7 modi per controllare il caricatore dello smartphone è sicuro da usare

caricatore di sicurezza

Come puoi verificare che l'alimentatore del tuo dispositivo sia sicuro da usare? L'acquisto di prodotti approvati dal produttore è un modo per assicurarsi che non si finisca con una contraffazione. Tuttavia, i prezzi elevati per qualcosa di semplice come un cavo USB per lampi potrebbero scoraggiare.

Ma i caricatori falsi possono essere pericolosi; in pericolo di vita, anche. Queste unità fraudolente possono provocare scosse elettriche o incendi. Quindi, cosa puoi fare per ridurre questo rischio?

Nota: i seguenti passaggi sono solo linee guida. Non possiamo garantire che tutti i caricatori che acquisti siano genuini e persino i caricabatterie reali possono andare male.

Come si fa a sapere che un caricatore del telefono è sicuro?

Sei di fretta e vuoi sapere come puoi dire che il caricabatterie e il cavo del tuo smartphone sono utilizzabili? Considera queste sette cose:

  1. Utilizzare un caricabatterie originale
  2. Controlla la confezione originale
  3. Cercare marchi di controllo della qualità e linee guida sulla sicurezza
  4. Controllare che i pin della spina siano in buone condizioni
  5. Controlla il peso
  6. Cerca i guasti nel cavo
  7. Tenere il caricabatterie e il cavo asciutti

Diamo un'occhiata a ciascuno di questi in modo più dettagliato.

1. Utilizzare un caricatore originale

Apple logo shop smartphone iPhone iPad

Non devi fare affidamento su caricabatterie ufficiali direttamente dal produttore del tuo smartphone. Tuttavia, è essenziale ottenere il caricabatterie giusto per il dispositivo giusto.

Potresti essere indotto a comprare quello sbagliato, naturalmente, ma potrebbe essere un semplice errore da parte tua. Per quanto tu possa essere tentato da un caricabatterie economico, devi assicurarti che il tuo dispositivo sia elencato come compatibile con esso e il cavo di alimentazione.

Se non sei sicuro, guarda la confezione. Questo dovrebbe dirti quali dispositivi l'unità può supportare. L'utilizzo di un adattatore con tensione troppo alta o bassa può danneggiare lo smartphone.

Potresti non rendersi conto che il danno è stato fatto – l'uso del caricatore sbagliato può causare immediatamente problemi di prestazioni o ridurre sostanzialmente la durata del dispositivo.

2. Cerca imballaggi e istruzioni

Come puoi verificare di aver acquistato l'adattatore giusto per il tuo dispositivo? Basta guardare a cosa viene fornito il caricatore!

Ecco un altro modo in cui le merci contraffatte riducono i costi. Vengono in modo indipendente. Se ordini qualcosa online, non dovresti aspettarti che arrivi senza imballaggio e istruzioni. Eppure molti lo trascurano e finiscono con prodotti difettosi.

Si può passare questo perché non è davvero necessario consultare le istruzioni per sapere come accendere il dispositivo. Ma il vero packaging è un indicatore che hai acquistato da una società rispettabile.

Anche se la confezione è presente, tieni d'occhio le stranezze del design. Non troverai testo disallineato e loghi pixelati su oggetti originali.

3. Non fare affidamento sui segni di controllo di qualità

Perché altrimenti sono importanti gli opuscoli e l'imballaggio? Perché è lì che troverai spesso marchi di controllo di qualità.

Questi sono segni che il prodotto è stato testato rispetto alle norme di sicurezza. Dipendono interamente dal tuo territorio e da dove ha sede il produttore. In America, ad esempio, dovresti vedere il marchio Federal Communications Commission (FCC).

I canadesi dovrebbero annotare il simbolo della Canadian Standards Association (CSA). E chiunque in Europa dovrebbe cercare il marchio CE.

Ma non puoi semplicemente fare affidamento su questi. Possono essere facilmente falsificati. Esempi di alta risoluzione possono essere trovati cercando su Google.

Invece, assicurarsi che il prodotto sia accompagnato da ulteriori indicazioni di sicurezza sull'utilizzo, l'elettricità e l'eventuale smaltimento. Alcuni truffatori ignorano l'aggiunta di segnali di allarme perché sanno che i clienti hanno maggiori probabilità di cercare simboli di controllo qualità.

4. Controllare i pin di spinotto

Questo potrebbe sembrare eccessivo, ma è meglio passare il tempo a controllare attentamente il tuo adattatore, piuttosto che accendere il fuoco.

Fortunatamente, non è necessario ottenere un righello per misurare la lunghezza dei pin: basta collegare il caricabatterie! Assicurarsi che la presa sia spenta e non collegare il cavo o il dispositivo che si desidera caricare.

