto più dei concorrenti, e questo è un motivo per alcuni dei rating bassi.

Per quanto riguarda l'app stessa, hai la possibilità di localizzare le stazioni di ricarica e vedere quali sono attualmente disponibili per l'uso. A differenza di altre opzioni, l'app non mostra la quantità di addebito ricevuta dalla tua auto. Pertanto, potresti non sapere cosa aspettarti quando ritorni al tuo veicolo.

Scarica: EVgo per Android | iOS (gratuito)

3. Greenlots

Greenlots fornisce infrastrutture di ricarica per auto elettriche in tutto il mondo. Nella mia zona, danno priorità al livello 3 di ricarica, con entrambi gli standard CHAdeMO e J1772-Combo supportati anche nelle stazioni.

Sfortunatamente, in base alle recensioni degli utenti, la società non supporta più più stazioni nella mia area metropolitana. Mentre uno rimane attivo relativamente vicino al centro, questo mi rende cauto quando vedo una stazione di ricarica Greenlots elencata in un'app.

Download: Greenlots per Android | iOS (gratuito)

4. SemaConnect

SemaConnect fornisce stazioni di ricarica negli Stati Uniti e questa app ti aiuta a trovarle. È anche il tuo mezzo di pagamento per un addebito.

Sfortunatamente, la qualità sembra essere diminuita nel tempo. Le recensioni si lamentano di un'interfaccia obsoleta, lenta e glitch.

Non ho ancora incontrato una stazione SemaConnect, quindi non posso offrire un'esperienza diretta. Ma data la diffusione delle stazioni SemaConnect in molte parti del paese, potresti finire per installare questa app a prescindere dalla qualità.

Download: SemaConnect per Android | iOS (gratuito)

Vuoi saperne di più sulle auto elettriche?

Le app di cui sopra forniscono informazioni essenziali per i conducenti di auto elettriche, ma non entrano nelle erbacce. Se vuoi davvero conoscere lo stato della batteria della tua auto, ti consigliamo di acquistare un dongle OBDII e scaricare un'app di diagnostica come Leafspy . Questa applicazione supporta solo la Nissan Leaf (prima e seconda generazione), ma una versione di Tesla è in lavorazione.

Perché concentrarsi sulle batterie? Perché il mantenimento di un veicolo elettrico è molto più economico dei loro cugini alimentati a gas. Sostituire una batteria agli ioni di litio costituisce la maggior parte dei costi di manutenzione a lungo termine, che è un motivo convincente per andare elettrico anche se i prezzi del gas sono bassi . Quindi, caricando, non stai solo contribuendo a ridurre le emissioni , stai contribuendo a tagliare il debito.

Leggi l'articolo completo: 8 app per smartphone indispensabili per i proprietari di auto elettriche

Fonte: makeuseof.com

Precedente Amazon Fire Stick vs Roku: quale è meglio? Successivo Come registrare su un Mac

Rispondi