6 modi diversi per digitare su un telefono Android

diverse vie di tipo-android

Digitando su smartphone è rimasto in gran parte lo stesso dalla loro introduzione. Colpisci la lastra di vetro per mandare un messaggio a un amico, cercare un indirizzo o inserire il testo da qualsiasi altra parte del telefono.

Ma sei rimasto sorpreso di sapere che ci sono molti altri metodi divertenti e interessanti per l'immissione di testo sul tuo telefono. Ecco i sei principali modi in cui puoi digitare su Android.

1. Digitazione standard

Iniziamo con la digitazione standard. Ogni telefono Android viene fornito con una tastiera virtuale predefinita che offre un layout QWERTY con cui probabilmente hai familiarità. È possibile toccare i singoli tasti per comporre il testo e non è necessario preoccuparsi di alcun processo di installazione.

Tuttavia, puoi sostituire questa tastiera di serie con altre opzioni di terze parti disponibili nel Play Store. Puoi configurare una tastiera virtuale diversa a seconda di ciò che stai cercando. Esistono tutti i tipi di opzioni: se si desidera una maggiore personalizzazione, una migliore accuratezza o una funzionalità di backup multipiattaforma più affidabile.

Mentre Google Gboard ottiene il lavoro ben fatto, SwiftKey è una delle nostre tastiere Android preferite preferite . Offre previsioni potenti, tonnellate di opzioni di personalizzazione e supporto per la digitazione in più lingue.

Scarica: SwiftKey (gratuito)

2. Digitazione gestuale

Se ritieni che la digitazione regolare sia troppo lenta, prova ad adottare i gesti. Quasi tutte le tastiere virtuali oggi ti consentono di scrivere facendo scorrere il dito sui tasti. Invece di toccare singolarmente ciascun tasto, con la digitazione gestuale, puoi semplicemente scorrere per digitare senza nemmeno alzare il dito.

Inoltre, alcune app consentono anche di digitare frasi intere con questo metodo. Tutto quello che devi fare è visitare la barra spaziatrice quando desideri spostarti su un'altra parola e la tastiera virtuale aggiungerà uno spazio tra le parole. Ancora una volta, SwiftKey è l'opzione migliore qui per precisione e reattività.

Oltre a risparmiare tempo, anche la digitazione gestuale richiede molto meno sforzo. Una volta che ci si abitua, non si può tornare indietro. Se non riesci a digitare velocemente anche dopo aver effettuato il passaggio alla battitura, dai un'occhiata a questi suggerimenti per digitare più velocemente su un telefono Android .

3. Tastiere esterne

Molte persone si affidano al proprio telefono per ottenere un vero lavoro. Se lo hai mai fatto su uno smartphone, sai che le tastiere virtuali non sono all'altezza del compito. In tali scenari, hai bisogno di un'opzione migliore. Fortunatamente, Android ti consente di connettere una tastiera esterna a pieno titolo.

Hai due modi per connetterli. Se sono wireless, puoi semplicemente accoppiarli tramite Bluetooth e dovrebbero essere tutti impostati senza ulteriori modifiche.

Per le tastiere USB cablate, è necessario un dongle speciale per utilizzare USB OTG (On-The-Go). Ciò consente di collegare un connettore USB-A di dimensioni standard alla porta micro-USB o USB-C del telefono. Poiché Android supporta nativamente queste tastiere, non è necessario modificare alcuna impostazione per iniziare a utilizzarla.

Inoltre, alcuni produttori di tastiere offrono schede progettate per telefoni che includono tasti dedicati per la navigazione su un sistema operativo mobile. La serie K di Logitech, come la K480 , ne è un ottimo esempio.

Consulta la nostra guida completa per l'utilizzo di una tastiera USB su Android per assistenza.

4. Codice Morse

Se sei alla ricerca di una piccola sfida di battitura, Android è coperto. Google Gboard ha la capacità di interpretare il codice Morse in modo che tu possa digitare la lingua dei punti e dei trattini. Dovrai già conoscere il codice Morse, poiché questa funzione non è stata creata per l'apprendimento. Piuttosto, è per gli utenti disabili che si affidano al codice Morse per la digitazione.

Per passare al codice Morse su Gboard, vai su Impostazioni> Lingue e immissione . Seleziona Tastiera virtuale , quindi Gboard . Scegli Lingue , tocca la lingua corrente e fai scorrere l'elenco fino a visualizzare il codice Morse . Seleziona questo e rivedi le opzioni seguenti, se lo desideri. Hit Done e sei pronto.

In un campo di testo in cui desideri scrivere in codice Morse, assicurati di utilizzare Gboard. Se lo sei, continua a toccare l'icona Globo finché non raggiungi il codice Morse. Ora puoi inserire il testo usando punti e trattini.

5. Digitazione vocale

C'è molto che puoi fare solo con la tua voce su Android . L'input vocale per la digitazione è probabilmente il modo più comodo per digitare su uno smartphone, purché non ci si trovi in ​​un luogo pubblico o rumoroso. Il pulsante per dettare del testo si trova nella riga superiore o inferiore su quasi tutte le tastiere. Puoi toccarlo per iniziare a parlare.

Il motore individuerà automaticamente gli spazi. Tuttavia, dovrai indicarlo per inserire segni di punteggiatura. Ad esempio, per digitare Come stai? , dovrai dire "Come stai il punto interrogativo".

La tastiera continuerà a trascrivere ciò che parli finché non ti fermi per un paio di secondi o premi il tasto Indietro . Trova l'opzione per cambiare la lingua di input all'interno dell'icona delle impostazioni a sinistra della schermata di dettatura.

6. Scrittura a mano

Puoi persino scrivere con la tua calligrafia su Android, grazie a Gboard. Per abilitare la modalità, dovrai seguire la stessa procedura di cui sopra per il codice Morse. Passa a Impostazioni> Lingue e immissione> Tastiera virtuale> Gboard . Quindi tocca Lingue , scegli la tua lingua corrente e fai scorrere l'elenco fino a visualizzare Grafia .

Per utilizzare questo metodo di input, seleziona Gboard e tocca l'icona Globo finché non raggiungi la Scrittura a mano libera. Sul pannello, puoi scrivere singoli caratteri o disegnare l'intera parola. Inoltre, la funzione supporta anche in corsivo se desideri utilizzarla.

Passa a un'applicazione per tastiera Android open source

Mentre digiti su tastiere virtuali come SwiftKey o Gboard, c'è sempre la possibilità che i tuoi dati siano a rischio. Pertanto, suggeriamo di passare a un'alternativa open source. Abbiamo compilato un elenco delle migliori tastiere virtuali open source per Android se desideri fare il salto.

Leggi l'articolo completo: 6 modi diversi per digitare su un telefono Android

Fonte: makeuseof.com

Precedente La guida alle dimensioni delle immagini di Facebook per il 2018 Successivo 15 suggerimenti chiave per la risoluzione dei problemi di iPhone per tutti i modelli di iPhone

Rispondi