Se i pin sono troppo lunghi, ci sarà uno spazio tra il caricabatterie e il muro. Se i pin sono troppo distanti o vicini, non si inseriranno correttamente. L'altra possibilità è che i pin dell'adattatore sono troppo corti, il che è più difficile da differenziare. Tuttavia, puoi confrontarli con quelli di un prodotto che sai essere autentico e funziona bene.

Altri segni di un oggetto falso sono le condizioni dei birilli. Non dovrebbero presentare imperfezioni o finitura lucida. I pin della spina sono opachi e hanno colori semplici, vale a dire in genere involucro nero o bianco e metallo argento (o talvolta oro). Quest'ultimo sicuramente non dovrebbe essere graffiato.

5. Senti il ​​peso del caricatore

iPhone Smartphone Android con ricarica USB

I caricatori contraffatti possono essere fatti per pochi centesimi, in modo che i criminali possano godere di considerevoli ricarichi. Naturalmente, un lavoro così scadente significa che non si ottengono tutti i componenti necessari in un adattatore di alimentazione originale. Alcune unità difettose non hanno nemmeno un fusibile all'interno.

I caricabatterie originali si sentiranno più pesanti delle loro controparti fasulle. Questo potrebbe essere qualcosa che puoi testare semplicemente tenendo uno e confrontandolo con un altro che sai essere reale.

In caso contrario, i caricatori pesano generalmente tra 2 e 4 once (56-113 g). Il peso minimo è di circa 1,5 once (40 g).

Se non sei sicuro, prendi una serie di scale.

6. Assicurarsi che i cavi sicuri non siano sfilacciati

I cavi possono anche essere simulati. Potrebbero anche essere danneggiati da un uso eccessivo, certamente avvolgerli troppo strettamente può essere dannoso per l'interno.

In particolare, dovresti diffidare dei cavi sfilacciati, cioè fili scoperti. Hai bisogno di sapere quando buttare via i cavi danneggiati . Ma ammettiamolo: tutti avvolgiamo i cavi attorno a qualcos'altro. Potresti avvolgerli attorno al caricabatterie stesso. C'è un modo in cui puoi avvolgere i cavi senza che si rompano , però. Se riesci a vedere sotto l'involucro di plastica, fai attenzione e compra un nuovo cavo il prima possibile.

Come puoi dire che un cavo è falso? Alcuni sono più corti della media: un cavo Apple Lightning è lungo 1 metro, ma altri, come i cavi USB-C di Samsung, sono circa 1,5 m.

I cavi scadenti presentano componenti allentati o non allineati nel connettore USB.

Come con i caricabatterie, i cavi devono essere forniti con una confezione originale.

7. Controllare che il caricatore non sia bagnato

Questo punto finale vale per il caricabatterie, il cavo corrispondente e i dispositivi. Il fluido può rovinare l'elettricità, quindi tenerlo lontano dall'acqua. Anche un accumulo di sudore può influenzare un telefono. Fortunatamente, puoi salvare un cellulare bagnato . Molte di queste soluzioni funzionano anche con caricabatterie, ma la chiave deve essere delicata.

Avrai bisogno di pazienza per asciugare completamente un caricatore, e anche in questo caso, non puoi essere sicuro che sia tutto a posto. Quindi raccomandiamo un'opzione molto più sicura: prendine una nuova. È meglio acquistare una nuova unità piuttosto che rischiare di subire una scossa elettrica (o peggio).

Ovviamente, la risposta ideale è evitare che i caricabatterie si bagnino in primo luogo.

Cosa dovresti fare se ricevi un caricabatterie difettoso?

Cavo USB Apple per iPad

Non utilizzare prodotti elettrici che ritieni possano essere contraffatti.

Questa è certamente la cosa principale qui. Potresti rischiare il tuo smartphone, la tua casa e la tua vita. Quindi, vai al rivenditore da cui lo hai acquistato. Hanno bisogno di sapere se un falso viene venduto sulla loro piattaforma. Se è attraverso un sito di terze parti o aste, vai da una persona da cui l'hai preso e se non fa nulla, segnalalo al rivenditore principale.

Successivamente, puoi portare il tuo caso al Better Business Bureau (negli Stati Uniti) o agli Standard di trading (nel Regno Unito).

Alcuni cercano attivamente i falsi. Sì davvero. Alcuni pensano che valga il rischio perché sono economici. Ma quelle persone sono stupide. Non dovresti mai comprare prodotti contraffatti !

Leggi l'articolo completo: 7 modi per controllare il caricatore dello smartphone è sicuro da usare

Fonte: makeuseof.com

Precedente Le 8 migliori app per Mac che migliorano la funzionalità del Finder Successivo Recensione del monitor HDR Ultrawide BenQ EX3501R: quanto è grande la dimensione?

Rispondi